fbpx

Bloodborne su PSX è quasi realtà! Ecco il demake sorprendente di una fan

Non vedete l'ora di mettere le mani su l'ipotetico sequel o remake per PS5 di Bloodborne? Per adesso accontentatevi del demake di Lilymeister!

  • Home
  • Games
  • News
  • Bloodborne su PSX è quasi realtà! Ecco il demake sorprendente di una fan

Sebbene molti fan di Bloodborne stiano aspettando con trepidazione l’annuncio di un sequel, o quanto meno di una versione rimasterizzata per PlayStation 5, il souls-like dark fantasy sviluppato da FromSoftware torna a far parlare di se grazie ad un porting su PSX realizzato da Lilymeister. La ragazza in questione ha letteralmente smontato il codice di gioco per realizzare una versione old gen dell’apprezzatissima opera della software house giapponese, documentandone i progressi sui social media.

Nei post, che potete comodamente recuperare in calce all’articolo, la sviluppatrice Lilith Walther descrive passo dopo passo le tecniche adottate per trasformare un titolo ad alta risoluzione in un demake a basso numero di poligoni, permettendo ad un gioco dei giorni nostri di funzionare con una tecnologia vecchia di 20 anni. Soprannominato “Bloodborne PSX“, la versione sviluppata dalla Walther è stata creata utilizzando come motore grafico l’Unreal Engine. Malgrado ci troviamo di fronte ad una grafica a 32 bit, il celebre personaggio del cacciatore è ampiamente riconoscibile, non solo grazie alle sue fattezze (rimaste invariate), ma anche grazie alla presenza dell’immancabile doppio equipaggiamento (arma da fuoco e da mischia).


Lilymeister ha deciso di curare il progetto nei minimi dettagli, introducendo nel demake, oltre alla schermata di caricamento, effetti visivi (schizzi di sangue) e livelli vari, uno degli elementi più importanti del gioco, e cioè l’animazione della morte. Al momento il progetto non è ancora ultimato e la sviluppatrice ha intenzione di aggiungere anche un sistema di salvataggio e caricamento. Inoltre, dalle clip diffuse dalla Walther possiamo scorgere come gli attacchi del cacciatore non portano più alla morte immediata dei nemici, ma infliggono una determinata quantità di danni, ed è stata introdotta anche la possibilità di curarsi dai colpi subiti.

Al momento non sappiamo che questa versione per PSX di Bloodborne vedrà mai la luce, e se vedremo mai un sequel o addirittura una remastered del gioco su PlayStation 5, visto che FromSoftware è ampiamente impegnata nello sviluppo di Elden Ring, ma sicuramente i fan hanno dato l’ennesima dimostrazione d’affetto nei confronti dell’apprezzatissimo souls-like dark fantasy del team di sviluppo nipponico.

https://twitter.com/b0tster/status/1350194158107955201?s=20

Fonte:

Game Legends Stories

ISCRIVITI ALLA NOSTRA

Login
Loading...
Sign Up

New membership are not allowed.

Loading...