Il Blue Screen of Death: ecco come muore un Nintendo Switch

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Sappiamo bene come le console da videogiochi non siano esenti da possibili difetti di fabbrica, problemi capaci di far morire la nostra fiammante e nuova piattaforma di gioco in poco tempo, facendo disperare tutti i nuovi acquirenti. Dopo il Red Ring of Death di Xbox e lo Yellow Led of Death di PlayStation 3, arriva a completare la tricromia primaria il Blue Screen of Death.

E’ successo ad un utente che, dopo aver giocato per un po’ di tempo a The Legend of Zelda: Breath of the Wild, ha iniziato a sentire all’improvviso un rumore strano: solo riavviando, purtroppo, lo schermo è diventato di un blu fisso, rendendo incapace ogni tipo di azione. Fortunatamente, la garanzia dovrebbe coprire senza problema alcuni questo difetto, un po’ come successe anche per le vecchie console: niente soldi buttati quindi, ma molto probabilmente l’utente dovrà separarsi dal suo gioiellino per almeno 2 settimane, nel peggiore dei casi anche 1 mese intero.

Tags:

  • Show Comments (0)

You May Also Like

XCOM 2

XCOM 2: una mod per avere gli stormtrooper

        Spesso nei videogiochi capita che vengano create delle mod che permettono l’apparizione di personaggi ...

Mostrato il gameplay di Destiny all’E3 2013

        Bungie non ci sta al successo di Halo 4, e cercherà di batterlo in ...

gears of war

Gears of War Ultimate Edition: successo per la beta

         Microsoft e The Coalition hanno pubblicato un’infografica con alcuni dati relativi alla beta ...

Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com