fbpx

Total War Three Kingdoms: A World Betrayed – Recensione del nuovo DLC

Scopriamo tutto quello che c'è da sapere sul terzo DLC di Total War Three Kingdoms, intitolato A World Betrayed!!

Dopo aver recensito il titolo completo, è giunto il momento di scoprire cosa cambia con questo nuovo DLC di Total War Three Kingdoms: A World Betrayed. Su una cosa siamo certi, questo nuovo aggiornamento non scuote dal profondo le meccaniche del gioco, ma riesce comunque a dare nuova linfa vitale al titolo con qualche interessante novità. Andiamo a scoprirle.

Un nuovo disordine nei Tre Regni

Dopo essere stato provocato dal piano seriale di Wang Yun, Lu Bu ha deciso di uccidere Dong Zhuo per eleggere se stesso come nuovo Re. Il focus di A World Betrayed è sulle storie di Sun Ce e Lu Bu, due nomi estremamente importanti. Entrambi i personaggi erano giocabili in precedenza, ma con questo aggiornamento saranno disponibili fin dall’inizio come leader delle proprie fazioni. Ognuno di essi porta con sé meccaniche di campagna uniche e nuove unità, oltre che altri ufficiali pronti a morire per loro.

Dopo aver subito il battesimo dello “Spirito della sciarpa gialla”, molti dei famosi signori della guerra vassalli della tarda dinastia Han orientale morirono e da qui si innescò una nuova epoca: un “mondo tradito”. Questa rivoluzione ha permesso a un nuovo gruppo di persone di fare il loro ingresso in campo. Questa volta, CA consegnerà quindi il palco proprio a Lu Bu e Sun Ce.Total War Three Kingdoms A World Betrayed

Il tempo del gioco è arrivato al 194 a.c. . In questo momento Lu Bu è partito alla volta di Chen Jun per affrontare direttamente l’attacco di Cao Cao. Tuttavia, questo non sarà un grande problema per Lu Bu, che può contrastare migliaia di truppe. Come indiscussa prima forza nel periodo dei Tre Regni, l’unica cosa che Lu Bu deve fare è scatenare un violento temporale nelle Pianure Centrali.

Il caos dunque avvolge di nuovo la terra in Total War: Three Kingdoms – A World Betrayed, 10 anni dopo il Mandato del Cielo e quattro anni dopo la campagna originale di Total War: Three Kingdoms. Lu Bu ha abbattuto il padre adottivo, il tiranno Dong Zhuo. Allo stesso modo, Sun Ce piange la perdita di suo padre Sun Jian. Altrove, il bandito della Tigre Bianca Yan Baihu e i signori delle Southlands cercano di ostacolare il destino dei due nuovi personaggi.

Tutto sommato, 13 leader di fazione sono giocabili nello scenario di A World Betrayed. I padri e le figure paterne si perdono e persino l’imperatore Han si è invischiato nelle aspre rivalità dei generali che cercano di farlo diventare un burattino. Questo è il sandbox gratuito che ci si aspetta, quasi da subito non si è più legati ad alleanze o coalizioni imperiali contro un singolo tiranno. Pertanto, i sovrani possono decidere con chi si alleeranno o guerreggeranno.

Tra generali, battaglie e vari bilanciamenti

Nel periodo dei Tre Regni, c’era una vera e propria propensione naturale alla guerra. In questo aggiornamento, la società ha voluto rimarcare questa naturalezza, portando i giocatori a combattere continuamente. Ogni generale capisce cosa sta accadendo e si prepara per affrontare questo periodo al meglio.

CA lo ha capito ed ha appositamente studiato per Sun Ce un nuovo meccanismo, quello della Reckless Luck. In altre parole, Sun Ce deve continuamente combattere per non portare a zero i punti fortuna, altrimenti verrebbe ucciso. Con la morte di Sun Ce inevitabilmente si avvierebbe un processo di disintegrazione del territorio: Sun Quan ha soli 12 anni e non può controllare le “tre dinastie”. Pertanto, i giocatori devono usare Sun Ce e combattere continuamente per mantenere viva e in salute la loro “fortuna”.

“Wu Guotai” è anche l’unico meccanismo di fazione del campo di Sun Ce. Se il giocatore completa alcuni compiti designati, dal reclutare talenti alla vendetta per suo padre, o persino alla conquista del grande piano di Jiangdong, il campo otterrà guadagni permanenti. Ciò inoltre focalizza lo stile strategico di Sun Ce su talenti ed espansione: raggiungere questi due obiettivi richiede molta pazienza e l’urgenza di correre contro il tempo ci regala grandi emozioni.

