fbpx

Warhammer Fantasy Roleplay – Anteprima, dalle miniature al gdr

Eccovi la nostra anteprima di Warhammer Fantasy Roleplay, un gioco di ruolo tetro e crudele, ma che saprà sicuramente premiare chi sopravviverà.

Abbiamo parlato di diversi giochi di ruolo fantasy nel corso del tempo, non potevamo quindi non citare Warhammer Fantasy Roleplay, gioco di cui vi mostreremo la nostra anteprima oggi, un prodotto che merita più spazio di quanto ne abbia conquistato, a causa di ovvie ragioni. Ci sono nomi che sono un po’ come i boss del dungeon e anche solo per fronteggiarli bisogna essere preparati. Nonostante le difficoltà del caso, il figlio di Games Workshop  si difende egregiamente e sotto diversi punti di vista.

Partiamo dal genere: GrimDark Fantasy. Ultimamente ne abbiamo parlato tanto – prendiamo ad esempio Symbaroum questa branca del fantasy sta ottenendo sempre più terreno su diversi fronti: letteratura, cinema, videogame e nerd culture in generale. Quali sono i motivi di questa attrazione verso tale genere? Difficili da elencare tutti, probabilmente riguardano le atmosfere tetre che vengono proposte, la violenza dei contenuti, l’alto tasso di desolazione che si vive.


In Warhammer Fantasy Roleplay ci si muove nelle buie terre dell’Impero – centro del Vecchio Mondo -, regione che è teatro di perigliose avventure. L’ambientazione originale non tarda a nascondere pericoli mortali e viaggi che porteranno i giocatori ad affrontare situazioni estreme. La mortalità in questo gioco è parecchio elevata e gli eroi dell’allegra brigata mostreranno, nel migliore dei casi, cicatrici vistose. Alcuni invece riporteranno ferite di guerra così importanti che li allontaneranno dal campo di battaglia.

Gli “eroi” dell’Impero

Ricordate: non state giocando degli impavidi cavalieri che cavalcano destrieri bianchi, non avete l’onore da difendere o una amata che vi aspetta in casa, qui conta la sopravvivenza, il resto è solo distrazione. E nell’Impero non è così facile andare a zonzo e salvare la pellaccia: le “perigliose avventure” che vengono citano nel manuale suonano più come una promessa, una minaccia (positiva) per il giocatore. Altro aspetto che si ricollega ai dettami grimdark fantasy è la presenza di poche razze giocabili. Siamo all’opposto di quanto abbiamo visto in giochi come Dungeons & Dragons, dove c’è davvero l’imbarazzo della scelta – e talvolta l’imbarazzo per alcune scelte.

Warhammer

In Warhammer Fantasy Roleplay si può giocare con una delle cinque razze disponibili, qui definite “Specie“: Umano, Nano, Halfling, Elfo Alto e Elfo Silvano. Il passo successivo sarà quello di scegliere la Classe (definita come il “Posto del personaggio nella società“) e la rispettiva Carriera, ovvero l’attuale posizione sociale che riveste il personaggio, determinandone lo status. Tra le classi disponibili troviamo: Accademici, Cortigiani, Gente di campagna, Gente di città, Gente del Fiume, Furfanti, Guerrieri e Viandanti.

A ognuna di queste classi corrispondono una serie di carriere che non sono assolutamente vincolanti. Nel corso della campagna si potrà modificare questo aspetto del proprio personaggio e dare così maggiore spessore all’avventura e alla ruolata in generale. Questa possibilità che offre il gioco non è da intendersi come il “Multiclasse” di D&D, ma è qualcosa di più “profondo”, si potrebbe dire: quante volte avreste voluto far crescere il vostro personaggio sotto diversi aspetti e non è stato possibile? Ora avrete tutte le carte in regola per rifarvi.

In questa anteprima abbiamo notato che in Warhammer Fantasy Roleplay la costruzione del proprio personaggio è decisamente più semplice rispetto ad altri titoli. La scheda del personaggio, al contrario, non è altrettanto facile da compilare viste le numerose regole presenti nel gioco, ma nulla di impossibile. Le informazioni non sono di certo poche e la presenza di molte tabelle potrebbe farvi storcere un po’ il naso. Come per ogni titolo bisogna armarsi di pazienza e non demordere.

Come si gioca a Warhammer Fantasy Roleplay?

Warhammer Fantasy RolePlay offre un sistema di gioco basato su tre tipologie di prove: Prove Semplici, Prove Drammatiche e Prove Contrapposte. Per avere successo al test richiesto dal Game Master, bisognerà lanciare un d100 e ottenere un risultato inferiore ad un parametro di riferimento. Si noterà fin da subito quanto il tasso di mortalità sia elevato. Inoltre uscire dallo scontro con tutti gli arti al loro posto potrebbe essere un miraggio.

Warhammer

A queste meccaniche si aggiungono anche le riserve di punti Fortuna e Risolutezza che sono associate alle statistiche di Fato e Resilienza. In sostanza questi possono essere spesi per ottenere benefici maggiori o minori, a seconda di dove si vuole investire. Una mutazione si sta manifestando? Non è ancora troppo tardi, anche perché, come abbiamo già suggerito in questa anteprima, la caratteristica principale per giocare a Warhammer Fantasy Roleplay è la tenacia.

E perché giocare a WFR?

Tiriamo un po’ le somme di questo Warhammer Fantasy Roleplay creato da Game Workshop. È normale sentirsi spaesati di fronte alla mole di informazioni che si ricevono al primo impatto con questo manuale. Quando ci si approccia a un nuovo gdr, talvolta, il numero di pagine può fare la differenza, ma, nonostante questo, siamo di fronte a un titolo valido, in grado di soddisfare tutte le tipologie ed esigenze di ruolatori.

Coloro che ricercano maggiormente l’interpretazione ed immedesimazione troveranno in questo gioco di ruolo la loro comfort zone, in quanto offre una grandissima esperienza di personalizzazione del personaggio durante la quale sarà possibile sperimentare diverse vie. Si avrà così un pg che cresce e cambia durante le avventure e i pericoli da affrontare: basti pensare alle diverse carriere che il vostro avatar può intraprendere nel corso della campagna.

Warhammer Fantasy Roleplay è un gioco di ruolo dinamico, sia nella creazione del personaggio, che nelle scene di combattimento. Inoltre, essendo altamente mortale, come già accennato, le scariche di adrenalina non mancheranno. Per coloro che amano le avventure tetre e pericolose, dove ogni passo può essere l’ultimo, troveranno in questo titolo pane per i loro denti. Le avventure pubblicate non sono ancora moltissime, ma il materiale disponibile è decisamente valido. E adesso che sapete tutto questo iniziate a creare il vostro pg e gettatevi nella mischia!

Game Legends Stories

ISCRIVITI ALLA NOSTRA

Login
Loading...
Sign Up

New membership are not allowed.

Loading...