The Last of Us 2: il leak non viene da un dipendente Naughty Dog o Sony

The Last of Us Parte 2: il leak non proviene da un dipendente Naughty Dog o Sony

Un noto ex editor di Kotaku sta indagando sulla provenienza del materiale spoiler divulgato in merito a The Last of Us Parte 2.

  • Home
  • Games
  • News
  • The Last of Us Parte 2: il leak non proviene da un dipendente Naughty Dog o Sony

Oramai tutti siamo ben a conoscenza dei recenti leak riguardanti The Last of Us Parte 2, i quali hanno visto protagonisti una serie filmati contenenti degli spoiler sulla trama del gioco. Ovviamente, per qualunque giocatore che sta aspettando l’opera di Naughy Dog con ansia o addirittura sin dal suo primo annuncio, la visione di questi video è stata indubbiamente un tremendo colpo al cuore. La stessa azienda statunitense ha commentato l’accaduto dicendosi profondamente dispiaciuta a riguardo.

Stando ad un post apparso di recente sulla piattaforma di Reddit, l’autore della divulgazione del materiale sarebbe stato proprio un dipendente di Naughty Dog che, non avendo ricevuto i bonus di pagamento concordati per la chiusura dei lavori sul gioco, si sarebbe infuriato a tal punto di compiere tale gesto. In merito si è espresso Jason Schreier, un noto ex editor di Kotaku, il quale tramite un tweet ha classificato tutto ciò come un completo falso, in particolare dopo essersi confrontato con alcune persone che lavorano all’interno dell’azienda. In calce al post, l’uomo ha comunque dichiarato di star ancora indagando sulla provenienza dei video, che per il momento resta ignota. Prima di concludere, vi rimandiamo al nostro articolo in merito al peso di The Last of Us Parte 2 ed il numero dei dischi che saranno necessari per installarlo.

Game Legends Stories

Login
Loading...
Sign Up

New membership are not allowed.

Loading...