Uncharted: tutti gli omaggi e i riferimenti alla saga presenti nel trailer

Uncharted: tutti gli omaggi e i riferimenti alla saga presenti nel trailer

Ecco tutti i riferimenti, visivi e narrativi, presente nel trailer di Uncharted, film tratto dall'omonima serie di videogiochi di Naughty Dog.

  • Home
  • Movie
  • Analisi
  • Uncharted: tutti gli omaggi e i riferimenti alla saga presenti nel trailer

Con il recente rilascio del primo trailer dedicato ad Uncharted, molti fan dell’omonima serie videoludica hanno notato svariati riferimenti alla suddetta saga, in alcuni casi solo visivein altri anche narrative. Uncharted, che vedrà protagonista Tom Holland nei panni di Nathan Drake, non sarà canonico con i videogiochi come si può intuire dal trailer e, proprio per questo, gli sceneggiatori hanno optato per riutilizzare alcune sequenze già viste durante la serie sviluppata da Naughy Dog.

Abbiamo quindi deciso di analizzare il trailer e confrontare alcune immagini con le sequenze nei videogiochi che sono state utilizzate come ispirazione. Ecco quindi tutti i riferimenti alla saga di Uncharted presenti nel recente trailer:

Il guardaroba di Nathan

uncharted riferimentiuncharted

Per quanto ancora molti abbiano delle riserve circa la scelta di Tom Holland come interprete di Nathan Drake, dal punto di vista del vestiario il trailer pare aver messo d’accordo tutti. Nathan nel film, infatti, indosserà le iconiche magliette con i bottoncini sul colletto già viste nei vari capitoli della saga. Nello specifico, come vediamo nel trailer, Tom Holland indosserà i medesimi abiti visti in Uncharted 3: L’inganno di Drake e Uncharted 4: Fine di un ladro. Come vedremo anche nei punti successivi, questi due capitoli della serie sono senza ombra di dubbio quelli utilizzati maggiormente come ispirazione per il film.

Victor Sullivan e Chloe Frazer

Tra i personaggi più ricorrenti del franchise di Uncharted abbiamo sicuramente Victor Sullivan e Chloe Frazer, il primo compagno di avventura di tutti i videogiochi con protagonista Nate, la seconda presente in Uncharted 2: Il covo dei ladri e Uncharted 3: L’inganno di Drake, ma anche protagonista dello spin-off Uncharted: L’eredità Perduta. L’attrice scelta per interpretare Chloe è Sophia Taylor Ali, la cui somiglianza con la controparte videoludica è innegabile. Per quanto concerne la scelta di casting per Sully, ossia Mark Wahlberg, ci sono state alcune critiche soprattutto per la mancanza dei baffi.

Entrambi i personaggi saranno delle versioni giovanili delle controparti “digitali”, e probabilmente il Sully di Mark Wahlberg potrebbe farsi crescere i baffi alla fine del film (per quanto in Uncharted 3: L’inganno di Drake, il personaggio li portasse già da giovane). Non scordiamoci, comunque, che Mark Wahlberg è un fan della serie e che inizialmente avrebbe dovuto interpretare Nathan, ma con i continui rinvii del progetto ha accettato di entrare nel cast in un altro ruolo.

Sic Parvis Magna, l’anello di Sir Francis Drake

uncharted riferimenti

Sebbene la storia del film Uncharted non sembri ruotare attorno a Sir Francis Drake, il noto pirata elisabettiano da cui Nate prende il cognome, il suo celebre anello sarà presente nel film. Alcuni frame mostrano chiaramente Nate che indossa al collo l’anello di Francis Drake, che recita “Sic Parvis Magna”, ossia “da cose così piccole a cose così grandi”. L’anello è un elemento fondamentale del personaggio di Nathan Drake nei videogiochi di Uncharted, servendo sia come simbologia iconica del suo design sia a livello narrativo, soprattutto in Uncharted 3: L’inganno di Drake. Come già detto, quasi sicuramente tale anello non avrà un ruolo chiave nel film, che si baserà sulla spedizione di Ferdinando Magellano, ma è comunque una presenza importante che potrebbe fare da apripista ai futuri film (qualora dovessero essere prodotti).

