fbpx

Castlevania: è ufficiale, torna un capitolo abbandonato da Konami

Dopo essere uscito in un solo paese nel 2019 e poi abbandonato da Konami, Castlevania Grimoire of Souls tornerà di nuovo sul mercato.

  • Home
  • Games
  • News
  • Castlevania: è ufficiale, torna un capitolo abbandonato da Konami

Castlevania è di certo una delle serie videoludiche storiche più amate nella community, tanto da ridefinire un genere in concomitanza con Metroid, da cui il nome del genere metroidvania, e stavolta gli ultimi capitoli delle rispettive saghe condividono anche un fato simile dato che Konami riporterà alla luce un capitolo abbandonato pochi anni fa.

Non soltanto Metroid Dread, ma anche questo gioco ha un percorso piuttosto travagliato e alla fine è stato riportato indietro dal baratro dei progetti cancellati. Originariamente era stato annunciato nel 2018, ma dopo essere uscito esclusivamente in Canada l’anno successivo, Konami ha fatto retromarcia, eliminando le uscite negli altri stati.


Ora, invece, l’ultimo capitolo della celebre saga platform sta tornando e sarà distribuito sulle piattaforme Apple, confermate quindi iOS, tvOS, Mac e Apple Arcade. L’uscita su console a quanto pare non è prevista, ma almeno altri fortunati oltre ai canadesi avranno l’opportunità di mettere le mani su questo gioco.

Il gioco è nato su carta a seguito dell’uscita di Castlevania: Lords of Shadow 2, nel lontano 2014, ma a causa dell’accoglienza che non ha rispettato le aspettative, la serie è stata messa in pausa sin da quel momento…almeno finora.

castlevania grimoire of souls

Castlevania: Grimoire of Souls è ambientato in un futuro dove il Conte Dracula è stato sconfitto del tutto, ma una lettera consegnata a Genya Arikado metterà la parola “fine” ad un’era di pace. All’interno della lettera c’è una sola scritta: «Il Grimorio si è liberato e il Conte Dracula sarà riportato in vita».

Oltre ad Arikado, che era già apparso in precedenza in altri capitoli (Aria of Sorrow e Dawn of Sorrow), all’interno del gioco saranno presenti altri personaggi conosciuti come Alucard, Simon Belmont e Maria Renard. Il gameplay sarà basato su co-op tra quattro giocatori e riprende lo stile a scorrimento già visto in Symphony of the Night, ma con l’utilizzo del 2,5D al posto del classico 2D.

A proposito di Castlevania, avete già visto l’ultima stagione della serie animata di Netflix basata sulla saga Konami? Vi lasciamo al link alla nostra recensione.

Fonte:

Game Legends Stories

ISCRIVITI ALLA NOSTRA

Login
Loading...
Sign Up

New membership are not allowed.

Loading...