fbpx

The Mandalorian 2 – Recensione dell’ottavo e ultimo episodio su Disney+

Siamo giunti alla fine di questa seconda stagione con "Il Salvataggio"
  • Movie
  • Recensione
  • The Mandalorian 2 – Recensione dell’ottavo e ultimo episodio su Disney+

La seconda stagione di The Mandalorian è ormai giunta alla fine (ma come passa in fretta il tempo quando aspetti le puntate di una stagione che veramente ti prende?) e nonostante tutto, siamo davvero tanto, ma tanto dispiaciuti. Il lavoro svolto da tutto l’enturage assunto da Disney è stato di altissimo livello, per entrambe le stagioni i telespettatori hanno avuto modo di godersi uno spettacolo concreto, con il brand Star Wars che ha ottenuto dal canto suo molto valore. Con “Il Salvataggio” giungiamo finalmente allo scontro finale, a quello che sarà sicuramente un lieto fine… o no?! D’altronde possiamo veramente aspettarci di tutto.

The Mandalorian 2 e Il Salvataggio

Potremmo raccontarvi quest’ultima puntata di The Mandalorian, scrivendo semplicemente che è assolutamente inaspettata e incredibile, da non perdere. Ebbene non solo non lo faremo, ma cercheremo di portarvi a capire ancor meglio, perché questo episodio è assolutamente pensato, scritta e poi prodotto in maniera encomiabile.

L’inizio è decisamente a sorpresa, Mando decide che per l’assalto finale a Moff Gideon, servono alleati potenti e che difficilmente diranno di no, chi meglio di altri Mandaloriani, ai quali Gideon ha sottrato la Darksaber? Una volta aggiunti alla “compagnia“, si può partire alla conquista dell’intercettatore del Primo Ordine.Di primo acchito, ci si accorge immediatamente che scrittura e sceneggiatura si ispirano a piene mani ai primi episodi di Star Wars, tutto molto semplice, lineare e a dir poco scontato.the mandalorian 2

Fortunatamente per gli spettatori, questa sensazione dura poco, perché una volta abbordato l’incrociatore, l’azione prende il sopravvento e la realizzazione di ciò è di gran lunga migliore dei suoi predecessori, l’unica cosa che non cambia mai è l’inutilità dei poveri stormtrooper. Non ci dilunghiamo su quello che gli alleati di Din Djarin riescono a compiere, anche perché il climax era da molte puntate a questa parte focalizzato sullo scontro diretto con Moff Gideon e la sua Darksaber. Mando arriva carico e pronto a tutto pur di salvare il piccolo Grogu, l’affetto tra i due ha raggiunto livelli altissimi e sicuramente molto coinvolgenti. L’atteso scontro non delude, la direzione artistica fa un lavoro veramente ottimo ed è sicuramente un piacere per gli occhi vedere o cercare di capire i movimenti dei due combattenti.

Giungiamo rapidamente però all’epilogo di questa puntata, e ancora quella sensazione di cui vi parlavamo all’inizio sembra tornare, ma registicamente Payton Reed (noto per essere il regista di Ant-Man), ci continua a sembrare quasi accademico e non capiamo mai il perché. Nonostante questo, riusciamo ad appassionarci agli avvenimenti della puntata, seppur con piccoli dubbi che riescono però a rimanere riservati, anche dopo una scena (accenneremo semplicemente “la scena di Gideon con il mantello”) troppo scontata per essere inserita in questa puntata.

Quando però entriamo nella parte finale, nel momento in cui ci si aspetta qualcosa di epico dopo la linearità vista fino a quel momento, verremo finalmente ricompensati per la fiducia data a tutti gli addetti ai lavori di The Mandalorian 2. Dal momento in cui vediamo questo misterioso personaggio apparire sugli schermi  della cabina di pilotaggio dell’incrociatore, fino alla sua rivelazione, verremo colpiti da una suspense e un’adrenalina davvero eccezionale. Anche in questo caso, la direzione artistica fa un lavoro meraviglioso, armonioso e appassionante, da questo momento in poi veniamo rapiti da questo episodio, cancelliamo ogni dubbio e capiamo che è davvero tutto bellissimo, sembra quasi che la casa di Topolino abbia voluto ascoltare le nostre richieste. Il finale è coinvolgente al punto giusto, quasi commovente e per certi versi epico ed evocativo, qualcosa assolutamente da non perdere.

Ora dateci la terza stagione

Dopo uno dei finali più belli e apprezzati di sempre, dobbiamo salutare The Mandalorian, che con tutta probabilità ritornerà ad intrattenerci solamente nel corso del prossimo 2021. Se la prima stagione di The Mandalorian è andata alla grande, con questa seconda stagione abbiamo capito veramente le capacità e le infinite possibilità di realizzare contenuti di grande spessore di questo team, al quale la Disney ha dato fortunatamente fiducia. Favreau si è confermato uno sceneggiatore di tutto rispetto, che si è contornato di un gruppo di tutto rispetto. Non vediamo l’ora di proseguire dopo il futuro di The Mandalorian 2, che ha dato risalto e un risvolto positivo – nonché molto più profondo – all’universo televisivo di Star Wars, con coraggio e anche una buona dose di preparazione. Infine ci chiediamo scherzosamente, ma è possibile che Boba Fett cada nuovamente nello stesso errore?

Lo smartphone Xiaomi POCO X3 NFC è disponibile a un prezzo scontato su Amazon.

Consigliato anche il mouse da gaming Dream Machines DM2 Comfy S, ecco il link per acquistarlo a un ottimo prezzo.

Recensione
  • The Mandalorian 2 - Ottavo episodio
    10Voto Finale

    L'ultimo episodio della seconda stagione di The Mandalorian non è come ce lo aspettavamo, perché difficilmente avremmo immaginato un finale del genere. L'ultimo risvolto segnato in questa serie ci fa capire di che pasta è fatto il team di produzione, che con coraggio e molta forza ci sta portando in questa "nuova" parte dell'universo di Star Wars, e per questo merita un grandissimo ringraziamento!

    Login
    Loading...
    Sign Up

    New membership are not allowed.

    Loading...