fbpx

The Legend of Zelda: Breath of The Wild – Guida ai Sacrari della Torre Gerudo

Questi sacrari possono essere ostici
  • Games
  • Guide
  • The Legend of Zelda: Breath of The Wild – Guida ai Sacrari della Torre Gerudo

SACRARIO DI KUI TAKKA

Si trova nella parte est del grande altopiano Gerudo, ai piedi dell’altopiano Olepa, ma è nascosto dal ghiaccio. Potete scioglierlo con le frecce di fuoco o, se ne siete sprovvisti, accendendo un fuoco e usando le frecce normali. Una volta entrati dovrete raggiungere la struttura in cima, trasportando un blocco di ghiaccio, evitando lungo il percorso qualsiasi cosa abbia a che fare col fuoco. Per prima cosa togliete a Link qualsiasi armamento abbia a che fare col fuoco, onde evitare dannosi imprevisti. Da questo momento sarà tutto un lascia il cubo e prendi il cubo continuo, fino a destinazione. Cominciate a prendere il blocco di ghiaccio e procedete per la rampa, evitate le colonne di fuoco e, quando vi troverete nei pressi delle fiamme rotanti, tirate il cubo in modo che vi passi attraverso. Quando sarete vicino alle fiamme orizzontali poggiate il cubo a terra al sicuro, poi correte sotto le fiamme in direzione della pozza di lava. Prendete il cubo di metallo dalla lava con il kalamitron e poggiatelo diagonalmente davanti alle fiamme orizzontali, in questa posizione bloccherà tutte le fiamme contemporaneamente. Riprendete il blocco di ghiaccio e poggiatelo di fronte alla pozza di lava. Recuperate il cubo di metallo con il kalamitron e mettetelo nella lava per creare un ponte, poi con il cubo di ghiaccio passateci sopra. Riprendete nuovamente il cubo di metallo e bloccate il muro di fiamme, riprendete il cubo di ghiaccio e portatelo oltre le fiamme. Arrivati oltre le fiamme poggiate il cubo di ghiaccio, recuperate con il kalamitron quello di metallo e posizionatelo sul muro di fiamme alla vostra sinistra, sul pavimento sottostante. Lasciate stare per un momento il cubo di ghiaccio e salite sulla rampa, poi planate fino al cubo di metallo per trovare uno scrigno. Usate la scala per ritornare al blocco di ghiaccio e recuperate il cubo di metallo. Arrivati davanti all’ultimo muro di fiamme, tirate il blocco di ghiaccio attraverso facendo in modo di farlo atterrare il più lontano possibile. Adesso con il kalamitron prendete il cubo di metallo e usatelo come scudo per ripararvi dalle fiamme che vengono dall’alto. Quando sarete dalla parte opposta del muro di fiamme prendete il blocco di ghiaccio e andate verso l’altare, quando vi avvicinerete le porte si apriranno da sole.

SACRARIO DI KIMA KOSASA

Si trova ai piedi del monte Agate, nei pressi del confine ovest del grande altopiano Gerudo. Qui dentro dovrete affrontare un nanoguardiano 4.0. Non essendoci nascondigli per ripararvi, quando i nemico esegue l’attacco rotante, potete creare delle colonne di ghiaccio con il glacyor. Se venite colti di sorpresa provate a stordirlo con una freccia elettrica.

SACRARIO DI SHI JITO

Sta a nord ovest della torre Gerudo, su uno degli altopiani che sporgono sulle gole che conducono al covo degli Yiga. Per far apparire il sacrario dovete mettere una lumiserite sul piedistallo luminoso, e se non ne avete potete ottenerla distruggendo i depositi intorno al piedistallo. Entrate nel sacrario, distruggete le cassi di legno con una bomba per accedere a una stanza. Mettete una bomba cubica sul propulsore e fatela esplodere quando arriverà al culmine del suo percorso. Così facendo avete attivato un cristallo che aprirà la porta a destra dell’entrata del sacrario dove c’è una stanza. Prima di entrare raccogliete lo scrigno dietro la colonna. In questa stanza mettete una bomba sferica vicino al cristallo nascosto dietro a una colonna, e posate una bomba cubica sul propulsore. Fate esplodere prima la bomba sferica e poi fate esplodere quella cubica quando giungerà in cima al suo percorso, in questo modo si aprirà una porta in mezzo alla stanza. Quando sarete nell’ultima stanza poggiate tre i due propulsori una bomba sferica e una cubica. Quella cubica finirà alla colonna centrale dove si trova il cristallo, e la bomba sferica farà avanti e indietro tra i due propulsori. Adesso salite su uno dei due piedistalli accanto all’entrata e guardate in direzione del cristallo. Quando la bomba sferica si posiziona su uno dei due propulsori fate esplodere la bomba cubica, in questo modo si solleverà il piedistallo dove vi trovate. Quindi scendete dal piedistallo e mettetevi di fronte alla porta chiusa. Guardate in direzione dei propulsori e fate esplodere la bomba sferica quando passa sopra il cristallo. Così facendo si solleverà la porta per l’altare.

