Crash Team Racing: confronto tra modalità docked e handheld

Crash Team Racing: confronto tra modalità docked e handheld

Crash Team Racing :Nitro-Fueled è disponibile da oggi 21 giugno per le console Nintendo Switch, Xbox One X e PlayStation 4, e insieme alla...

  • Home
  • Games
  • News
  • Crash Team Racing: confronto tra modalità docked e handheld
  BREAKING
Nintendo Switch: cosa cambia con l’aggiornamento 1.3.2.1
GTA Remastered Trilogy, il CEO di Take-Two minimizza i problemi tecnici
Pokémon diventa un FPS, fan realizzano un gioco brutale
The Wolf Among Us 2: prime foto, ecco come Telltale si è ripresa dal crollo
Fortnite: leak avrebbe rivelato le skin di Hawkeye
FIFA 22: cosa cambia l’aggiornamento 1.16 su FUT e sul gameplay
Activision Blizzard: il CEO pensò di acquistare dei siti di notizie videoludiche
Dying Light 2 rinviato su Nintendo Switch, è ufficiale
Horizon Forbidden West: nuovo trailer e dettagli sulla storia
Activision e Microsoft: L’accordo fa perdere a Sony 20 milioni di dollari
PlayStation Store: Assassin’s Creed e molto altro, le offerte della settimana
Call of Duty: come si evolverà la serie grazie a Xbox
Activision Blizzard: le novità sul metaverso dopo l’acquisizione di Microsoft
Banjo-Kazooie sarà presto gratis con Nintendo Switch Online
Convegno del senato italiano interrotto da un hentai di Final Fantasy VII
Activision Blizzard: Microsoft pagherà una fortuna se l’accordo salterà
Xbox e Activision Blizzard: tutte le IP ottenute grazie all’acquisizione
Microsoft ha comprato ufficialmente Activision Blizzard, è confermato
Xbox Game Pass da record ancora prima dell’acquisizione di Activision
I giochi Play-To-Earn “sono il futuro”, parla il co-fondatore di Reddit
Next
Prev

Crash Team Racing :Nitro-Fueled è disponibile da oggi 21 giugno per le console Nintendo Switch, Xbox One X e PlayStation 4, e insieme alla recensione che potete leggere in questo articolo, ecco spuntare anche dei video confronti per poter vedere meglio la qualità grafica e non solo che il titolo mostra a distanza di venti anni dalla sua versione originale.

Nel dettaglio, possiamo vedere in questo video a inizio articolo la versione per Switch analizzata in modalità “portatile” e in modalità “casa”.

Utilizzando la console nell’apposito docked, dunque al massimo della potenza, il gioco risulta godibile conservando il coinvolgimento e l’immediatezza di un tempo; il frame rate è stabile e ancorato a 30fps.

Giocandoci invece in modalità portatile il gioco perde in risoluzione, non potendo sfruttare a pieno la potenza della console, con il risultato di un forte aliasing sugli scenari che però non compromette in nessun modo l’esperienza finale.

Mettendole a confronto una vicina l’altra, il risultato è che l’esperienza di gioco rimane immutata seppur con qualche piccolo dettaglio in meno nella versione “portatile” della console.

E voi ci state già giocando?

Game Legends Stories

Trending
ISCRIVITI ALLA NOSTRA

Login
Loading...
Sign Up

New membership are not allowed.

Loading...