fbpx

Wingspan Europa – Recensione dell’espansione del titolo Stonemaier

Abbiamo avuto modo di provare l'espansione per Wingspan, Wingspan Europa, distribuita in Italia da Ghenos: ecco cosa ne pensiamo.

Abbiamo già parlato in passato di Wingspan (qui il link alla nostra recensione), intrigante titolo di Elizabeth Hargrave prodotto da Stonemaier Games e distribuito in Italia da Ghenos Games. Sicuramente è stato uno dei titoli più giocati e discussi fra gli appassionati di giochi da tavolo, in particolare fra gli amanti dei combo carte, complici le meccaniche tanto semplici quanto coinvolgenti che lo caratterizzano (nonostante l’ambientazione non sia piaciuta proprio a tutti). L’espansione Wingspan Europa era quindi assai attesa dai fan, i quali non vedevano l’ora di poter arricchire con nuove specie di uccelli le proprie voliere. Abbiamo avuto modo di provarla per numerose partite, ed ecco cosa ne pensiamo.

Nuove specie dall’Europa

Come detto poco fa (e come intuibile dal titolo) Wingspan Europa introduce ben 81 nuove specie di uccelli europei da aggiungere al mazzo base, oltre a nuove carte bonus, carte automa, e tessere obbiettivo di fine round con cui arricchire le partite che andremo affrontando. Insomma, delle belle aggiunte che conferiscono parecchia longevità al gioco base, già di per sé abbastanza variabile dato il numero di carte incluse nella versione base. Le carte rappresentano ognuna una diversa specie di volatile, con una sua peculiare abilità.

wingspan europa portacarte

Anche Wingspan Europa, come tutti i titoli Stonemaier/Ghenos, eccelle sul comparto grafico e sui materiali di gioco. Le carte sono di ottima qualità, così come le tessere, i token e le miniature delle uova colorate. Questa espansione aggiunge infatti anche 15 uova e 38 segnalini cibo supplementari, una scorta più che sufficiente anche per una partita a 5 giocatori. La grafica è chiara e le illustrazioni di Natalia Rojas sono magnifiche.

Le meccaniche di gioco

Le meccaniche di base di Wingspan restano inalterate (per una panoramica dettagliata sulle regole vi rimandiamo alla nostra recensione), ma vengono introdotte una serie di nuove piccole regole:

  • Abilità di fine round – alcuni uccelli presentano delle abilità di colore blu, che vengono attivate a ogni fine round, quindi al massimo 4 volte in una partita. Tali abilità sono molto variabili fra loro, il testo sulla carta le spiega comunque in modo molto chiaro, e vengono attivate prima dei conteggi per gli obiettivi, in ordine di turno a partire dal primo giocatore.
  • Nuove abilità marroni/bianche/rosa – le specie di uccelli dell’espansione introducono anche nuove abilità delle tipologie già note, come al solito ben spiegate dal testo della carta (e comunque chiarite nel regolamento).
  • Nuovi obiettivi – vengono introdotte 5 nuove tessere obbiettivo, che consentono di variare un po’ le strategie in partita dando rilevanza a nuovi elementi, come ad esempio gli uccelli con valore in punti inferiore a 4 o, ancora, il numero di token cibo avanzati nella propria riserva.
  • Nuove carte bonus – anche queste permettono di variare un po’ la strategia premiando la scelta di particolari uccelli.

Insomma, da quanto letto avrete capito che quelli proposti non possono definirsi come dei cambiamenti drastici in grado di stravolgere le regole a cui il gioco base ci aveva abituati, quanto piuttosto delle piccole e apprezzabili aggiunte opzionali che contribuiscono ad arricchire l’esperienza, rendendo le partite di Wingspan ancor più divertenti da giocare in compagnia di qualche amico.

wingspan europaConsiderazioni

Wingspan Europa introduce una serie di carte e regole aggiuntive (che può capitare di utilizzare in partita oppure no) che non cambiano drasticamente il gioco ma conferiscono sicuramente longevità e variabilità a un gioco che già nella sua versione base consentiva di fare numerose partite una diversa dall’altra. Le abilità di fine round, logicamente molto più forti se giocate all’inizio, sono un’aggiunta carina che permette di ideare nuove strategie basate anche sul gioco degli avversari, conferendo un pizzico di interazione in più (sebbene comunque resti un titolo non particolarmente interattivo).

Il mazzo di carte, già consistente, diventa enorme, infatti il portacarte compreso nell’espansione è necessario per contenere tutte le carte imbustate. Si tratta sicuramente di un pregio, dal momento che difficilmente capiterà di giocare gli stessi volatili per due partite di seguito. Tirando le somme, Wingspan Europa è una bella espansione, sicuramente necessaria per chi gioca spesso a questo titolo poiché aggiunge longevità e variabilità senza stravolgere o complicare le meccaniche di un gioco che fa della sua semplicità un punto di forza.

Recensione
  • Wingspan Europa
    8Voto Finale

    Wingspan Europa è indubbiamente una valida aggiunta al gioco base, pensata per arricchire l'esperienza e incrementare la longevità del tutto grazie a nuove carte e piccole aggiunte nelle regole che, pur senza stravolgere le meccaniche originali, contribuiscono a rendere ogni partita ancor più unica. Come se ciò non fosse abbastanza, l'espansione può anche sfoggiare una cura nella realizzazione di carte e segnalini certosina, dove nulla è stato lasciato al caso, un lavoro di gran pregio che contribuisce a dare ancor più carisma all'intera produzione.

    ISCRIVITI ALLA NOSTRA

    Login
    Loading...
    Sign Up

    New membership are not allowed.

    Loading...