Nathan Drake a bordo di una barca

uncharted

Una breve inquadratura mostra il Nathan Drake di Tom Holland che pilota una barca da solo vicino a quelle che sembrano essere alcune isole disabitate. La scena passa poi ad in cui Nate nuota in una grotta, che sembra svolgersi nei pressi proprio di una di queste isole. Molto probabilmente, le isole si trovano dove sono state viste per l’ultima volta alcune delle navi di Magellano, e Nate si reca lì nella speranza di trovare qualche segno del suo tesoro. La sequenza, di per sé, ricorda vagamente le fasi in cui Nathan e suo fratello Sam navigano a bordo di una nave alla ricerca di Libertalia in Uncharted 4: Fine di un ladro.

Nathan Drake trova alcune navi abbandonate

Uncharted

La ricerca di Nate e Sully del tesoro perduto di Magellano andrà per il verso giusto, poiché il trailer del film mostra Nate in una grotta sommersa dall’acqua mentre fissa un paio di vecchie navi abbandonate. Questo potrebbe essere un assaggio dell’atto finale del film, o potrebbe essere solo una delle tante tappe lungo il percorso, poiché i videogiochi della serie di Uncharted di solito presentano diversi luoghi esotici e grandi scoperte prima che venga raggiunto il tesoro finale.

Indipendentemente da ciò, questa scena è chiaramente ispirata ad una sequenza quasi identica in Uncharted 4: Fine di un ladro in cui Nathan scopre la nave del Capitano Avery.

La sequenza dell’aereo

Uncharted

Il trailer del film di Uncharted si conclude con uno sguardo a quella che probabilmente sarà una delle scene più spettacolari del film, ovvero la sequenza sull’aereo da carico ispirata a quella di Uncharted 3: L’inganno di Drake. Tutto ciò che riguarda la sequenza, dall’aspetto del carico al modo in cui Nate rimane appeso nel tentativo di tornare a bordo dell’aereo, è tratto direttamente dal terzo capitolo della serie.

Bisognerà capire se sarà simile anche il modo in cui Nate salirà clandestinamente a bordo del velivolo, ma probabilmente scopriremo ciò solo in sala. L’unica differenza evidente tra le due sequenze è che se nel videogioco il tutto si svolge sopra il deserto, mentre nel film il tutto sembrerebbe svolgersi su un oceano non meglio specificato.

Il party

uncharted

Per quanto sequenze con i protagonisti in abiti eleganti non siano un concetto insolito per un film d’avventura in stile Indiana Jones, il party che vediamo in questo trailer potrebbe essere un altro richiamo al quarto capitolo della saga targata Naughty Dog. In una fase di Uncharted 4: Fine di un ladro Nathan, Sam e Sully si infiltrano ad un’asta per cercare di rubare un manufatto. Stando a quanto mostrato nel trailer, sembra che avverrà più o meno la stessa cosa anche nel film, ma non è del tutto chiaro se quella scena sia destinata a essere una riproposizione esatta di quella vista in Uncharted 4, scena che si svolgeva in Italia.

L’inseguimento sul tetto

Uncharted

C’è una scena molto breve a metà del trailer che vede Nathan inseguire Chloe sui tetti. Inizialmente sembra una sequenza d’azione piuttosto standard, ma i fan di Uncharted potrebbero aver provato una sensazione di déjà vu. Questo particolare inseguimento è infatti molto simile a quello visto in Uncharted 3: L’inganno di Drake in un flashback con protagonista un giovanissimo Nathan Drake. Di tutte le possibili sequenze viste nel trailer, questa è quella che quasi certamente sembra un semplice riferimento visivo piuttosto che un richiamo diretto ai videogiochi in termini di trama, personaggi o persino ambientazione.

Dietro la macchina da presa del film troviamo Ruben Fleischer, regista di pellicole come Venom e Zombieland. Oltre ai già citati Tom Holland, Mark Wahlberg e Sophia Taylor Ali, il cast vede coinvolto anche Antonio Banderas nei panni del villain del film. L’uscita nelle sale di Uncharted era prevista per il 5 marzo 2021, ma a causa della pandemia globale di COVID-19 i produttori sono stati costretti a posticiparla prima all’8 ottobre 2021 e poi all’18 febbraio 2022.

Game Legends Stories

Login
Loading...
Sign Up

New membership are not allowed.

Loading...