fbpx

The Last of Us Parte 2: ecco le novità introdotte nel nuovo aggiornamento

Ecco le novità che verranno introdotte nel nuovo aggiornamento di The Last of Us Parte 2, disponibile gratuitamente dal 13 agosto
  • Games
  • News
  • The Last of Us Parte 2: ecco le novità introdotte nel nuovo aggiornamento

L’ultimo aggiornamento di The Last of Us Parte 2, l’ultima fatica targata Naughty Dog, introdurrà all’interno del titolo un gran numero di novità e tra nuovi trofei, funzionalità e addirittura nuove modalità, i giocatori avranno più di una ragione per poter riprendere in mano il gioco e continuare il cammino di Ellie. L’aggiornamento sarà disponibile gratuitamente dal prossimo 13 agosto, ed introdurrà, tra le altre cose, l’attesissima modalità Realismo e la morte permanente, che era stata anticipata nei giorni scorsi grazie all’introduzione di alcuni nuovi trofei. Ma andiamo a vedere nello specifico le novità introdotte nel nuovo aggiornamento, annunciate ufficialmente sul PlayStation Blog.

Una volta concluso l’aggiornamento, la difficoltà Realismo andrà ad aggiungersi alle opzioni di difficoltà disponibili fin dall’inizio del gioco, perciò non sarà necessario aver completato il titolo almeno una volta per accedervi. Questa modalità aumenterà notevolmente la posta in gioco, e sarà il modo migliore per i fan di The Last of Us Parte 2 di confrontarsi con l’effettiva difficoltà del titolo e testare la propria abilità. Oltre a rendere i nemici più pericolosi e letali, e le munizioni più rare la modalità Realismo renderà inaccessibili alcuni strumenti inestimabili per la sopravvivenza, come la modalità Ascolta, alcuni elementi dell’HUD e altro ancora.

La morte permanente, se attivata, non offrirà seconde possibilità ai giocatori, che dovranno completare il titolo senza morire neanche una volta. In caso di morte si avrà un game over definitivo, che costringerà i giocatori a ricominciare il gioco dall’inizio. L’aggiornamento introdurrà due nuovi trofei, uno per aver completato il gioco con la modalità morte permanente abilitata e un altro per averlo completato a difficoltà Realismo. In aggiunta, Naughty Dog ha presentato  circa trenta nuovi filtri grafici disponibili per modificare radicalmente l’aspetto del titolo. Tra i più classici, come l’effetto seppia o quello in bianco e nero, possiamo trovarne di molto particolari, come il filtro 8-bit o il filtro vignettatura. Anche l’aspetto sonoro del titolo potrà essere modificato a piacimento.

Oltre ad implementare alcuni miglioramenti al titolo e alla sua giocabilità, dopo l’aggiornamento saranno disponibili alcuni nuovi modificatori di gameplay. Questa funzione, disponibile solo dopo aver finito almeno una volta il titolo, permetterà ai giocatori di modificare alcuni aspetti del gioco in determinate difficoltà di gioco. A distanza di quasi due mesi dal suo rilascio ufficiale, The Last of Us Parte 2 continua ad essere uno dei titoli più discussi ed apprezzati dell’anno.

 


ISCRIVITI ALLA NOSTRA

Login
Loading...
Sign Up

New membership are not allowed.

Loading...