Wingspan - Recensione del titolo Stonemaier Games

Wingspan – Recensione del titolo Stonemaier Games

Vediamo insieme una panoramica su Wingspan, gioco di combo carte e engine building edito da Stonemaier Games e distribuito in Italia da Ghenos.

Sicuramente conoscete la Stonemaier Games per Scythe, gioco da tavolo uscito qualche anno fa che ancora vediamo spesso sui tavoli degli appassionati di eurogame; nell’ultimo anno, un altro titolo di questa casa statunitense ha fatto tanto parlare di sé, anche (e soprattutto) per il tema che, a primo acchito, potrebbe non destare tanto entusiasmo. Si tratta, come anticipato nel titolo, di Wingspan, un board game sugli uccelli da 1 a 5 giocatori, che sfrutta la meccanica di combo carte per regalarci un’oretta circa di divertimento.

Distribuito in Italia da Ghenos, Wingspan è stata una delle novità più attese dell’ultimo Modena Play e, per diversi mesi, in tanti ne hanno parlato sia in positivo che in negativo. Abbiamo avuto modo di giocarci per svariate partite: ecco cosa ne pensiamo.

wingspan carte uccello

Il gioco

In Wingspan dovremo gestire la nostra voliera attirando nuove specie di uccelli e sfruttandone le abilità per ottenere quanti più punti vittoria possibile. Per farlo avremo a disposizione una plancia giocatore – voliera – divisa in settori corrispondenti alle azioni effettuabili, nonché diverse carte uccello. La plancia voliera è predisposta per ospitare carte uccello in tre habitat distinti, a seconda della loro tipologia: foresta, campagna e zone umide. Le carte uccello sono il cuore del gioco: ognuna presenta un valore in punti vittoria, uno o più tipi di habitat in cui può essere piazzata, un’eventuale abilità, un tipo di nido, un numero di uova che può ospitare, e un costo in cibo.

wingspan plancia giocatore

Le meccaniche

Il gioco è diviso in 4 round durante i quali, in ordine di turno, ogni giocatore effettuerà una fra le quattro azioni disponibili piazzando uno dei propri cubetti sullo spazio apposito della propria plancia voliera, fino ad esaurirli tutti. Una particolarità è che il numero di cubetti a disposizione per effettuare azioni non sarà lo stesso per tutti e 4 i round: a ogni round si perde un cubetto. Di conseguenza, i giocatori partiranno con 8 cubetti – 8 azioni disponibili, ma concluderanno la partita con solo 5 cubetti – 5 azioni disponibili. Le azioni sono:

  • giocare una carta uccello dalla propria mano: si paga il costo di cibo indicato sulla carta (ed eventuali uova) per posizionare un volatile nella propria plancia voliera, nell’habitat adatto. D’ora in avanti, se sulla carta uccello è presente un’abilità marrone, sarà possibile attivarla ogni volta che si effettuerà l’azione corrispondente all’habitat in cui la carta è stata giocata (da qui la possibilità di creare fortissime combo).
  • acquisire cibo dalla mangiatoia (habitat foresta): si prende un certo numero di dadi cibo dalla torre lancia dadi – detta mangiatoia – ottenendo quindi i relativi token cibo e si innescano le abilità degli uccelli giocati nell’habitat.
  • produrre uova (habitat campagna): si producono uova e si posizionano su qualsiasi uccello/i abbia spazio per contenerle e si innescano le abilità degli uccelli giocati nell’habitat.
  • pescare carte uccello (habitat zone umide): si pescano carte uccello fra le tre scoperte o dal mazzo e si innescano le abilità degli uccelli giocati nell’habitat.

Importante notare che giocando carte uccello in uno dei tre habitat non solo si andranno a creare combo con le abilità marroni degli uccelli giocati, attivandoli ogni volta che si effettua l’azione corrispondente, ma si potrà anche potenziare quest’ultima, rendendo possibile prendere più cibo, uova e carte. Infatti, il numero di carte, uova e cibo acquisito corrisponde al numero indicato nello spazio libero più a sinistra dell’azione scelta e tali spazi possono essere coperti proprio dalle carte uccello. Di contro, giocare più uccelli nello stesso habitat diverrà sempre più costoso poiché richiederà anche il pagamento di uova.

wingspan gioco

Alla fine dell’ultimo round si contano i punti, determinati da: valore degli uccelli giocati; numero di uova o token cibo sulle carte; eventuali carte sotto altre carte; in che misura si sono soddisfatti gli obbiettivi di fine round; se si è soddisfatta qualche carta bonus segreta. Chi ha più punti, ovviamente, vince.

Materiali e Grafica

Come sempre quando si parla di titoli Stonemaier, dal punto di vista dei materiali e della grafica ci troviamo davanti a un prodotto curatissimo: il cartone delle plance è spesso, così come quello dei token; le carte trovano posto in un contenitore pratico in plastica; la torre lancia dadi e i dadi stessi sono esteticamente molto belli e funzionali; le uova creano davvero un bel colpo d’occhio sul tavolo. Anche la grafica è veramente bella, dalle illustrazioni sulle carte, ognuna diversa dall’altra, alla simbologia utilizzata, peraltro molto chiara. Da questo punto di vista un ottimo lavoro.

wingspan mangiatoia

Considerazioni

Wingspan è un gioco abbastanza leggero, buon introduttivo ai combo carte/engine building. In 40 – 70 minuti regala un’esperienza ludica soddisfacente e le carte sono in numero sufficiente a garantire una buona longevità. L’alea è data solo dal lancio dei dadi, che determinano quali cibi saranno disponibili, e dalla pesca delle carte; in entrambi i casi però ci si può adattare e se si ha in mente una strategia difficilmente verrà rovinata irrimediabilmente dal caso. L’interazione fra giocatori è pressoché assente, se non nella misura in cui si compete per gli obbiettivi di fine round, ma si tratta di poche manciate di punti sul totale; questo può essere un elemento di disturbo per chi ama i giochi a forte interazione. Il tema volatili è stato oggetto di molte critiche; in realtà le meccaniche prescindono dall’ambientazione, che si sente sicuramente per via delle carte molto curate e dei vari elementi di gioco, ma non disturberà affatto anche i non appassionati di uccelli.

Game Legends Stories

Recensione
  • Wingspan
    7.5Voto Finale

    In definitiva, Wingspan è un buon gioco che sfrutta meccaniche di combo carte e engine building, adatto sia a neofiti che a giocatori più esperti.

    Login
    Loading...
    Sign Up

    New membership are not allowed.

    Loading...