UFL: mostrata la grafica di gioco del rivale di eFootball e FIFA

UFL: mostrata la grafica di gioco del rivale di eFootball e FIFA

Con un brevissimo video su Twitter gli sviluppatori hanno mostrato quella che dovrebbe essere la grafica in game del free-to-play UFL.

  • Home
  • Games
  • News
  • UFL: mostrata la grafica di gioco del rivale di eFootball e FIFA

Se dovessimo cercare il soggetto perfetto per l’appellativo di terzo incomodo nel mondo del mercato videoludico calcistico, probabilmente potremo identificarlo in UFL, un gioco che si va a mettere con coraggio in mezzo ai due competitor principali di questo specifico universo dell’intrattenimento, vale a dire eFootball e FIFA.

Il gioco è stato annunciato durante la Gamescom di quest’anno con una presentazione abbastanza criptica che ha mostrato veramente poco sul progetto, ma che sembra comunque avere molti buoni propositi.

Per questo motivo, la pubblicazione del brevissimo video di UFL su Twitter, che vi lasciamo in calce a questo articolo, sembra essere la giusta occasione per osservare almeno più da vicino quella che dovrebbe essere la grafica in-game del prodotto.

Nel filmato di appena una decina di secondi possiamo vedere la grafica di UFL e in particolare la realizzazione della modellazione poligonale del giocatore Oleksandr Zinchenko, difensore/centrocampista ucraino che gioca nella squadra di Manchester City.

Ecco un primo sguardo in-game al nostro Game Ambassador Oleksandr Zinchenko! Zina è qui, facciamo festa! Nuovi annunci in arrivo.

Ottima quindi la presenza di questo giovanissimo e famoso calciatore come ambasciatore per UFL, che però allo stato attuale non ha ancora presentato una vera e propria data di lancio per il progetto, e che a detta degli sviluppatori arriverà soltanto quando pronto.

I dev hanno anche affermato nelle scorse settimane che la componente tecnica sarà un lato certamente di grande peso per UFL con dei team che si stanno occupando appositamente del motion capture sia per quanto riguarda le sessioni in gioco che per quello che compete le cinematiche dopo le azioni.

Inoltre, da quando emerso ultimamente sembra ci sarà una modalità offline per giocare anche in locale con i propri amici sullo stesso divano, ma pare anche che il focus del team sia soprattutto su quello che riguarda il lato multiplayer online e quindi quello competitivo del titolo, essendo dopotutto un gioco nato come free-to-play.

Per quando riguarda invece la linea commerciale, il progetto vuole ergersi a competere con il duo FIFA e eFootball con un proposito dal principio abbastanza interessante che corrisponde al concetto del “fair to play”, vale a dire onesto da giocare.

In questa affermazione vediamo più di una stoccata al sistema del gioco di EA e all’utilizzo spasmodico di microtransazioni e contenuti aggiuntivi che in questo caso se ci saranno, sembra che saranno gestiti in modo diverso. Ovviamente non sappiamo ancora quale sarà la qualità del prodotto finale, ma è interessante comunque poter vedere la passione del team di sviluppo.

Fonte:

Game Legends Stories

Login
Loading...
Sign Up

New membership are not allowed.

Loading...