fbpx

Xbox Game Pass: Microsoft non ha “intenzione di aumentare il prezzo”

Phil Spencer ha ribadito che Xbox Game Pass è un modello di business ampiamente sostenibile e non è previsto alcun aumento di prezzo.

  • Home
  • Games
  • News
  • Xbox Game Pass: Microsoft non ha “intenzione di aumentare il prezzo”

Stando alle recenti parole del boss di Xbox, Phil Spencer, la casa di Redmond non ha assolutamente intenzione di aumentare i prezzi degli abbonamenti di Xbox Game Pass. Il servizio made in Microsoft presenta diverse tipologie di piani tariffari (dai 9,99€ al mese per la versione PC o console, ai 12,99€ per il piano Ultimate), dando la possibilità agli utenti di poter accedere ad un vastissimo catalogo, che conta più di 100 titoli e i titoli Xbox Game Studios disponibili dal giorno del lancio. Durante il podcast di Dropped Frames, Spencer non si è limitato a celebrare Xbox Game Pass, con i suoi oltre 15 milioni di abbonati, ma ha ammesso che ancora oggi diverse software house sono scettiche sul servizio di abbonamento e su quali obiettivi possa raggiungere a lungo termine. Vi riportiamo nel dettaglio le sue parole:

Sarò onesto, ci sono sviluppatori che hanno alcune preoccupazioni, e la mia casella di posta è lì, e ho conversazioni con molti di loro che chiedono quali sono i nostri veri obiettivi a lungo termine. Riceviamo domande del tipo “ehi, è solo una tattica per poter raggiungere un gruppo di giocatori, per poi aumentare il prezzo in futuro?” Ribadisco che non abbiamo intenzione di fare una cosa del genere. Ci piace il valore che Game Pass ha oggi, e si tratta di un modello di business completamente sostenibile.

Ma non è tutto, visto che Phil Spencer ha sottolineato come Microsoft abbia recentemente raggiunto un gran numero di utenti, ampliando il modo in cui i giocatori possono accedere ai contenuti, grazie al rilascio di diversi titoli su Steam e alcuni sull’Epic Games Store.

Il vantaggio è che possiamo cogliere più possibilità creative rispetto a quanto ci è permesso con un modello di vendita al dettaglio puro. Possiamo andare a dare il via libera ai giochi perché sappiamo che faremo in modo che milioni di giocatori di Game Pass si impegnino e giochino al gioco, laddove se fosse esclusivamente guidato dal semaforo verde in base a quante unità o entrate potresti guadagnare solo da quel titolo, può essere più impegnativo, e penso che questo sia il lato positivo. Ci consente di assumerci rischi più creativi e penso che il portafoglio lo dimostri, ma dobbiamo dimostrarlo anche nel tempo.

In attesa di poter mettere le mani sulla nuova periferica della casa di Redmond, vi ricordiamo che Xbox Series X e Series S sono già disponibili al preordine da GameTekk e presso altri rivenditori selezionati e debutteranno sugli scaffali dei nostri negozi di fiducia a partire dal prossimo 10 novembre 2020, rispettivamente al prezzo di 499,99€ e 299,99€. Inoltre, nelle scorse ore Series S è arrivata finalmente nella redazione di Game Legends! Se siete curiosi di vederla dal vivo, tramite il seguente link potete recuperare il nostro video unboxing.

 

ISCRIVITI ALLA NOSTRA

Login
Loading...
Sign Up

New membership are not allowed.

Loading...