fbpx

Valheim – Guida a come allevare tutti gli animali

Abbiamo già visto ampiamente quanto c’è da girare in Valheim, gioco disponibile su Steam che sta ottenendo un grande successo, e tutti quanti...

Abbiamo già visto ampiamente quanto c’è da girare in Valheim, gioco disponibile su Steam che sta ottenendo un grande successo, e tutti quanti sappiamo bene che un bravo esploratore necessita sempre di scorte di cibo. Gli animali, infatti, forniscono diverse risorse utili e alcuni di loro possono aiutarvi persino a combattere i nemici. La caccia però vi porterà via tanto tempo, quindi mettere in piedi un allevamento diventerà presto la migliore soluzione per procacciare costantemente il cibo e le altre provviste. Allevando regolarmente animali, vi garantirete un flusso costante di oggetti come carne e pelli che possono essere usati anche per creare nuove armature, curarvi durante la battaglia e ottenere una serie di oggetti da poter vendere ai mercanti. In questa guida, pertanto, vi daremo tutte le informazioni per diventare bravi mandriani.

Il seguente testo potrebbe contenere spoiler su Valheim, l’ultima opera sviluppata da Iron Gate AB e pubblicata da Coffee Stain Studios. Vi consigliamo quindi di proseguire con attenzione al fine di evitare eventuali spoiler maggiori e minori, i quali potrebbero minare la vostra esperienza ludica.


Dove allevare gli animali di Valheim

Per prima cosa vi serve l’immancabile banco da lavoro e con 10 pezzi di legno potrete costruire un comodo recinto per tenerci dentro gli animali addomesticati.

Il secondo passaggio sarà quello di raccogliere del cibo che vi servirà per domare alcuni animali. Il tipo di cibo di cui avrete bisogno sarà diverso per ogni animale, e ogni alimento che gli darete abituerà l’animale alla vostra presenza il quale, dopo aver sufficientemente mangiato, diventerà docile.

Come addomesticare gli animali

Non tutti gli animali si possono addomesticare e nell’attuale versione ad accesso anticipato sembrerebbe che solo i cinghiali, i lupi e i lox possano essere domati. Ognuno di loro fornirà risorse utili, e quelli addomesticati che in seguito alleverete vi daranno ancora più cibo nel tempo.

Questa operazione richiede un certo impegno e tanta pazienza da parte vostra. Gli animali selvatici vi attaccheranno a vista, ciò vuol dire che non potete semplicemente avvicinarvi a loro con il cibo in mano. Il metodo più sicuro consiste nel fabbricare un recinto con un cancello, quindi attirare l’animale all’interno con del cibo. Una volta che la bestia sarà dentro il recinto lasciate il pasto a terra e uscite fuori, poi chiudete immediatamente il cancello e allontanatevi, in quanto non mangeranno se resterete in piedi davanti a loro.

Quando l’animale affamato mangerà il cibo, appariranno sopra la sua testa dei cuori insieme a una percentuale che indica quanto è diventato docile. Continuate a dargli i cibi giusti fino a quando la percentuale sarà al 100%, e a questo punto sarà diventato arrendevole e non vi attaccherà più.

Come allevare gli animali

Una volta addomesticati, gli animali si affezioneranno a voi e in alcuni casi saranno al vostro fianco nella caccia e nei combattimenti. L’importante è prendersene cura, assicurandogli costantemente il nutrimento che li rende felici. Adesso vediamo quali sono i tre animali che attualmente il gioco permette di allevare.

Il cinghiale

Per attirare e mantenere gli animali a Valheim dovrete dar loro da mangiare i cibi giusti. I cinghiali si nutrono di funghi, carote e bacche e quando li avrete nel recinto sarebbe bene coltivare anche gli ortaggi che vi servono per sfamarli, invece di andarli a reperire in giro.

Inoltre i cinghiali hanno paura del fuoco, quindi fate attenzione a dove piazzerete il recinto che li conterrà che dovrà essere lontano da qualsiasi fiamma. Quando avrete necessità di trasferirli, userete proprio il fuoco per farli camminare, usando delle torce per creare dei corridoi dai quali non potranno scappare.

