fbpx

Warhammer 40,000: Mechanicus – Recensione del nuovo DLC Heretek

Warhammer 40,000: Mechanicus si aggiorna con un nuovo interessante DLC: Heretek. Scopriamo tutte le novità di questo profondo aggiornamento.

Warhammer 40.000: Mechanicus, già dalla sua data di uscita lo scorso anno, è stato una gran bella sorpresa, ed è proprio per questo che siamo felici di addentrarci ancora una volta in uno dei suoi contenuti aggiuntivi. Stavolta si tratta della nuova grande espansione Heretek. Il titolo di Bulwark Studios, come vi avevamo già raccontato nella nostra approfondita recensione, è incentrato sulla lotta degli Adeptus Mechianicus, contro le invasioni Necron. Nella trama principale le litigiose fazioni dell’esercito degli Adepti, si ritroveranno unite contro la grande minaccia aliena. Dopo aver combattuto duramente per scacciare i Necron. In Heretek, dovremo invece sedare una pericolosissima faida interna.

heretek

 

In questa nuova espansione i giocatori saranno chiamati non solo a combattere contro la minaccia xeno, ma anche a sedare il focolare d’eresia che sta circolando nelle fila dell’esercito. Ovviamente come ci si può aspettare da ogni buon DLC, arriverà una nuova serie di missioni a bordo di una nave dell’Ark Mechanicus, all’interno della quale dovremo scovare il gruppo di eretici cyber-monaci, incolpati di un misterioso omicidio. Questa espansione ci darà la possibilità di reclutare nuovi personaggi, ognuno dei quali come per il gioco principale, è studiato e carismatico al punto giusto.

Questo DLC non è stato sviluppato solo per offrire un contenuto aggiuntivo, come missioni, armi, personaggi e trama, ma è stato concepito per migliorare in generale l’intero titolo. I problemi che avevamo segnalato nella nostra recensione e che sono noti a Bulwark Studios sono stati affrontati, e la nuova patch è andata a sopperire a tali mancanze. La curva di difficoltà del titolo aveva una discesa troppo veloce, adesso può essere personalizzata a propria immagine e somiglianza. E’ stata inserita la modalità “Iron Man”, nella quale sarà possibile scegliere il permadeath dei tuoi tecno preti personalizzati, oltre ad un bilanciamento generale davvero gradito.

heretek

Armi e molto altro

I ragazzi di Bulwark Studios si sono dati davvero da fare per sviluppare questo nuovo DLC. Heretek è un’espansione che mira al miglioramento generale del titolo principale ed aggiunge tante interessanti novità. Ci sarà una nuova trama, nuove armi, cyber-gubbins, due nuovi tipi di truppa da sbloccare (Sicarian Infiltrators and Ruststalkers).

Ogni cosa è stata studiata a puntino per allungare la godibilità generale del titolo. Ma andiamo a vedere ogni novità da vicino:

  • Nuovi livelli per gli scontri: Come vi abbiamo accennato precedentemente, il nuovo DLC è stato incentrato per migliorare i bug del titolo principale. Per questo gli sviluppatori hanno deciso di introdurre dei nuovi livelli, che pongono così un piccolo aiuto all’appiattimento dei livelli. Le missioni dunque potranno essere affrontate con una certa diversità e non più con la monotonia che caratterizzava la storia principale. L’Ark Mechanicus è stato ben realizzato e offre nuovi spunti e nuove strategie.
  • Una storia nuova: All’interno di Heretek i giocatori si dovranno dimenare in 5 missioni differenti, tutte ambientate nella grande Arca meccanizzata. Queste missioni sono sempre perfettamente scritte a regola d’arte da Ben Counter, e proprio per questo ben allocate all’interno del titolo (non vi danno l’idea di una forzatura). Ogni missione consentirà ai giocatori di fare delle scelte, determinando così lo stile in cui si andranno ad affrontare. Questo rinnovato stile narrativo offre un nuovo modo di affrontare il titolo e farà in modo che di fatto cambino anche i nemici e le insidie che incontreremo lungo l’avventura.
  • Due nuove truppe: l’Infiltratore Sicariano è dotato principalmente di un potente attacco a distanza, che lo rende però vulnerabile in corpo a corpo. Proprio per questo ha un abilità che lo rende invisibile al nemico, così da colpire sempre al momento giusto. Il Ruststalkers al contrario del primo privilegia il combattimento corpo a copro, sfruttando le sue due Lame Transoniche per falcidiare ogni nemico che gli si para davanti. Queste due nuove truppe sono entrambe bene studiate ed offrono nuovi modi strategici per affrontare le vostre missioni.
  • Nuovi armamenti: Lungo questa avventura troveremo nuove armi che sfruttano la tecnologia xeno. Questi nuovi equipaggiamenti offriranno ai giocatori una potenza di fuoco enorme e quindi un risvolto tattico importante.
  • Una nuova Disciplina: Grazie alla nuova disciplina potremo trasformare i nostri Tecno Preti e dotarli della tecnologia xeno. Questi nuovi ibridi valgono da soli l’acquisto del DLC.

heretekDulcis in Mechanicus

Questo nuovo Heretek contiene tutto quello che desideravamo. I giocatori potranno contare su ben cinque missioni a bordo di un Arkicicus, oltre all’opzione per sbloccare la classe Xenarite che usa xenotech. Ci saranno nuove armi e cyber-gubbins e due nuovi tipi di truppa da sbloccare: Sicarian Infiltrators and Ruststalkers. Come se non bastasse è stato modificato anche il sistema narrativo e sono stati introdotti nuovi livelli per offrire più varietà di quanta c’è ne fosse prima. Ma cosa altro sperate di trovare in un singolo DLC? A questo punto i giocatori che erano interessati all’acquisto di Warhammer 40,000: Mechanicus, ma che erano spaventati dai bug, possono nuovamente tornare a pensarci.

Disponibile il PlayStation Plus da 1 anno a 43,50 €: cliccate qui per acquistarlo e usate il codice GAMELEGENDSPSP!

Potete anche acquistare una ricarica da 50€ per il PlayStation Store a 38€! Ecco il link per l’acquisto, ricordatevi di utilizzare il codice GAMELEGENDS50.

Recensione
  • Warhammer 40,000: Mechanicus
    8Voto Finale

    Tutti gli amanti dell'universo futuristico di Warhammer 40,000 e di giochi strategici, possono divertirsi in maniera più profonda grazie all'uscita di questo DLC. Heretek, introduce all'interno di Warhammer 40,000: Mechanicus tantissime novità, che ne allungano la durata e la godibilità generale. Vanno fatti i complimenti a Bulwark Studios, per l'ottimo lavoro svolto.

    ISCRIVITI ALLA NOSTRA

    Login
    Loading...
    Sign Up

    New membership are not allowed.

    Loading...