fbpx

The Legend of Zelda: Breath of The Wild – Guida ai Sacrari della Torre di Akkala

Ecco tutte le informazioni da sapere riguardanti i dintorni della Torre di Akkala
  • Games
  • Guide
  • The Legend of Zelda: Breath of The Wild – Guida ai Sacrari della Torre di Akkala

SACRARIO DI DAHI SHIINO

Il sacrario si trova a sud est della torre di Akkala, sulla rupe che si affaccia sul lago di Akkala. Qui dentro dovrete affrontare un nanoguardiano 2.0, tipico nemico di The Legend of Zelda: Breath of The Wild.

SACRARIO DI KAH TOSA

Si trova vicino allo stallaggio di Estakkala, leggermente a sud del Lago Foglierosse. Andate al terminale a destra per dare inizio a un enigma basato sul giroscopio. Si tratta di una sorta di partita a minigolf il cui obiettivo è far entrare la sfera nello spazio concavo senza farla uscire dal bordo. A risultato ottenuto si sbloccherà una piattaforma che vi farà attraversare la stanza fino all’altare. Prima di concludere tornate nella prima stanza. Qui un terminale vi inviterà a giocare una seconda partita. Questa volta mirate in alto, come se lanciaste una freccia, e una volta mandata la palla in buca si attiverà la piattaforma alla vostra destra che vi porterà all’unico scrigno presente.

SACRARIO DI JIZU KAFUI

Si trova a nord ovest della torre di Akkala e si affaccia sullo Stallaggio di Sudakkala. Interagite con il terminale e usate il giroscopio per formare un sentiero fino alla porta. Ogni volta che inclinerete la piattaforma in una direzione, gli aculei si muoveranno lungo le linee visibili sulla piattaforma. Ci sono molte combinazioni che vi permettono di arrivare all’uscita, sta a voi giostrarvi con abilità. Alla fine del percorso salite sulla piattaforma e subito dopo fino alla porta. Nella seconda stanza colpite il cristallo e fatevi strada mentre i blocchi ruotano, proteggendovi dai laser. Fate uso di bombe e frecce per colpire il cristallo se rimanete bloccati tra i raggi laser. Per aprire lo scrigno in cima all’ultima piattaforma, dovete colpire il cristallo mentre il blocco si trova nella sua posizione più bassa. La rotazione lo riporta nella posizione più elevata, guardando dal lato sinistro rispetto all’entrata. Per facilitarvi il compito, saltateci sopra durante la sua ascesa e camminate lentamente verso l’angolo del blocco, per poi salirci sopra quando ruota. Quando si ferma potete planare sulla piattaforma vicina dove si trova lo scrigno. Nell’ultima stanza interagite con il terminale per iniziare un altro enigma con il giroscopio. Si tratta di portare una sfera su ognuno dei tre spazi con l’interruttore a terra. Partendo da una posizione orizzontale, inclinate cautamente il controller verso destra in modo che le sfere seguano il movimento, avrete sicuramente preso dimestichezza con questa azione durante la campagna di The Legend of Zelda: Breath of The Wild . Poi inclinate leggermente verso di voi il controller per attirare le sfere verso i rispettivi spazi. Con un po’ di fortuna farete centro al primo tentativo, ma se così non fosse potete portate tutte e tre le sfere nell’angolo in alto a sinistra e provare nuovamente. Non sarà difficile, sta solo nella vostra abilità di muovere lentamente il controller. A obiettivo raggiunto potete varcare la porta e andare all’altare.

SACRARIO DI TSUTSUA NIMA – Sfida dei sacrari: la fonte della forza

Dopo aver completato la sfida corrispondente, lo troverete vicino la fonte della forza, che a sua volta si trova a ovest dello stallaggio di Estakkala. Interagite con la statua della dea la quale vi chiederà di portarle una squama di Oldra. Oldra è un drago di fuoco volante che vaga nella parte nord della mappa del mondo, a nord del Monte Morte e delle montagne di Oldin. Il gran fossile di Oldin, che potete raggiungere dal sacrario di Gu Achitoh, è un ottimo posto per dare la caccia al drago. Quando sarà a tiro, colpite con una freccia una qualsiasi parte del corpo dalla quale perderà una squama. Raccoglietela, portatela alla fonte della forza e mettetela in acqua, in questo modo si rivelerà il sacrario. All’interno dovete combattere con un nanoguardiano 4.0, e siccome non ci sono ripari, con il Glacyor formate dei blocchi per proteggervi.

SACRARIO DI KENII SHIKA

È nascosto nel burrone di Ulra, a nord est del villaggio dei Zora. Per trovarlo dovete distruggere un muro di rocce friabili che sta poco sotto la cima della rupe e per farlo dovete lanciare una freccia bomba dal lato opposto della rupe. Fatto questo usate la corrente ascensionale lì vicino per planare verso il sacrario dove, all’interno, combatterete con un nanoguardiano 3.0.

SACRARIO DI ZUNA KAI – Sfida dei sacrari: l’orbita sinistra

Si trova a nord est del Monte Morte, in cima al picco che nella mappa è visibile come l’occhio destro dello stagno Testadimorto. Dopo aver mostrato la vostra identità a Rovely, nella minisfida dei sacrari della Torre di Finterra denominata Lo Scienziato Rovely (ecco il link), parlate con Jerrin nel centro di ricerca di Akkala. Dovete raggiungere la cima del picco al centro dello stagno Testadimorto e potete farlo agevolmente planando dal punto più alto della rupe a nord dello stagno. Quando entrerete nel sacrario, raccogliete lo scrigno e andate all’altare.

SACRARIO DI TOH KARO – Sfida dei sacrari: la prova dell’isola

Si trova sull’isola di Dadelo e per raggiungerlo potete più facilmente arrivarci planando dalla rupe del centro di ricerca di Akkala. Quando sarete all’entrata del labirinto potete attraversarlo a piedi, praticamente il sacrario si trova dritto per dritto davanti a voi dietro la parete in fondo della sala grande centrale. Per andarci dovete girarci dietro, partendo dal corridoio in fondo dietro l’ultima colonna a sinistra. In alternativa arrampicatevi in cima alla struttura e portatevi in fondo alla sala grande all’altezza dell’ultima colonna a sinistra. Se scenderete da questo lato, poi dovrete imboccare il corridoio a est, salire la scala e seguire la strada che conduce al sacrario. Vi imbatterete in un condotto verticale bloccato dai rovi. Bruciateli e seguite il percorso che conduce a una spada del fuoco. Entrate nel sacrario, aprite lo scrigno e andate all’altare.

SACRARIO DI RITH ZUMO – Sfida dei sacrari: nel vortice

È nascosto al centro della penisola a spirale sulla costa est della regione di Akkala e per trovarlo dovete risolvere la sfida. Prendete la sfera all’inizio della spirale e portatela sul piedistallo al centro della penisola. Potete farlo in vari modi, ad esempio camminando per tutto il tragitto, oppure controllandola con un ventaglio Korogu e prendendo la zattera a sud della penisola, altrimenti mettetela in acqua e create dei blocchi di ghiaccio con il glacyor. Quando metterete la sfera nell’incavo vedrete apparire il sacrario, entrate, prendete lo scrigno e concludete.

Il Mini PC con Ryzen 5 2500U disponibile su Amazon a un prezzo scontato.

Consigliato anche il Microsoft Surface GO 2, ecco il link per acquistarlo a un ottimo prezzo.

Login
Loading...
Sign Up

New membership are not allowed.

Loading...