fbpx

Warhammer Underworlds Nightvault: analizziamo la Zarbag’s Gitz

Con questo sono quattro gli articoli che abbiamo pubblicato per recensire o quanto meno definire i punti di forza e di debolezza delle bande del...

  • Home
  • Games
  • News
  • Warhammer Underworlds Nightvault: analizziamo la Zarbag’s Gitz

Con questo sono quattro gli articoli che abbiamo pubblicato per recensire o quanto meno definire i punti di forza e di debolezza delle bande del bellissimo mondo di Warhammer Underworlds: Nightvault. Subito dopo il focus pubblicato riguardante la banda degli Occhi dei Nove, è giunto il momento di parlarvi della prima banda da guerra composta interamente dai Goblin. 

Andiamo alla scoperta di questa folcloristica banda:


A guidare questa indomita banda da guerra è appunto Zarbag sciamano del Moonclan. Questo personaggio è apparentemente uno dei Leader più deboli dell’universo di Underworlds: infatti  paragonando le sue caratteristiche agli altri è veramente facile rendersene conto. Dalla sua però, c’è che è un grande mago e, quando ispirato, anche un ottimo combattente. Tenendolo sempre ben coperto dal resto della sua banda da guerra dietro le difese, troverà il suo spazio solamente in late game, per ultimare tutti nemici indeboliti dalla prima linea. Zarbag è un personaggio indispensabile ai fini delle vostre tattiche. Essendo un mago di livello 2, può facilmente lanciare magie come: Ghigno Orrido e Sguardo Vendicativo, dandovi la possibilità di far fronte a diverse situazioni di gioco.Zarbag’s Gitz

Normalmente, con nove personaggi, vi sarebbero richiesti tre round solamente per muoverli una volta tutti, ma con la regola speciale di Zarbag, collegata con quella posseduta da i suoi tirapiedi chiamata “Scurry”, i giocatori potranno muovere i personaggi a cascata. Tenere i grots nei giusti esagoni, e con una perfetta tattica di posizionamento, è un requisito essenziale per poterli muovere tutti in un’unica attivazione, in questo modo si avrà la possibilità di controllare gli obbiettivi e preparare attacchi efficienti in un singolo colpo.

Snirk è un Fanatico, una vera e propria forza della natura più che un guerriero. “You have full control of when Snirk chugs his potent brew”. Questo è uno dei pezzi più forti della banda, anche perché è possibile esaltarlo dopo qualsiasi attivazione. Quando sarà ispirato, il personaggio inizierà a muoversi sulla plancia in seguito al tiro dei dadi, incappando nei i guerrieri nemici e rovinando i loro piani e, ogni tanto, anche i vostri. Proprio per la sua “instabilità” Snirk, va posizionato nel migliore dei modi, così da poterlo mettere in condizione di fare più danni possibili.Zarbag’s Gitz

Drizgit è il mandirano degli Squig, sorprendentemente ben armato e difensivo per un grot. Tenetelo in prima linea come guerriero, per guidare i vostri Squig in gioco.. prima della loro carica.

Gobbaluk e Bonekrakka sono il punto di riferimento offensivo per quanto riguarda la Zarbag’s Gitz, avendo attacchi con buona percentuale di successo e una facile condizione per esaltarsi (gli basta infatti che Drizgit muoia). Questa tipologia di Esaltazione metterà in difficoltà l’avversario, che sarà sempre indeciso se prendere di mira subito Drizgit. Potranno sembrarvi non ferocissimi, ma in combo con gli altri grots, diventeranno perfetti per le vostre tattiche di attacco.Zarbag’s Gitz

Il resto della banda da guerra è appunto formata dai grots. Individualmente, diciamocelo, non sono per nulla forti, ma l’unione fa la forza! Sono ottimi per controllare gli obbiettivi, tutt’altro che innocui se utilizzati come supporto a guerrieri attaccanti. La chiave per questa banda da guerra è quella di fare tre glorie il prima possibile, in questo modo i modelli della banda da guerra si esalteranno, oltre al fatto di poterle spenderle per giocare carte miglioria su Zarbag e sfruttare al meglio il suo livello 2 di magia.Zarbag’s Gitz

Giocare Zarbag’s Gitz non è semplice, ma allo stesso tempo è divertente, tenere le fila di così tanti personaggi può sembrare un’impresa ardua, ma le abilità aiutano a muovere sulla plancia con più facilità. Il fattore supporto diventa quindi cruciale sia in difesa che in attacco e va sempre sfruttato. Zarbag’s Gitz ha un gran numero di carte ploy che incrementeranno i vostri attacchi, come: Stab ‘em in the Knee e Little Waaagh! Possono uccidervi un grot ad attivazione e dopo il primo round potrete avere ancora più di metà banda!

Tris indispensabile: Sguardo Vendicativo // Kolpiteli alle Ginokkia // Anche questa è una vittoria

Game Legends Stories

ISCRIVITI ALLA NOSTRA

Login
Loading...
Sign Up

New membership are not allowed.

Loading...