ValheimIl lupo

Ammaestrare un lupo di Valheim è un’impresa molto più ardua, in quanto si tratta di animali diffidenti per natura specialmente nei confronti dell’uomo. Tuttavia, una volta guadagnata la loro lealtà, diventeranno dei compagni affidabili che vi seguiranno fedelmente difendendovi dagli attacchi dei nemici e saranno anche impietosi combattenti, capaci di muoversi con velocità e infliggere danni elevati.

Per trovare i lupi dovrete avventurarvi tra le gelide montagne, quindi munitevi di pozioni e armature idonee per resistere al freddo prima di partire in esplorazione. Per domare un lupo dovrete costruire un recinto lì vicino, facendo attenzione al fatto che quando è spaventato, questo attaccherà gli steccati. Poiché sarà molto probabile che, essendo un animale carnivoro, sarà più facile farvi inseguire piuttosto che porgergli del cibo, indossate per sicurezza la vostra armatura più robusta. Dopo essere riusciti a far entrare il lupo nel recinto, lasciategli un po’ di carne cruda a terra e indietreggiate per dargli il tempo di calmarsi. Costruitegli appena possibile anche una copertura per proteggerlo dai nemici volanti.

Ora che avete un lupo domestico dovrete organizzarvi per portarvelo a casa attraverso l’oceano e, dal momento che non può viaggiare attraverso i portali, dovrete costruire un molo e imbarcarlo, facendo attenzione al fatto che, avendo la tendenza a scappare, ad ogni porto cercherà di fuggire e attaccare i passanti.

Mantenere il lupo di casa significa anche nutrirlo di carne, quindi, allevando i cinghiali avrete sempre la vostra dispensa piena, anziché andare fuori a cacciare.

Il lox

Queste strane bestie vivono in branchi nelle Pianure e se non sarete attenti quando li incontrerete vi faranno fuori in quattro e quattr’otto. Non c’è modo di intrappolare i lox in un recinto, quindi il sistema è quello di mettere dell’orzo a terra nel recinto che avrete costruito lì vicino e scappare prima che vi assalga. Potreste anche usare le maniere forti arpionandolo e trascinandolo all’interno del recinto, tuttavia il miglior metodo è quello di dargli del cibo e allontanarvi ripetutamente, finché il lox sarà addomesticato. Dopodiché, se vi farà piacere, potrete anche accarezzarlo, inoltre con lui vicino nessun altro lox selvatico vi attaccherà.

La riproduzione e i cuccioli

Quando tornerete al vostro insediamento, costruite una recinzione completamente chiusa intorno al vostro animale oramai domestico. A questo punto partite alla ricerca di un secondo animale da allevare. Il metodo di cattura sarà lo stesso del primo, poi portate pure lui a casa. Interagite con il banco da lavoro per rimuovere un pezzo di steccato dal recinto e fate entrare il secondo animale, poi ripristinate lo steccato intero per chiudere tutto.

Adesso che i due animali sono nello stesso recinto sono anche pronti per la riproduzione. Quando almeno uno dei due, meglio se tutti e due, avrà lo stato di Affamato, dategli da mangiare per elevarlo allo stato Felice, cosicché abbia la possibilità di accoppiarsi. Questa situazione sarà indicata dai cuori rosa che appariranno sopra di essi. Poco dopo l’accoppiamento nascerà un cucciolo e quando diventerà un animale adulto, anch’esso domestico, potrete allevarlo o ucciderlo, a seconda delle vostre necessità.

ValheimIndipendentemente da che fine gli farete fare, più stelle ha un animale e più è potente; inoltre, quest’ultimo rilascerà molte più risorse quando viene ucciso rispetto alla sua controparte allo stato brado. Ciò significa che dovreste accoppiare gli animali di livello più alto in quanto i loro piccoli erediteranno la valutazione in stelle da uno dei due genitori.

Riguardo ai lox, per quanto ne sappiamo, almeno per il momento, non c’è ancora un modo per far nascere i loro cuccioli.

Queste sono tutte le informazioni che attualmente sappiamo per addomesticare e allevare alcuni animali di Valheim. Vi ricordiamo, inoltre, che per altre informazioni potete guardare la nostra sezione dedicata alle guide aggiornata con tutti i titoli del momento.

Game Legends Stories

Dettagli del Gioco
ISCRIVITI ALLA NOSTRA

Login
Loading...
Sign Up

New membership are not allowed.

Loading...