Marvel Heroes Omega Recensione

Ora più che mai i supereroi stanno conquistando sempre di più il cuore di bambini e adulti, grazie sì ai fumetti, ma soprattutto ai cinecomics e ai videogiochi; infatti pochissime persone ormai non possiedono una piattaforma di gioco con cui passare del tempo, sia per ozio che per passione. Se poi qualcuno di essi è anche appassionato dei comics americani ed è spossato per il caldo afoso di questo mese, Marvel Heroes Omega viene in suo aiuto, provando ad intrattenere l’utente con un MMO supereroistico. Volete scoprire se il titolo è riuscito nel suo intento?

Marvel Heroes Omega

Vendicatori uniti!

Disponibile ora gratuitamente su PlayStation 4 ed Xbox OneMarvel Heroes Omega è la trasposizione su console dello scorso Marvel Heroes per PC. Il titolo è un MMO free-to-play con protagonisti, come si può ben intuire, la maggior parte degli eroi Marvel; ci saranno infatti i characters più importanti, quelli più in auge al giorno d’oggi grazie ai film. Appena lanciato il gioco ci troveremo in un menu iniziale molto basico, almeno dal punto di vista del setting, con la sola possibilità di iniziare la nuova avventura; al contempo però avremo tutto il roster a lati dello schermo, che abbiamo trovato divertente e azzeccato per il titolo in questione. Il video di apertura inizia con una sequenza in cui UatuL’Osservatore, ci narrerà gli eventi che hanno dato inizio a ciò che vivremo nel gioco; una delle caratteristiche più simpatiche infatti è sicuramente quella delle sequenze animate, le quali non sono altro che delle pagine di un qualsiasi fumetto della casa editrice statunitense.

Con uno stacco non leggero, ma anzi fastidioso e “scattoso”, ci ritroviamo all’interno del mondo di gioco: il primo supereroe con cui ci verranno impartiti i comandi è Steve Rogers, aka Captain America. Sorvolando per un attimo sul fatto che tutta l’opera è in inglese, questi ultimi si rivelano molto basilari, mappati a dovere per i tasti del relativo controller. Crescendo di livello con il personaggio sarà possibile inserire fino ad 8 attacchi diversi, andando a variegare notevolmente il set di mosse disponibili Dopo aver inferto le peggiori botte a cloni Ultron con il Capitano, il tutorial ci porterà ad usare Vedova Nera; una delle cose che più abbiamo apprezzato è che ogni eroe ha il suo moveset personalizzato: ad esempio Rogers è risultato più potente attraverso gli attacchi melee, mentre la Vedova è risultata più devastante a distanza. Arrivati all’ultima parte dell’insegnamento prendiamo finalmente possesso di Hulk, il quale distruggerà ogni cosa che si troverà di fronte (nonostante sia molto lento rispetto agli altri). Dopo aver “spaccato” qualche cranio, si para davanti a noi Ultron e dopo averlo sconfitto, ci ritroveremo finalmente nell’hub principale, pronti ad iniziare una nuova grande avventura.

Marvel Heroes OmegaDa grandi poteri derivano grandi responsabilità…

Dopo dopo aver sconfitto Ultron, come detto in precedenza, ci ritroveremo nell’hub di comando centrale. Da qui, come ogni punto di salvataggio di ogni MMO presente sugli scaffali (digitali e non), sarà possibile incontrare altri giocatori, prendere contatti per fare delle quest insieme, parlare con gli NPC e continuare la storia del prodotto. Senza fare spoiler sulla trama, essa risulterà parzialmente interessante, con un livello qualitativo piuttosto altalenante; come nella maggior parte dei prodotti Marvel, gli eroi si ritroveranno ad affrontare un Victor Von Doom, alias Dottor Destino, intento (come sempre d’altronde) a voler conquistare il mondo. La difficoltà dell’opera risulta essere molto facile, anche grazie al ripristino della vita automatico e l’opzione di rigenerarla premendo il grilletto sinistro del controller, che aiutano ad essere immortali. I nemici non aiutano, risultando purtroppo delle piccole minacce o poco più; essendo il porting su console di Marvel Heroes, finita la campagna principale, sarà possibile però cambiare livello di difficoltà per affrontare la storyline con maggiori preoccupazioni, aumentando di fatto il livello di sfida. Tutti i personaggi sono differenti sia come stile di combattimento, sia come movenze. Difatti uno Spider-Man sarà più agile di un Hulk, ma comunque meno forte, mentre un Nova o un Iron Man leviteranno e lanceranno raggi a distanza (consumando della stamina, in grado di ripristinarsi subito) grazie ai loro poteri. E non è finita qui, poiché ogni volta che si abbatterà un nemico più potente o un boss, verranno rilasciati dei potenziamenti da implementare al nostro eroe. I personaggi sono molti e tutti con dei costumi intercambiabili, chi più chi meno; queste skin si comprano, anche a prezzi non propriamente economici, cambiando solamente l’aspetto estetico. Da segnalare l’offerta per gli abbonati PS Plus della skin gratuita di Daredevil basata sulla serie Netflix; non sappiamo se sia disponibile anche per gli abbonati Xbox visto che il titolo è stato dai noi testato su Sony PlayStation 4.

Marvel Heroes OmegaMarvel: La Grande Alleanza? Ah no…

Il titolo di Gazillion Entertainment è molto simile al vecchio Marvel: La Grande Alleanza, titolo che a suo tempo funzionava egregiamente, mentre al giorno d’oggi decisamente un po’ meno: il gioco sa infatti di già visto, mostrando il fianco sia sul versante tecnico che su quello videoludico, con una ripetitività di fondo non trascurabile. Parlando della grafica, potremo semplicemente descriverla come arretrata: il comparto visivo di Marvel Heroes Omega è infatti anziano, nel senso che non è per niente al passo con i tempi proprio perché poco curato; a volte ci saranno anche dei cali di frame importanti, che risulteranno piuttosto fastidiosi per l’utenza. Il comparto sonoro non è purtroppo da meno, risultando solo buono in alcuni frangenti anche a causa di un doppiaggio di livello medio-basso. In conclusione, Marvel Heroes Omega è un buon passatempo per gli amanti del genere, considerando sempre che il tempo che si passerà su di esso sarà veramente esiguo, causa una ripetitività di fondo che mina indubbiamente il punteggio finale.

SUMMARY & RESULTS

Marvel Heroes Omega risulta essere un ottima trasposizione su console del suo predecessore per PC. Ci sentiamo di consigliare questo titolo solo ai patiti Marvel, visto che in campo di MMO ci sono produzioni di qualità decisamente superiore sul mercato odierno.

7.0

Discreto

Tags:

  • Matteo "mata_luce" Franco

    Amante di tutti i generi videoludici, ma più in specifico di quelle opere prettamente single-player: a Matteo "mata_luce" Franco piace vivere le storie dei personaggi e da grande vuole diventare come Naked Snake, alias Big Boss. Il cammino è arduo e tortuoso, ma non demorde.

  • Show Comments (0)

You May Also Like

Star Wars Battlefront: Han Solo personaggio giocabile?

Electronic Arts e DICE ci mostrano l’immagine, riportata in fondo all’articolo, della DL-44, ovvero ...

Nintendo: pubblicati l’elenco appuntamenti all’E3 2015

Con la fiera del videogioco E3 2015 di Los Angeles alle porte, Nintendo offrirà ...