fbpx

Yu-Gi-Oh! Legacy of the Duelist: Link Evolution – Recensione del titolo targato Other Ocean Interactive

Yu-Gi-Oh! Legacy of the Duelist torna su console nella sua versione Link Evolution. Riuscirà a far breccia nel cuore dei fan? Scopriamolo insieme!

  • Home
  • Games
  • Recensione
  • Yu-Gi-Oh! Legacy of the Duelist: Link Evolution – Recensione del titolo targato Other Ocean Interactive

Gioca la partita, vinci la fatica, questa è la tua vita Yu-Gi-Oh. Cerca nel tuo cuore la risposta, senza sosta Yu-Gi-Oh“. Chi tra coloro che hanno vissuto il periodo d’oro degli anime in Italia non ricorda questa sigla cantata dall’intramontabile Giorgio Vanni? I più giovani di voi forse non lo sapranno, ma per coloro che sono nati negli anni ’90 quel periodo storico ha dato i natali a molti dei prodotti d’animazione giapponesi che hanno fatto la storia. I nostri genitori ci odiavano, mentre i noi del passato li supplicavano di comprare un fiammeggiante Blayblade, il nuovo gioco di Pokémon e un mazzo di carte del sempre più in voga Yu-Gi-Oh. Un titolo come Yu-Gi-Oh! Legacy of the Duelist: Link Evolution (il titolo più lungo del mondo) ha quindi un certo fascino su soggetti come il sottoscritto, che sono cresciuti a pane, anime e merchandising correlato. Ma la nostalgia ci impedirà di analizzare con oggettività questo titolo targato Other Ocean Interactive? Scopriamolo insieme!

Piccola nota a margine: come molti di voi già sapranno, alcuni anni fa Yu-Gi-Oh! Legacy of the Duelist: Link Evolution era stato pubblicato in esclusiva temporale su Nintendo Switch. Quello che oggi andremo a recensire, quindi, è una versione “rinnovata” per gli utenti PC, Xbox One e PlayStation 4. Link Evolution inoltre è una versione aggiornata dell’originale Legacy of the Duelist del 2015 e offre al suo interno tutti i DLC del titolo originale

Gioca la partita

Com’è ovvio che sia, Yu-Gi-Oh! Legacy of Duelist: Link Evolution è un gioco di carte virtuali. L’esperienza di gioco è permetterà al videogiocatore di rivivere le vicende delle varie serie animante, dalla prima e storica con protagonista Yugi alla più recente VRAINS. Ovviamente questo si traduce in una grande varietà non solo di personaggi, ma anche di mazzi disponibili, carte e possibili combinazioni tra di esse. A conti fatti, Yu-Gi-Oh! Legacy of Duelist: Link Evolution è la summa di tutto ciò che la serie (manga e anime) e il gioco di carte hanno dato ai fan in questi ultimi vent’anni. A livello contenutistico, quindi, parliamo di un prodotto assolutamente valido e pressoché infinito, con il quale i fan potranno riscoprire le origini della serie con carte (e mostri) che hanno fatto la storia, oppure riaggiornarsi con le incarnazioni del prodotto più recenti. Il tutto si traduce in quasi diecimila carte disponibili!

Yu-Gi-Oh! Legacy of the Duelist Link EvolutionLegacy of the Duelist: Link Evolution include una campagna single player divisa a sua volta in sei sezioni distinte, ognuna delle quali narra un diverso arco narrativo, dalla prima storia (e più iconica) ai vari spin-off successivi quali Yu-Gi-Oh! GXYu-Gi-Oh! 5D’S, ZEXAL, ARC-V e il già citato VRAINS.

Ogni sezione della campagna narra in maniera molto fedele gli eventi analoghi delle varie serie TV, narrazione che è messa in scena con sequenze animate molto simili a quelle di una Visual Novel. Da questo punto di vista si sarebbe potuto fare decisamente di più, come ad esempio rimasterizzare le sequenze delle serie animate e utilizzarle come filmati di gioco.

Un fattore decisamente positivo, oltre all’incredibile longevità del titolo, è la sua rigiocabilità, visto dopo aver vinto un incontro potremo riviverlo interpretando però il nostro avversario (con quindi il suo deck). Ottima aggiunta che rende il titolo praticamente infinito.

Un’altra modalità presente in Yu-Gi-Oh! Legacy of the Duelist sono le Sfide Duellanti, dove il giocatore sarà chiamato ad affrontare diversi scontri in serie al fine di mettere alla prova le proprie abilità nell’uso delle carte. È anche disponibile un’immancabile modalità Multigiocatore, nella quale sarà possibile sfidare giocatori in locale o online. Se da quest’ultimo punto di vista la situazione sembra ottima, senza alcun tipo di limitazione, la modalità cooperativa locale ha riscontrato alcuni problemi non da poco. Attualmente, infatti non è possibile giocare con un vostro amico utilizzando la medesima copia del gioco. L’unico modo per giocare in locale, allo stato attuale delle cose, è essere provvisti di due console, due copie del gioco e due monitor. Una scelta a dir poco inspiegabile, che limita moltissimo questa modalità.

Yu-Gi-Oh! Legacy of the Duelist Link EvolutionAd arricchire ulteriormente l’offerta del titolo è la modalità Battle Pack, la quale permetterà al videogiocatore di affrontare incontri casuali. Quest’ultima modalità di gioco è divisa in due sotto-categorie, ovvero Gioco Sigillato, dove il deck del giocatore viene assemblato sin dal primo turno con dieci pacchetti contenenti cinque carte ciascuno, e Gioco Draft, dove è consentito pescare un massimo di quarantacinque carte nell’arco di tre turni.