Affrontando la campagna s’incapperà spesso in numerosi problemi da dover tenere sotto controllo. Innanzitutto, c’è la possibilità che gli ufficiali non si uniscano a noi. Probabilmente verranno assunti inizialmente da qualcun altro e trucidati poi. Secondo, quando le Sorelle Qiao si uniranno alla nostra fazione, non verranno automaticamente sposate con Sun Ce e Zhou Yu. Tuttavia, questi sono problemi minori rispetto alle fastidiose richieste dei tuoi generali. Total War Three Kingdoms A World Betrayed

In questa nuova espansione ci sono diversi gradi di ufficiali sbloccati quando inizi la tua campagna Total War: Three Kingdoms – A World Betrayed , ma molti diventano superflui dopo poco. Una volta superate diverse missioni, tutti i generali chiederanno posizioni più alte e diventeranno insoddisfatti in pochi turni. ci si ritroverà così a corto di ranghi da distribuire mentre la storia progredisce senza lasciare un singolo attimo di respiro al giocatore di turno.

Partire subito forte, questo è l’importante

Come Sun Ce, anche Lu Bu richiede un’espansione aggressiva. Il suo meccanismo “Momentum” – aumenta in base alle battaglie e duelli vinti – offre benefici al movimento e alla soddisfazione della campagna. Tuttavia, quelle stesse vittorie conferiscono un malus alla lealtà degli ufficiali e alle relazioni diplomatiche. In quanto tale, ci si ritroverà costantemente in guerra con molti sovrani. La campagna di Lu Bu è un vero e proprio caos, e quindi sarà una delle preferite degli amanti del genere.

A completare le stranezze di Lu Bu c’è la caratteristica di Greatest Warriors. Questo meccanismo permette ai giocatori di acquisire buff permanenti per Lu Bu, ogni qual volta vengono sconfitti eroi unici. La meccanica è molto bella, peccato sia stata implementata con una certa superficialità di fondo. Si poteva probabilmente lavorare meglio sotto tale profilo ed espandere ancor di più le possibilità date ai giocatori, però come meccanica aggiuntiva non è affatto malvagia.

Dunque, la prerogativa di questa espansione è combattere, affrontare continuamente gli altri signori della guerra per non perdere i vari punteggi e per garantire continua fedeltà ai vostri generali. Il diktac proposto in questa espansione non è male, affronteremo le campagne con fretta impellente e furia indomita pur di non perdere i punteggi di fortuna e non far morire i nostri personaggi.

Conclusione

Non c’è dubbio che “ A World Betrayed” sia un DLC solido. Creative Assembly ha integrato la sua conoscenza di Lu Bu e Sun Ce, due generali straordinari, ed ha fornito ai giocatori che volevano concentrarsi nelle Pianure Centrali molta più scelta e molto più divertimento.

L’unica cosa da notare è che i nuovi contenuti di questo DLC sono incentrati sul combattimento e potrebbero esserci degli aggiustamenti nel bilanciamento di alcune armi e abilità. Per quanto riguarda i contenuti degli affari interni e dell’albero tecnologico, non ci sono cambiamenti evidenti. Nonostante questo va sottolineato che i combattimenti e il caos della campagna mi hanno piacevolmente colpito.

Mentre ci si gode la storia e l’ambientazione dell’era dei Tre Regni, con tutti gli eventi e i dilemmi che ci spingeranno lungo determinati percorsi, bisogna riconoscere che questo sandbox in continua evoluzione riesce sempre a mantenere viva l’esperienza in-game e l’adrenalina durante le varie partite. A World Betrayed è l’ espansione di Total War: Three Kingdoms che probabilmente è riuscita a catturare meglio lo spirito e le vicende di quel periodo così affascinante e ricco di personaggi davvero straordinari. Sicuramente si poteva lavorare meglio sul sistema della lealtà/corruzione, ma la società pensa di avere altro tempo da dedicare a Total War: Three Kingodms, tempo che potrebbe essere usato per migliorare le piccole lacune viste.

Recensione
  • Total War Three Kingdoms: A World Betrayed
    8Voto Finale

    La terza espansione di Total War: Three Kingdoms aggiunge Lu Bu e Sun Ce ed è ambientata nel 194 CE. Il tiranno Dong Zhuo è caduto e i signori della guerra si muovono per catturare o diventare il nuovo imperatore. Sebbene ci siano alcuni meccanismi discutibili Total War: Three Kingdoms - A World Betrayed riesce a conquistare offrendo una sfida davvero unica. Probabilmente siamo davanti al miglior DLC tra tutti quelli attualmente usciti.

    ISCRIVITI ALLA NOSTRA

    Login
    Loading...
    Sign Up

    New membership are not allowed.

    Loading...