Yooka-Laylee and the Impossible Lair - Provato il platform di Playtonic Games

Yooka-Laylee and the Impossible Lair – Provato il platform di Playtonic Games

Abbiamo messo di nuovo le mani su Yooka-Laylee and the Impossible Lair! Cosa ne sarà uscito?

  • Home
  • Games
  • Impressioni
  • Yooka-Laylee and the Impossible Lair – Provato il platform di Playtonic Games

Seguendo lo stile del predecessore Yooka-Laylee, il nuovo capitolo implementa l’abilità dell’effettuare salti, sconfiggere nemici, sviare ostacoli oltre alla necessità di risolvere enigmi. Yooka e Laylee devono ancora una volta unire le loro abilità per aiutare la Regina Phoebee con un susseguirsi di stage. Il nemico numero uno Capital B: il villain è tornato alla carica, mettendo di nuovo a dura prova i nostri amici. Come Cortex e Dottor Eggman prima di lui in altri franchise hanno già dato filo da torcere ai rispettivi protagonisti, Capital B è pronto a mettervi i bastoni tra le ruote con tutti i suoi mezzi, e sarà compito vostro aiutare i nostri eroi nello sventare i suoi piani. Siete pronti a superare le insidie che il mondo “The Impossible Lair” vi metterà di fronte?

Questo titolo è un classico platform, anche se, in questo caso si abbandona lo stile rétro che ha contraddistinto il genere per molto tempo, mostrando una visuale più classica seppur conservando la tecnica della grafica in 3D (col risultato di quello che spesso è definito semplicemente “2,5D“, anche se con una nomenclatura non proprio adeguata). Questo consente un sistema di controllo di Yooka veloce e dinamico, complice un approccio “più agile” concesso dal 2.5D.

Api, porte e segreti

Quando verremo catapultati in uno stage in Yooka-Lalyee and the impossible lair, la visuale dall’alto in 3D si tramuterà in una schermata a scorrimento orizzontale, che recupera tutti i canoni più classici del genere: essendo la grafica è costruita interamente in 3D, ma vissuta durante l’esperienza di gioco in un platform ad impostazione classica bidimensionale. Svolgerete le vostre azioni su un unico piano, avendo quindi la peculiarità di poter visualizzare oggetti e scenari con la loro profondità ma con un susseguirsi dell’azione perennemente a scorrimento laterale, verticale o misto.

Yooka può sfruttare il suo rotolamento sia per eliminare in tutta sicurezza gli avversari e le scatole, sia per velocizzare gli spostamenti e minimizzare i tempi con cui finire lo stage e liberare l’ape del livello. In totale ci saranno circa 40 api da portare in salvo, più 8 segreti da scoprire, a cui dovrete affiancare il recupero delle monete ben nascoste nei livelli.

Ogni stage del mondo più grande di The Impossible Lair si divide in tre diversi livelli, essi potranno essere completati senza un preciso schema; dandovi la possibilità di non bloccarvi su un punto del gioco e con l’opportunità di cambiare stage e rigiocarlo in seguito, senza dovervi incastrare in un loop ad oltranza.

Ogni area andrà conquistata di volta in volta prima di poter sbloccare quella successiva. Nonostante il portale per il misterioso The Impossible Lair, dove si annida Capital B, sarà disponibile sin da subito, non riuscirete a sconfiggerlo, perciò dovrete completare i vari stage e poi tornare quando avrete arruolato nella vostra armata le varie api intrappolate. non tutto il mondo sarà sin da subito fruibile ma sarà scoperto in progressione, di pari passo con la vostra evoluzione ed esplorazione. Dovrete quindi munirvi di pazienza e astuzia per salvare tutte le api, “Leave no BEE behind”. Per fare ciò, vi toccherà immancabilmente terminare le sfide della mappa di gioco.

Sarà indispensabile completare ogni livello nella sua completezza e con tempi velocissimi: i creatori hanno strutturato gli stage strizzando l’occhio all’universo degli speedrunner. Numerosi checkpoint durante i livelli sono il segnale di quanto si sia alzata l’asticella della difficoltà in proibitivo, anche se Yooka-Lalyee and the impossible lair è concepito dallo studio per essere fruibile dalla maggior parte degli utenti.

Yooka-Laylee and the Impossible Lair è prossimo all’uscita (ottobre 2019) e sarà disponibile su tutte le maggiori piattaforme di gaming: PC, PlayStation 4, Xbox One e Nintendo Switch.

Game Legends Stories

Login
Loading...
Sign Up

New membership are not allowed.

Loading...