fbpx

The Legend of Zelda: Breath of The Wild – Guida ai Sacrari della Torre della Foresta

Ecco come venire a capo di tutti i Sacrari
  • Games
  • Guide
  • The Legend of Zelda: Breath of The Wild – Guida ai Sacrari della Torre della Foresta

SACRARIO DI MIIRO TSUHI

Il sacrario si trova poco più a nord est dello Stallaggio del Bosco di The Legend of Zelda: Breath of The Wild. Seguite il percorso e raggiungete la stanza con il primo enigma. Prendete dallo scrigno il Martello di Ferro e allineate Link dietro la sfera, in asse con la piattaforma che sporge dall’acqua. Bloccate la sfera con lo Stasys e colpitela cinque volte facendo attenzione che il vettore punti in direzione della piattaforma per far atterrare la sfera nella conca, così da far aprire la stanza successiva. Usate lo Stasys sul cubo piccolo e colpitelo per lanciarlo contro la lastra di pietra grande. La freccia vettore deve diventare rossa prima della fine dell’effetto di stasys, in questo modo la lastra potrà cadere e formare un ponte per andare all’altare. Prima di concludere all’altare andate a sinistra. Il percorso vi condurrà in una stanza simile a quella prima, dove c’è uno scrigno. C’è solo un metodo sicuro per avere successo, altre soluzioni non sortiranno alcun esito. Usate lo Stasys sulla sfera e colpitela 11 volte con l’arma a una mano. La mira rappresentata dal vettore deve puntare esattamente in direzione della conca. Con questo colpo si solleverà il cancello per ottenere lo scrigno. Infine prendete l’ascensore nel condotto da cui siete arrivati e andate all’altare.

SACRARIO DI MONYA TOMA

Si trova a nord est della torre delle colline, vicino alla cima di Poggio Dormedolce. Correte oltre la prima svolta a sinistra e distruggete con una bomba le casse in alto. Poi lanciate una freccia contro il cristallo che sta sulla piattaforma vicina per farla ruotare. Ripetete l’operazione una seconda volta. Andate al propulsore vicino all’ingresso del sacrario che vi lancerà verso un secondo propulsore, il quale vi spedirà fino allo scrigno sulla piattaforma che avete ruotato due volte. Aprite lo scrigno, colpite il cristallo per la terza volta, anche con una bomba va bene. Tornate all’ingresso, prendete la sfera e mettetela sul propulsore. Dovrebbe essere sparata verso il secondo propulsore, e poi direttamente nella conca per far sollevare il cancello che protegge l’altare.

SACRARIO DI KITO WAWAI – Sfida dei sacrari: la prova delle tenebre

Il sacrario è nascosto nel centro delle Rovine di Orbo di The Legend of Zelda: Breath of The Wild, a nord della foresta di Hyrule e sarà visibile dopo aver completato la sfida relativa che si attiverà appena entrerete nelle rovine. Vi muoverete al buio pertanto, se già non l’avete, potete procurarvi una torcia tra le tante disponibili intorno a voi e accendetela attivando un fuoco o usando qualsiasi elemento in vostro possesso. Mentre farete il percorso incontrerete altre torce a forma di uccello il quale vi indicherà la strada da seguire guardando dove punta il suo becco. Avete svariate possibilità per illuminare il cammino, che sia la carica dell’Egida di Daruk, o detonare una bomba, una freccia di fuoco o la Furia di Urbosa. Quando arriverete al piedistallo dovrete affrontare un Hinox, accendete più torce possibili, ad ogni modo il suo occhio sarà sempre visibile e saprete sempre la sua posizione. Quando lo sconfiggerete perderà una sfera, raccoglietela e mettetela sul piedistallo per rivelare il sacrario, poi entrate, raccogliete lo scrigno e andate all’altare.

SACRARIO DI RONA KAHTA

È nascosto all’estremo nord est di Gola Vapone, all’interno del tempio dimenticato. Sarà difficoltoso arrivare al sacrario in quanto si trova nella zona più lontana del tempio dimenticato e protetto da svariati guardiani deteriorati. Potete scegliere di batterli deflettendo i loro laser, oppure attraversate velocemente l’intera area sfruttando le correnti ascensionali, ma fate comunque attenzione agli attacchi nemici. Quindi entrate nel sacrario, raccogliete lo scrigno e andate all’altare.

SACRARIO DI DA CHOKAHI – Sfida dei sacrari: la prova del coraggio

È nascosto nell’angolo nord ovest della foresta di Hyrule. Parlate con Ghiando nel bosco dei Korogu per dare inizio alle prove Korogu. Poi parlate con Stacchio all’uscita nord ovest del bosco dei Korogu e iniziate la sfida. Dovete pedinare un piccolo Korogu chiamato Nacardio. Camminate accovacciati per tutto il tempo per avere due vantaggi, adattarvi alla sua andatura e essere silenziosi. Potete aiutarvi anche con un bonus di furtività garantita dall’armatura o da una pozione. Restate a una ragionevole distanza per non farvi sorprendere in quanto Nacardio si volterà, sicuramente dopo aver superato un alveare alla vostra destra. A un certo punto Nacardio passerà rasente a un tronco cavo a terra, voi fermatevi all’inizio e state nascosti, in quanto Nacardio tornerà indietro e se non fate attenzione vi scoprirà. Dopo passerà un lupo e Nacardio chiederà aiuto, voi state fermi perché si tratta solo di un falso allarme. Alla fine il ragazzo arriverà al sacrario e inizierà la celebrazione, in quel frangente potrete interagire con il terminale, quindi entrate, aprite lo scrigno e andate all’altare.

