fbpx

World Of Warcraft: Shadowlands, la data d’uscita è stata posticipata

L'uscita di World Of Warcraft: Shadowlands, la nuova espansione del celebre titolo di Blizzard Entertainment è stata posticipata
  • Games
  • News
  • World Of Warcraft: Shadowlands, la data d’uscita è stata posticipata

Attraverso una dichiarazione pubblicata direttamente sul profilo Twitter dell’azienda, Blizzard Entertainment ha annunciato il rinvio di World Of Warcraft: Shadowlands, la nuova espansione del celebre titolo MMORPG. Il ritardo sarebbe dovuto ad alcuni problemi dello sviluppo, momentaneamente rallentato a causa del lavoro in modalità smart-working, una delle misure di sicurezza impiegate per contrastare l’emergenza sanitaria in corso. Al momento non è stata rilasciata nuova data d’uscita per l’espansione, ma lo studio ha dichiarato che Shadowlands uscirà comunque entro la fine dell’anno, perciò i fan non dovranno aspettare ancora molto prima di poter mettere le mani sul titolo.

È stato proprio il produttore esecutivo John Hight a dichiarare che il rinvio della data d’uscita non è stata una decisione facile da prendere, ma che purtroppo è necessario per garantire una buona esperienza di gioco a tutti i giocatori di World of Warcraft. Hight ha anche affermato che il tempo di sviluppo aggiuntivo consentirà al team di aggiungere ulteriore dettagli all’endgame di Shadowlands. Nonostante la battuta d’arresto, lo studio ha ancora in programma di rilasciare la pre-patch di Shadowlands il prossimo 13 ottobre, che getterà le basi per l’arrivo dell’espansione.

Volevo comunicare agli utenti che stiamo posticipando il rilascio di World Of Warcraft: Shadowlands alla fine dell’anno e, sebbene siamo ancora in procinto di determinare una nuova data per il lancio, abbiamo ritenuto importante informare il pubblico di questo cambiamento il prima possibile. Questa è stata una decisione incredibilmente difficile per il team di sviluppo, poiché siamo veramente ansiosi di rilasciare l’espansione, ma alla fine riteniamo che sia la decisione giusta per il gioco e per i nostri giocatori. Negli ultimi mesi di test, abbiamo compiuto progressi significativi nell’iterare e perfezionare le funzionalità principali e il gameplay di Shadowlands. Siamo a un punto in cui le zone, la campagna, l’esperienza  e la storia che dobbiamo raccontare sono essenzialmente pronte per essere condivise. Siamo entusiasti dei Covenants dell’espansione ed è stato un brivido vedere Torghast prendere forma in un nuovo tipo di esperienza WoW, grazie in gran parte al vostro contributo. Tuttavia, poiché tutto ha iniziato a cambiare e abbiamo ascoltato il feedback del pubblico, è diventato chiaro che abbiamo bisogno di un po ‘più di tempo per ulteriori rifiniture e per bilanciare e iterare su alcuni pezzi interconnessi, in particolare quelli relativi all’endgame del gioco. Shadowlands è una delle espansioni più complesse che abbiamo mai creato e, sebbene abbiamo fatto grandi progressi, la sfida di mettere a punto l’endgame è stata aggravata dal fatto che il team deve lavorare da casa. Blizzard ha un impegno per la qualità. Crediamo che Shadowlands sarà qualcosa di speciale e sappiamo che molti di voi la pensano allo stesso modo. Abbiamo bisogno di questo tempo extra per assicurarci che Shadowlands sia all’altezza del suo pieno potenziale. Nel frattempo, siamo entusiasti di annunciare che a partire dal 13 ottobre rilasceremo la pre-patch di Shadowlands, che getta molte delle basi per l’espansione e include il nostro livellamento del personaggio rinnovato, l’esperienza per i nuovi giocatori su Exile’s Reach e una serie di nuove opzioni di personalizzazione del personaggio. E una volta che ci avvicineremo al rilascio di Shadowlands, sarai chiamato a difendere Azeroth contro la rinascita del Flagello durante il nostro evento pre-lancio.

 

Lo smartphone OPPO A52 è disponibile su Amazon a un prezzo imbattibile.

Consigliate anche le Corsair HS70 BLUETOOTH, ecco il link per acquistarle a un ottimo prezzo.


ISCRIVITI ALLA NOSTRA

Login
Loading...
Sign Up

New membership are not allowed.

Loading...