The Mandalorian 2: Boba Fett farà davvero la sua apparizione?

The Mandalorian 2: Boba Fett farà davvero la sua apparizione?

Forse nella seconda stagione di The Mandalorian farà ritorno Boba Fett, il più famoso cacciatore di taglie di Star Wars. Ma come è sopravvissuto?

  • Home
  • Movie
  • Analisi
  • The Mandalorian 2: Boba Fett farà davvero la sua apparizione?

Quando un prodotto o una serie continuano a far parlare di sé, significa che la strada intrapresa è quella giusta. Era da molto tempo che un prodotto legato alla saga di Star Wars non veniva accolto da pubblico e critica con tale apprezzamento, ed era solo questione di tempo prima che si iniziasse ad indagare sul suo futuro e su eventuali colpi di scena. Le voci degli ultimi giorni sulla prossima stagione di The Mandalorian, infatti, hanno dato ancora più speranze alle teorie e alle speculazioni che ritraevano il cacciatore di taglie più amato dell’universo Star Wars, il personaggio che si intravede per pochi attimi nella serie Disney+. Stando ad alcune fonti (non ufficiali), Boba Fett comparirà nella seconda stagione di The Mandalorian, e sembrerebbe che ad interpretarlo possa essere Temuera Morrison, lo stesso attore che vestì i panni di Jango Fett nella trilogia prequel (episodi I, II, e III). Se tutto ciò dovesse rivelarsi vero, significherebbe che la Disney sta cercando di coinvolgere proprio tutti in questa nuova serie dell’universo Star Wars, anche perché l’unico disappunto nato su The Mandalorian (solamente per alcuni fan, perché noi lo abbiamo trovato un grandissimo pregio) era che non fosse direttamente collegato con la storia dei film.

Alcune delle informazioni di seguito potrebbero rivelarsi spoiler sul finale della prima stagione di The Mandalorian, quindi vi invitiamo a continuare la lettura solamente nel caso in cui abbiate terminato la visione.

Tra fauci e succhi gastrici

Se la società avesse davvero deciso di far tornare il mitico cacciatore di taglie in pompa magna, anche se per una breve parte della storia da quanto riportato dalle voci, sarebbe una mossa coraggiosa, ma con non pochi dubbi alle spalle: non è ad ora infatti chiarissimo (e necessiterà a dir poco di una spiegazione) come è possibile che il temuto Boba sia ancora vivo, e come abbia fatto a sopravvivere alla caduta nel Pozzo di Carkoon, tra le immense fauci del Sarlacc. Vi ricordiamo che la storia di Mando e compagni avviene dopo “Il Ritorno dello Jedi” e la caduta dell’impero, ma molto prima de “Il Risveglio della Forza”. Ciò significa che un prequel sarebbe assolutamente escluso. Sin dall’arrivo in rete di tale voce, in giro per Internet si è scatenato il toto-boba fett survive. Tutti stanno cercando di capire, indovinare e sentenziare se e come il coraggioso bounty hunter sia riuscito a sopravvivere.

Come potete vedere dall’immagine più in basso (che somiglia quasi ad un girone Dantesco ndr.) il Sarlacc è una bestia gigantesca che proprio per la sua vastità impiega quasi mille anni per digerire completamente un essere vivente. L’ipotesi più accreditata, sembra essere quella dove Disney possa adottare le vicende narrate in A Barve Like That: The Tale of Boba Fett, storia contenuta in un’antologia presente in Tales from Jabba’s Palace (racconto col quale veniamo anche a conoscenza di alcuni dettagli su come Boba Fett ha consegnato uno Han Solo criogenizzato al palazzo di Jabba).

sarlacc star wars

Per quanto riguarda la sua fuga, Boba Fett si sveglia all’interno del Sarlacc, immobilizzato come altre migliaia di povere anime prima di lui, e con la sua armatura pesantemente danneggiata dal sistema digerente. Tramite la creatura, egli avrebbe creato un contatto telecinetico con la prima delle sue vittime: Susejo, un Choi ingoiato dall’immonda creatura quasi 400 anni prima. In questo modo, apprende che Susejo può esercitare un certo controllo sul Sarlacc, e cerca di sfruttarlo per fare in modo che la creatura si contragga attorno al suo jetpack. L’esplosione che ne è scaturita avrebbe fatto in modo che il bounty hunter si liberasse dalla morsa in cui era stretto, attivando subito dopo delle granate a concussione all’interno della bestia, creando un buco nelle sue interiora. Boba Fett sarebbe uscito quindi da quell’inferno gravemente ferito, ma ancora vivo. Il salvataggio determinante sarebbe invece stato ad opera dei Java, che lo hanno portato con loro scambiandolo per un droide.

Anche se questa stessa teoria sembra avere dei punti dubbi, appare di gran lunga quella più coerente e veritiera. Magari lo stesso jetpack potrebbe essere stato sfruttato per fuggire dalla bocca della creatura, e la ferita non abbastanza profonda da trapassare il ventre del Sarlacc (che altrimenti si sarebbe riempito di terra e sabbia, essendo sotto terra). Sono presenti inoltre nel web diverse altre teorie, tra fan e appassionati: che Boba Fett sia riuscito a bruciargli l’intestino, causandogli delle grandi forze di stomaco e facendosi rigettare? Oppure, che qualcuno dall’esterno abbia ucciso il Sarlacc e una volta “aperto il varco” Boba Fett e altre vittime siano potute finalmente uscire dalla trappola mortale?

Insomma ci sono davvero tantissime possibilità e ci sono ancora numerose domande, tra le quali anche quelle legate al futuro stesso di Boba Fett, se verrà inserito in The Mandalorian: morirebbe nella serie? Scomparirebbe? O andrà nell’orlo esterno per non avere a che fare mai più con la battaglia per la conquista dell’universo?

L’oscuro personaggio

Rimanendo sulla serie, sembra essere proprio Boba Fett il personaggio misterioso apparso alla fine della quinta puntata della prima stagione (denominata in lingua originale “The Gunslinger”). Dal video che vi proponiamo qui in alto infatti, è possibile notare come i dettagli del costume proposti siano gli stessi, anche se l’oscurità delle immagini non aiuta molto. Eccoci quindi a riconoscere il mantello tipico del cacciatore, ma anche i dettagli della fondina sulla coscia destra. Oltre alle chiare corrispondenze visive, sono presenti anche altri indizi sonori, che non fanno altro che avvalorare tale ipotesi: che sia il rumore degli stivali “simil-cowboy” del cacciatore di taglie, o che sia l’identica sequenza di “beep beep” che sentiamo in sottofondo, è veramente improbabile che possa trattarsi soli di coincidenze.

La più triste delle ipotesi potrebbe far ricadere tutto nella semplice trappola degli easter egg, anche se in questo caso non avrebbe molto senso proporla in una scena finale di quel tipo. Per ora ovviamente non possiamo dirvi cosa ci aspetta esattamente nel corso della seconda stagione di The Mandalorian, ma possiamo star sicuri che nel corso delle prossime settimane, scopriremo molto di più in merito sia alla possibile comparsa di Boba Fett, sia su quella di Ahsoka Tano.

Game Legends Stories

Login
Loading...
Sign Up

New membership are not allowed.

Loading...