fbpx

WandaVision – Recensione dei primi due episodi su Disney+

Eccovi la nostra recensione dei primi due episodi di WandaVision, il primo titolo della quarta fase del Marvel Cinematic Universe.

Dal 2019, anno di uscita di Avengers: Endgame e Spider-man: Far From Home, siamo in attesa di nuovi titoli riguardanti la quarta fase del Marvel Cinematic Universe. Dopo la mancata uscita di Black Widow a causa della crisi mondiale scatenata dal Covid-19, tutti i fan della saga hanno ripiegato le loro speranze sulle tanto attese annunciate serie tv. Sono infatti ben tre le produzioni destinate al piccolo schermo incentrate sui protagonisti del MCU. Oltre a The Falcon and the Winter Soldier – in uscita il 19 marzo 2021 – e Loki – la cui uscita è prevista per maggio 2021 – troviamo WandaVision. Stiamo parlando di una serie insolita e particolare, una vera e propria sit-com americana degna di questo nome. Secondo quanto annunciato dagli sviluppatori, sarà proprio questo uno dei temi principali della serie. Con il passare degli episodi, Wanda Maximoff e Visione (ancora in possesso della gemma della mente) cercheranno di vivere la loro vita perfetta, rievocando alcune famose sit-com degli ultimi decenni, ma dando loro un pizzico di magia.

A partire da oggi 15 gennaio 2021 gli episodi sono in uscita sulla piattaforma streaming Disney+. Per un totale di 9 episodi dalla durata media di 20/30 minuti, la serie risulta subito una chicca degna di casa Marvel. Abbiamo visto i primi due episodi e siamo pronti a recensirli (evitando ovviamente gli spoiler), raccontandovi inoltre qualche teoria, ipotesi e curiosità.

WandaVision

Episodio 1

Fin dal primo minuto di WandaVision ci troviamo immersi in una serie tv anni 50/60, con tanto di schermo in bianco e nero, musichette tipiche e risate in sottofondo. In poche parole veniamo catapultati nel mondo dei sogni di Wanda Maximoff e Visione, che cercheranno di vivere una vita normale nascondendo i loro poteri a vicini e colleghi. In particolare la prima puntata sarà incentrata su una cena (inizialmente dimenticata dai coniugi) organizzata per il capo di Visione, impiegato in un’azienda di contabilità, e sua moglie. Non sarà facile per due dei membri più potenti dell’intero universo Marvel nascondere la loro vera essenza, apparendo così agli occhi di tutti costantemente nervosi e impacciati. Tutte le puntate saranno condite da battute e da risate artificiali – tipiche delle sitcom – sulla loro ambigua condizione (giocando molto sull’artificialità di Visione e sul fatto che per questo non ha bisogno di mangiare). Nel corso della puntata, spicca la loro difficoltà nel rispondere a domande personali, come la loro provenienza o il loro matrimonio. Molti di questi particolari renderanno il tutto molto più curioso e interessante, viste le molte incognite che queste prime puntate lasceranno agli spettatori.

Episodio 2

Per questa seconda parte di WandaVision, possiamo immediatamente notare come sia ambientato in un’epoca diversa. Probabilmente intorno agli anni ’70, visto il notevole cambio di stile (per quanti riguarda abiti e capelli). Da questo possiamo dedurre che ogni episodio avrà una sua particolarità. La trama di questa seconda puntata sarà incentrata sui nostri protagonisti che cercheranno di relazionarsi sempre di più con colleghi e vicinato. Saranno presenti, ovviamente, molte scene divertenti nelle quali entrambi dovranno utilizzare i loro super poteri senza però essere scoperti. Rispetto alla scorsa puntata saranno però presenti alcuni eventi che renderanno lo spettatore particolarmente incuriosito. Sicuramente a partire da questo momento le ambiguità saranno sempre di più, sperando di riuscire col tempo a fare chiarezza, confermando o smentendo le varie ipotesi che sicuramente ognuno di voi sta facendo.

WandaVision

Prima di passare alle ipotesi, vi ricordiamo che questo paragrafo potrebbe contenere SPOILER sulla trama, e di conseguenza vi invitiamo a continuare la lettura solamente se avete già terminato la visione dei primi due episodi.

All’interno dei precedenti titoli del Marvel Cinematic Universe sicuramente i personaggi di Scarlet Witch e Visione non hanno un ruolo marginale. Come abbiamo detto in precedenza, sono anzi considerati da molti due dei supereroi più potenti. Come purtroppo tutti saprete, durante la battaglia contro Thanos, Visione (come anche altri dei vendicatori) perde la vita. Questo porta immediatamente a chiederci in che momento storico (sempre seguendo gli avvenimenti del MCU) ci troviamo durante gli avvenimenti di WandaVision. Siamo certi al 100% che il tutto si svolga dopo Avengers: Age of Ultron, film  nel quale entrambi i protagonisti fanno la loro prima apparizione. È quindi ovvio a tutti che le varie ambientazioni (anni 60/70/80) della nuova serie siano solamente una scelta stilistica, e nient’altro. Come prima ipotesi possiamo ricordare che, dopo Captain America: Civil War, i due si sono “ritirati a vita privata”. Nonostante fosse noto il loro trasferimento in Europa, le vicende di WandaVision potrebbero essere una piccola parentesi della loro vita quotidiana in quel periodo. Ipotesi ancor meno probabile è quella che, in un modo e nell’altro, Visione sia tornato in vita. Abbastanza impossibile da credere visto che la sua esistenza era possibile solamente grazie alla gemma della mente, ormai andata distrutta. Ultima ipotesi, quella più probabile, è la possibilità che Scarlet Witch – grazie alla sua capacità di manipolare la realtà – abbia creato questo mondo per vivere finalmente la sua vita dei sogni con l’uomo della sua vita (oppure, che ci sia stata richiusa dentro da qualcuno che la tiene prigioniera).

Non ci resta che attendere le prossime settimane per scoprire i successivi episodi, e cosa si nasconde dietro alla perfetta – e apparente – vita che Wanda Maximoff e Visione sono riusciti a creare.

Disponibile il PlayStation Plus da 1 anno a 43,50 €: cliccate qui per acquistarlo e usate il codice GAMELEGENDSPSP!

Potete anche acquistare una ricarica da 50€ per il PlayStation Store a 38€! Ecco il link per l’acquisto, ricordatevi di utilizzare il codice GAMELEGENDS50.

Recensione
  • Giudizio finale:
    8Voto Finale

    Abbiamo visto le prime due puntate di WandaVision, il primo titolo facente ufficialmente parte della quarta fase del Marvel Cinematic Universe. Ci troviamo davanti ad una serie interessante, divertente e particolare. Nei primi due episodi abbiamo imparato a conoscere i protagonisti e ci siamo accorti di qualche ambiguità, sulle quali andremo sicuramente ad indagare nelle prossime puntate. Lo stile utilizzato cambia tra le puntate, ma mantiene il suo cordone principale.

    ISCRIVITI ALLA NOSTRA

    Login
    Loading...
    Sign Up

    New membership are not allowed.

    Loading...