Infine troviamo la modalità Modifica Deck, dove poteremo creare il nostro deck dei sogni. Per ottenere le varie carte presenti nel gioco dovremo completare le varie modalità di gioco oppure ricorrere al negozio, nel quale grazie alla moneta di gioco potremo acquistare numerosi pacchetti.

Vinci la fatica

Il gameplay di Yu-Gi-Oh! Legacy of the Duelist: Link Evolution è ovviamente legato unicamente agli “scontri” tra deck, e oltre al gioco di carte quindi non c’è nient’altro. Questo ovviamente non è un limite del titolo, ma ovviamente è sottinteso il fatto che un’esperienza simile è dedicata unicamente ai fan del brand o a chi è amante dei giochi di carte in generale.

Il regolamento utilizzato in Legacy of the Duelist è il medesimo del gioco di carte originale (ed è quindi differente da quello della serie animata, molto più semplificato per ovvie ragioni narrative).

Ogni turno si divide in più fasi, ovvero la Draw Phase e la successiva Standby Phase, durante la quale dopo aver pescato le nostre carte potremo cominciare ad ideare la nostra strategia vincente. Durante la fase successiva, ovvero la prima Main Phase, potremo schierare le nostre carte. Potremo evocare un solo mostro per turno (salvo alcuni casi particolari, come le Fusioni e le evocazioni speciali per effetto di carte specifiche), e potremo mettere a piacimento Carte Trappola o Carte Magia fino ad un massimo di cinque in totale.

Yu-Gi-Oh! Legacy of the Duelist Link EvolutionPer evocare i mostri di valore più alto (dal cinque in su) dovremo offrirne altri presenti sul terreno di gioco come tributo. Qui è presente uno dei difetti più gravi e imperdonabili del titolo in questione, ovvero le animazioni dei mostri. Le cutscene delle evocazioni dei mostri sono appena una manciata e solo dedicate unicamente ai mostri più iconici, e nemmeno tutti. Se però è presente la (pessima) animazione del memorabile Drago Bianco Occhi Blu, lo stesso non si può dire della sua fusione Drago Occhi Blu Finale, e questo riguarda anche le altre fusioni che vedranno una semplice animazione delle due carte che si fondono con un effetto visivo abbastanza pigro. Da questo punto di vista si sarebbe potuto – e dovuto – fare di più.

La fase successiva, e fulcro del turno, è la Battle Phase, dove saranno le statistiche di attacco e difesa di ogni mostro a farla da padrone, oltre ai loro (possibili) effetti e ai bonus dati da Carte Magia e Carte trappola. L’obiettivo è far scendere a zero i Life Points dell’avversario, i quali ammontano a ottomila. Le due fasi finali sono la seconda Main Phase, durante la quale potremo piazzare altre carte, e la End Phase, che conclude il turno passando la mano all’oppositore.

Il regolamento del gioco, comunque, varia in base all’arco narrativo scelto, e ciò rende ancora più variegato il sistema di gioco.

Cerca nel tuo cuore la risposta

In definitiva, Legacy of the Duelist: Link Evolution è un gioco imprescindibile per ogni amante di Yu-Gi-Oh. Il titolo di Other Ocean Interactive infatti risulta essere la più grande enciclopedia videoludica dedicata al mondo Yu-Gi-Oh!, con una varietà di contenuto quasi commovente. Quello che però fa davvero storcere il naso è che se a livello contenutistico si è fatto un lavoro encomiabile, lo stesso non si può dire sul lato artistico. Le animazioni dei mostri sono poche, e quelle presenti sono davvero dimenticabili, e in generale l’impianto tecnico risulta sviluppato in maniera pigra e svogliata.

Se però riuscirete a chiudere un occhio di fronte a questi oggettivi ed evidenti difetti, vi ritroverete tra le mani un onesto gioco di carte collezionabili virtuale che sfamerà la vostra voglia di completismo. Per quanto non si stia parlando di un capolavoro, e confrontato con altri titoli del genere l’esperienza non risulti altrettanto profonda, rimane un titolo vario e incredibilmente longevo, che farà di certo felici i fan di vecchia data della serie.

Yu-Gi-Oh! Legacy of the Duelist: Link Evolution è quindi un titolo che sarebbe potuto essere grande, ma ha deciso di essere di nicchia, e per certi versi risulta una grosso occasione sprecata.

Disponibile il PlayStation Plus da 1 anno a 43,50 €: cliccate qui per acquistarlo e usate il codice GAMELEGENDSPSP!

Potete anche acquistare una ricarica da 50€ per il PlayStation Store a 38€! Ecco il link per l’acquisto, ricordatevi di utilizzare il codice GAMELEGENDS50.

Recensione
  • Yu-Gi-Oh! Legacy of the Duelist: Link Evolution
    6.5Voto Finale

    Yu-Gi-Oh! Legacy of the Duelist: Link Evolution è una vera e propria enciclopedia che riassume vent'anni di storia della serie. Se a livello contenutistico si è fatto un eccellente lavoro, a livello tecnico il tutto risulta creato con pressapochismo. Rimane comunque un titolo imprescindibile per ogni fan della serie.

    ISCRIVITI ALLA NOSTRA

    Login
    Loading...
    Sign Up

    New membership are not allowed.

    Loading...