fbpx

The Legend of Zelda: Breath of The Wild – Guida alle minisfide dei Sacrari della Torre di Firone

Ecco la nostra guida dedicata alle minisfide dei sacrari di The Legend of Zelda: Breath of The Wild.

  • Home
  • Games
  • Guide
  • The Legend of Zelda: Breath of The Wild – Guida alle minisfide dei Sacrari della Torre di Firone

LA CENA DI OGGI

Siete al villaggio Vappesca e di giorno parlate con Kilkyo fuori della sua casa. Deve preparare la paella ai frutti di mare e gli serve burro di capra, che potete acquistare all’emporio del borgo di Rito o del villaggio Calbarico, e una lumaca vivax, che trovate sulle spiagge del villaggio. Se prendere la lumaca vi crea problemi, selezionatela come bersaglio sul sensore Sheikah, tasto Y nella schermata della mappa. La ricompensa sarà una rupia d’argento.

IL TESORO SOMMERSO

Siete sempre al villaggio Vappesca, e parlate con Rozel che sta spesso sul modo fuori della sua casa. Quando gli chiederete di parlarvi “dell’oceano” partirà la sfida. Prendete la zattera di Rozel e un ventaglio Korogo, se non ne avete, teletrasportatevi sull’altopiano delle origini, perché ce n’è uno sulla riva nord est del fiume Altromondo. Ce ne sono svariati anche nel bosco dei Korogo. Poi tagliate l’ormeggio e mandate il vento e sventagliate la vela per raggiungere tre piccoli scogli che emergono dall’acqua a sud. Fermate la zattera in mezzo alle rocce che formano un triangolo e attivate il kalamitron. Vedrete diversi scrigni sommersi che recupererete con il kalamitron. Ci sono varie ricompense tra cui gemme e la spada elettrica. Dopo aver preso il contenuto gettate nuovamente gli scrigni in acqua, tornate da Rozel e concludete.

IL LIDO ASSEDIATO

Di giorno, sulla spiaggia del villaggio di Vappesca, c’è un pescatore chiamato Sabokyan, parlateci e vi chiederà di sconfiggere un gruppo di mostri che stanno sul lido Bagnacciuga a ovest. Seguite l’icona che vi porterà a destinazione. Eliminate almeno uno degli arcieri da lontano con le frecce, poi avvicinatevi da ovest per poter accedere a diverse piattaforme di legno sul livello del mare. Fate fuori i mostri uno alla volta, e se cadono in acqua dovete finirlo altrimenti la sfida non potrà essere portata a termine. Tornate da Sabokyan che vi darà una rupia d’argento.

SILENTELLA GALEOTTA

Sul monte Boccolone c’è uno stagno a forma di cuore e sulla punta a sud c’è Wabis, parlate con lui, il quale vi chiederà una silentella per dichiarare il suo amore alla dama Gerudo lì vicina. Nella zona ci sono parecchi cuoratelli, cuoceteli uno a uno per riempire la vostra borsa di oggetti curativi molto efficaci. Le silentelle sono un po’ più lontano, quindi andate a ovest e planate oltre il lago Pedalino. Due di questi fiori sono sulla riva ovest, ma molti sono sul lato est del lago. Portate il fiore a Wabis, accettate di dare voi il fiore alla ragazza al suo posto e quando i due si incontreranno riceverete una rupia rossa e una d’argento.

PAURA DEI FULMINI

Parlate con Cimina che si trova allo stallaggio del lago, poco più a sud della torre di Firone. Si tratta di scoprire perché lo stallaggio viene spesso colpito dai fulmini. Salite la lunga scala per arrivare alla base di osservazione, poi planate sul tetto dello stallaggio. Poi arrampicatevi su un lato qualsiasi della struttura a forma di testa di cavallo. Quando arriverete in cima vedrete un’ascia, prendetela e tornate da Cimina che in cambio vi darà l’elmo di gomma che vi garantisce l’isolamento elettrico.

 

Disponibile il PlayStation Plus da 1 anno a 43,50 €: cliccate qui per acquistarlo e usate il codice GAMELEGENDSPSP!

Potete anche acquistare una ricarica da 50€ per il PlayStation Store a 38€! Ecco il link per l’acquisto, ricordatevi di utilizzare il codice GAMELEGENDS50.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA

Login
Loading...
Sign Up

New membership are not allowed.

Loading...