SACRARIO DI KIHA UH – sfida dei sacrari: il disegno sulla parete

A nord est di cima Gerudo, sul grande altopiano Gerudo c’è il sacrario. La sfida si avvia parlando con Gorg alla stallaggio di Colbacco. Lo vedrete di giorno in cima alla montagna a sud della stalla mentre guarda a sud ovest, in direzione del graffito. Andate all’altopiano a nord ovest di Cima Gerudo e guardate verso il grande simbolo dell’elettricità visibile sullo strapiompo. Colpite la pedana al centro con una carica elettrica per far apparire il sacrario. Usate le frecce elettriche e se il vostro arco non fosse sufficientemente abilitato per raggiungere la pedana dal basso, salite su un punto più alto e planate colpendo il bersaglio durante la discesa. Entrate, prendete lo scrigno lungo il percorso e concludete.

SACRARIO DI JUNI SHI – sfida dei sacrari: gara di resistenza

Si trova a nord della torre delle terre selvagge, sul lato orientale dell’altopiano Kotume. Parlate con uno dei tre re Goron in fila accanto alle due piattaforme circondate da bracieri. Dovete completare due prove di resistenza. Per la prima vi serve una difesa dal caldo livello 2, che potete avere sia con l’armatura che con una pozione. Per la seconda vi serve una resistenza antifiamme livello 2 ma è proibito usare parti di armatura che garantiscono tale protezione. Dovete affidarvi a una pozione potente in grado di durare almeno un paio di minuti, ad esempio combinando insieme lucertole focus o farfalle ignifughe con materiali mostruosi, tutti disponibile nella regione di Oldin. Nella prima stanza dovete interagire con il terminale. Muovete il controller in tutte le direzioni in modo da attivare con il cristallo su soffitto tutti e sei gli elettrodi presenti sul cubo, uno su ogni faccia. Anche nella seconda stanza dovete usare il terminale. Con il controller allineate il cubo centrale in modo che le quattro eliche si posizionino in modo da formare una X. Tre eliche inizieranno a girare, mentre quello nell’angolo in basso a destra resterà fermo. Dopo salite sulla rampa di sinistra e planate verso lo scrigno all’angolo. Rimanete sul getto d’aria perchévi aiuterà a mantenere quota e riuscire in questa impresa, altrimenti riposizionate il cubo in modo da far arrivare l’aria più in alto. Fatto questo, prendete il cubo di metallo con il kalamitron e poggiatelo sull’interruttore a terra sulla destra per attivare la quarta elica. Planate sull’interruttore a terra sulla sinistra, saliteci sopra e bloccatelo con stasys. Adesso correte oltre la porta prima che si richiuda. Nell’ultima stanza interagite con il terminale per far ruotare il cubo in maniera che si accendano le torce su ogni lato, evitando i getti d’acqua. Pertanto bruciate la piattaforma di legno per far cadere il secondo scrigno sull’interruttore ai piedi del getto di sinistra. La colonna scenderà bloccando il flusso d’acqua, in questo modo sarà più facile gestire il cubo. In alternativa potete accendere la due torce sulle facce superiori del cubo aiutandovi con quelle appese al soffitto, e lasciare il cubo in posizione diagonale in maniera che nessuna torcia vada a contatto con l’acqua. Lanciate le frecce di fuoco per accendere le altre, aprite la strada per l’altare e concludete.

SACRARIO DI SASA KAI – sfida dei sacrari: dove indica l’ombra

Inizialmente è nascosto di poco a sud est della torre Gerudo e si svela con la sfida relativa. Parlate con Kashiwa in cima alla torre Gerudo. L’enigma da svelare nella sua canzone si riferisce alla pedana a sud est della torre, visibile da questa posizione. Tra le 15:00 e le 16:00 la pedana brilla, mettetevi sopra di essa e scoccate una freccia in alto in direzione della cima della torre Gerudo. Così facendo avete attivato la pedana e il sacrario apparirà. All’interno sarete impegnati con un nanoguardiano 3.0.

L’alimentatore Corsair CX550F RGB è disponibile a un prezzo scontato su Amazon.

Consigliato anche il monitor da gaming ASUS ROG STRIX XG32VQR, ecco il link per acquistarlo a un ottimo prezzo.

Login
Loading...
Sign Up

New membership are not allowed.

Loading...