SACRARIO DI KUN SHIDAJI – Sfida dei sacrari: il potere del controllo

Il sacrario è nascosto nella Foresta di Hyrule di The Legend of Zelda: Breath of The Wild, sulla riva dello stagno Saria. Dopo aver dato inizio alle prove Korogu con Ghiando nel bosco dei Korogu, attraversate l’uscita sud ovest del bosco dei Korogu. Parlate con Azuki su una roccia, circa a metà strada tra il bosco di Korogu e lo stagno Saria. La strada da percorrere è in mezzo alla nebbia ma con il Kalamitron arriverete a destinazione. Con questo strumento individuerete oggetti di metallo e ruotando la visuale ne troverete altre, seguite le tracce colore magenta tipico dei metalli. A un certo punto arriverete a una radura con uno scudo arrugginito al centro, afferratelo con il Kalamitron e posizionatelo nel foro sull’albero alla cui base giace una vecchia stele, in questo modo sarà visibile una cassa nel foro dell’albero accanto. Prendete lo scrigno con il Kalamitron e mettetelo sulla zattera vicina e non dimenticate di aprirlo. Raccogliete uno dei ventagli Korogu nei paraggi e usatelo per dirigere la zattera verso l’isola al centro dello stagno. Mettete lo scrigno nel foro dell’albero sull’isola e vedrete il sacrario, entrate, aprite lo scrigno e concludete.

SACRARIO DI MAHMU RANO – Sfida dei sacrari: la prova ignifuga

Si trova nella Palude di Milido, nella zona nord est della Foresta di Hyrule. Parlate con Ghiando nel bosco dei Korogu per iniziare le prove dei Korogu e poi parlate con Damia, all’uscita est del bosco dei Korogu per iniziare la missione. Dovrete raggiungere il sacrario sul retro dell’area senza rompere nessun pezzo dell’equipaggiamento messo a disposizione da Damia. Usate le bombe per eliminare tutti i nemici più deboli come i Pipistrelli, i Chuchu e gli Stalboblin. Arrivati alla grande catasta di casse che blocca la strada usate le bombe per farla saltare. State attenti persino alle pozze, perché cadendoci dentro sarete costretti a ricominciare la prova. Quando arriverete alla grande pozza con gli octorok, prima lanciate le frecce contro gli Arcieri Stalboblin per eliminarli e poi occupatevi degli octorok che potrebbero farvi cadere nelle pozze. Evocate i blocchi di ghiaccio con il Glacyor per oltrepassare la grande pozza e fatelo con criterio perché un solo errore vi farà ricominciare tutto da capo. Dopo aver attraversato la grande pozza voltate a destra per trovarne un’altra. Eliminate subito l’arciere che lancia frecce di fuoco. A questo punto potete decidere come superare la pozza, o sfruttando le correnti ascensionali o creare blocchi di ghiaccio e saltarci sopra con cautela. Quando raggiungerete il sacrario la sfida sarà completata, entrate, aprite lo scrigno e concludete.

SACRARIO DI KIYO UH

Si trova nel cuore del Bosco dei Korogu. Per risolvere questo enigma dovete posare una sfera negli spazi concavi di ogni corsia, ognuna delle quali è associata a una costellazione specifica. Le torce azzurre ai lati della stanza permettono di assegnare un numero allo spazio concavo di ogni corsia: I, II, III, IIII, IIIII. L’obiettivo è associare un numero a ogni corsia attraverso una sfera, usando le informazioni offerte dal muro più lontano del sacrario. La soluzione dell’enigma si ottiene contando il numero di costellazioni che corrisponde a quella associata a ogni corsia. La prima corsia a sinistra del punto di partenza, è una piccola costellazione di tre stelle. Sul muro ci sono cinque costellazioni analoghe, quindi dovete posare la sfera nello spazio numero cinque (IIIII) di quella corsia. Ripetete l’operazione con tutte le corsie per aprire il cancello. Se preferite non perdere tempo la soluzione è presto data: corsia di sinistra = 5, corsia di centrosinistra = 3, corsia di centrodestra = 1, corsia di destra = 2. Prima di interagire con l’altare nella seconda parte del sacrario, voltatevi e noterete un secondo gruppo di costellazioni. Questo rappresenta un nuovo enigma molto simile che potete risolvere con lo stesso sistema. Tornate alle sfere e allineatele seguendo gli indizi. Ma vi diciamo anche questa seconda soluzione: corsia di sinistra = 4, corsia di centrosinistra = 2, corsia di centrodestra = 2, corsia di destra = 1. In questo modo avrete accesso a uno scrigno dietro al secondo muro di costellazioni.

Il monitor ASUS TUF Gaming VG27WQ1B è disponibile su Amazon a un prezzo scontato.

Consigliati anche gli SSD Samsung 980 PRO, a questo link trovate diversi tagli disponibili a un ottimo prezzo.

Login
Loading...
Sign Up

New membership are not allowed.

Loading...