fbpx

TrumpBook: spunta in rete un social dedicato all’ex presidente

Ecco uno spazio realizzato appositamente per i sostenitori di Trump
  • Tech
  • News
  • TrumpBook: spunta in rete un social dedicato all’ex presidente

Come molti sapranno, l’ormai ex presidente degli Stati Uniti è stato bloccato su quasi tutti i social media in cui era presente e, a seguito di ciò, è stato realizzato un sito creato ad hoc per ovviare a questa situazione: TrumpBook. Questo nuovo sito, disponibile a tutti per l’iscrizione, sembra sia stato creato appositamente per dare libertà di esprimersi a sostegno di Donald Trump, senza forse dover temere giudizi in merito, a patto probabilmente che quanto scritto sia pro-Trump.

Il 6 gennaio di questo 2021 sono avvenuti dei tumulti causati da un gruppo sostenitore di Donald Trump che hanno fatto irruzione al Campidoglio, causando la morte di una donna e diversi feriti. Per questo motivo, cercando di evitare ulteriori incitazioni alla violenza, come già accaduto in passato, i più grandi social media e siti di streaming hanno deciso di sospendere gli account di Trump sulle proprie piattaforme. Ritrovandosi così impossibilitato a poter comunicare con i propri sostenitori, è stato creato un nuovo spazio per la sua community, chiamato: TrumpBook. Ecco qui di seguito la traduzione della presentazione di questo nuovo sito social:

TrumpBook USA è stato creato per consentire ai seguaci pro-Trump di parlare liberamente delle questioni americane che deve affrontare il nostro 45° presidente, Donald J. Trump.
Questo sito non è autorizzato, pagato per o da alcun candidato, comitato candidato, affiliazione politica o gruppo di pressione. È rigorosamente gestito da cittadini americani indipendenti.

Basil Fitzpatrick, proprietario della casa discografica indipendente chiamata Artemis Records, è colui che ha acquistato il dominio di TrumpBook, probabilmente anche lui sostenitore di Donald Trump. Basil già in passato ha mostrato il suo appoggio e sostegno alle cause di Trump, arrivando a comporre addirittura una canzone a lui dedicata intitolata “Take this Mask and Shove it” traducibile in “Prendi questa mascherina e gettala via”, parodia della più famosa “Take this job and Shove it” di Johnny Paycheck.

L’oramai ex presidente Donald Trump, il quale dovrà abbandonare ufficialmente la Casa Bianca il 20 gennaio di quest’anno, non si è ancora espresso in merito a questo nuovo social a lui dedicato, né sappiamo se vi sia già iscritto anche lui. Magari nei prossimi giorni avremo delle risposte a questi quesiti.

Lo smartphone OPPO A52 è disponibile su Amazon a un prezzo imbattibile.

Consigliate anche le Corsair HS70 BLUETOOTH, ecco il link per acquistarle a un ottimo prezzo.

Fonte:


ISCRIVITI ALLA NOSTRA

Login
Loading...
Sign Up

New membership are not allowed.

Loading...