fbpx

Xbox Series X/S: arriva l’emulatore per giocare in 4K ai titoli PS1

Si chiama DuckStation il nuovo emulatore in grado di eseguire in risoluzione 4K i giochi PS1 sulle console Xbox Series X/S. Diamo un'occhiata.

  • Home
  • Games
  • News
  • Xbox Series X/S: arriva l’emulatore per giocare in 4K ai titoli PS1

Un emulatore per giocare ai titoli usciti su PS1 su Xbox Series X/S? La cosa è tanto allettante quanto sorprendente: si chiama DuckStation ed è probabilmente il migliore in circolazione, grazie alla possibilità di giocare in 4K e l’implemento di altri dettagli atti a migliorare l’esperienza di gioco.

La passione per il retrogame non è stata messo di certo in secondo piano con l’arrivo delle console di nuova generazione. Negli ultimi anni abbiamo visto riproporre sul mercato dei modelli in miniatura di alcune console classiche, come il NES, SNES o Commodore 64 che offrivano al pubblico la possibilità di giocare a molti titoli classici delle ere a 8-bit e 16-bit.


Questo non ha fermato lo svilupparsi di emulatori per tutte le altre console venute in seguito, permettendo di recuperare un’infinità di titoli classici a chi magari non ne ha avuto l’opportunità in precedenza. Nel corso degli anni queste piattaforme virtuali hanno visto il passaggio da pc alle stesse console, trasformandole in macchine del tempo per giocare a titoli realizzati persino per altri sistemi.

DuckStation è un nuovo emulatore di giochi per PS1 che si può utilizzare su Xbox Series X/S ed ha un aspetto e un’accuratezza sorprendenti. Sviluppato sulla base di una build UWP e supporto Direct X12, questo emulatore può essere caricato tramite USB ed essere eseguito impostando la console in modalità sviluppatore.

emulatore

La risoluzione offerta da DuckStation può sfociare anche oltre il 4K, settandola fino a x16. Cosa non da poco vista la diffusione di schermi TV in grado di supportare tali standard. Grazie alla possibilità di settare la risoluzione interna manualmente, l’utilizzo degli shaders e texture filtering, l’emulatore offre una qualità senza precedenti rispetto ad altri presenti sul web.

L’aumento di risoluzione potrebbe causare qualche problema con i pixel degli sfondi PS1 troppo vicini, ma questo è facilmente risolvibile attivando un sistema di correzione delle texture in prospettiva. Questo richiederà un’utilizzo maggiore della CPU, ma non è nulla che la Xbox non sia in grado di sostenere.

Come da tradizione, i vari giochi possono essere letti dall’emulatore tramite formato ROM e quindi caricati anch’essi insieme a DuckStation sulla console tramite USB. Vi rimandiamo, infine, ad un nostro articolo riguardo ad un programma acquistabile sulla Xbox Series X che consentirà di giocare ad altri titoli non supportati, come The Legend of Zelda: Twilight Princess.

Fonte:

Game Legends Stories

ISCRIVITI ALLA NOSTRA

Login
Loading...
Sign Up

New membership are not allowed.

Loading...