Spiel 2021: report del primo giorno dalla fiera di Essen

Spiel 2021: report del primo giorno dalla fiera di Essen

Il nostro report sui giochi in scatola provati ad Essen Spiel 2021, cone le nostre valutazioni, fotografie e considerazioni. Non perdetevelo!

Come ogni anno, direttamente da Essen, vi teniamo aggiornati quotidianamente sui nuovi giochi in scatola presentati allo Spiel 2021, una delle maggiori fiere di settore al mondo.

Ugualmente alla Berlin Brettspiel Con, è possibile accedere alla fiera soltanto con la doppia vaccinazione o con tampone negativo effettuato nelle 24 ore precedenti, non viene tuttavia richiesto nessun tipo di registrazione per sedersi ai tavoli.

Messina 1347, provato allo Spiel 2021

Messina 1347

Al nostro ingresso, procediamo con passo svelto verso il booth di Delicious Games per provare Messina 1347, il nuovo titolo di Vladimír Suchý e Raúl Fernández Aparicio.

Nel basso medioevo, Messina fu una delle prime città in Europa a subìre il contagio della peste nera, portata principalmente dalle navi mercantili.  Controllando varie famiglie della città, tenteremo di salvare gli abitanti nelle campagne (eventualmente dopo averli tenuti in quarantena, se sono stati esposti all’infezione), costruire edifici in cui farli vivere e lavorare e sanificare con il fuoco le aree infette della città.

Messina Essen Spiel 2021

La meccanica principale del gioco è quella del piazzamento lavoratori, ma con diversi twist: i meeple non vengono mai ripresi in mano dai giocatori, per posizionarli bisogna spostarli sulla mappa pagando monete se si attraversa più di un esagono (il piazzamento del lavoratore sull’esagono di partenza o in quelli adiacenti è gratuito). Oltre all’azione prevista dallo spazio di destinazione, occorre tenere conto degli eventuali segnalini presenti sull’esagono: i cubetti peste andranno purificati con il fuoco (se disponibile, altrimenti andranno ad incidere negativamente sul nostro punteggio), le tessere popolazione vanno invece posizionate sulla board personale o sugli edifici già costruiti (ma dopo aver trascorso un periodo in quarantena se un cubo peste era presente sullo stesso spazio).

Il gioco è complesso ma tutto sommato scorrevole (la simbologia forse poteva essere migliore), i vincoli nel piazzamento (limitato di solito agli esagoni adiacenti) rendono la pianificazione dei turni successivi ancora più determinante, le meccaniche si incastrano bene fra loro e sono ben congegnate. Siamo ancora indecisi sull’acquisto, ma molto tentati.

Voto: 8/10

Messina 1347

Caesar!

Da grandi fan di Blitzkrieg!, non potevamo non provare “Caesar!” dello stesso autore, Paolo Mori e pubblicato da PSC Games.. Si tratta di un gioco leggero di piazzamento e maggioranze, in cui due giocatori si contendono il controllo del mediterraneo. Come in Blitzkrieg! il piazzamento avviene estraendo tessere da un sacchetto, in Caesar! però le tessere però vanno piazzate sulla mappa, negli spazi a cavallo di due regioni, in modo che i due valori vadano a corrispondere ad ognuna delle due regioni divise dalla linea di confine. Quando tutti gli spazi di una regione sono stati presi, viene assegnato sia il punteggio che il segnalino bonus contenuto al suo interno.

Sebbene ci sia piaciuto, il gioco ci è sembrato fin troppo simile a “Blitzkrieg!” al punto di sconsigliare l’acquisto di questo Caesar! a chi già possiede il predecessore. Se invece non lo avete e vi piace il genere, vi consigliamo di prendere indifferentemente l’uno o l’altro.

Voto: 5.5/10

Caesar Essen Spiel

Total War: Rome – the Board Game

Sempre al booth di PSC Games, notiamo il prototipo di Total War: Rome – the Board Game, il gioco in scatola con l’IP del celebre videogame di The Creative Assembly.

Bisogna premettere che il gioco copre soltanto la parte strategica del videogame, senza simulazione di battaglie su mappa tattica. Si tratta di un gioco di controllo territorio e battaglie in cui condurremo la nostra famiglia alla conquista dell’Europa: il titolo ha una importante componente di bluff risultante dalla meccanica di gestione delle truppe. Come nel videogame, i nostri avversari possono vedere il numero dei nostri eserciti, la loro posizione sulla mappa ed il generale alla loro guida ma senza poter conoscere da quali truppe sono composti.

Ogni reggimento infatti è raffigurato in una carta, che riporta anche i dadi utilizzati dall’unità (i quali possono cambiare in base al tipo di terreno) e abilità speciali. Quando un esercito viene formato, il giocatore impila le carte-truppa a faccia in giù, con il generale scoperto in cima. Soltanto durante le battaglie le carte si rivelano e si attivano. Il titolo arriverà a breve sulla piattaforma di crowdfunding Gamefound.

Rome Total War

Savannah Park: la nostra prova allo Spiel 2021

Trovando per caso un tavolo disponibile, ci sediamo al booth di Deep Print Game per una demo di Savannah Park, spinti soprattutto dal nome degli autori (Michael Kiesling, Wolfgang Kramer).

Si tratta di un piazzamento tessere in cui dovremo riunire gli animali della savana in branchi, cercando di includere anche delle pozze d’acqua. Il giocatore di turno sceglie una delle tessere ancora a faccia in su (tutte diverse fra loro) e tutti i partecipanti dovranno riposizionare quella tessera sulla board, girandola a faccia in giù e possibilmente evitando alcuni spazi (coprire alberi ed erbe fa perdere i punti, posizionare accanto agli incendi potrebbe farci perdere delle tessere, a seconda del numero di animali che riportano).

Al termine della partita, per ogni branco formato, si guadagnano punti in base al numero di animali uguali adiacenti fra loro, moltiplicati per il numero di pozze d’acqua nel branco.

Scialbo, con poche idee e piuttosto noioso, Savannah Park è stato purtroppo la prima delusione della fiera, non tanto per il gioco in sé (sul quale non avevamo aspettative) quanto per la coppia di autori, in grado di realizzare titoli senz’altro migliori di questo.

Voto: 3/10

Savannah Park

A.D.E.L.E.

Nel pomeriggio riusciamo a prendere accordi al booth di DMZ Games per una demo di A.D.E.L.E., titolo semi-cooperativo di Albert Reyes ad ambientazione fantascientifica.

A bordo di una nave spaziale, l’intelligenza artificiale prende coscienza di sé e decide di eliminare l’equipaggio, vedendolo come una potenziale minaccia.

I membri dell’equipaggio, per vincere, dovranno  distruggere il nucleo dell’I.A. o scappare dalla nave con le capsule. Per riuscirci dovranno completare diversi obiettivi attivando i terminali di alcune stanze dopo avervi portato un determinato oggetto. Un giocatore invece impersonerà A.D.E.L.E. e potrà ottenere la vittoria eliminando un altro giocatore oppure impedendo alla squadra di completare uno dei due obiettivi (distruzione del nucleo e lancio delle capsule) prima dello scadere del tempo.

I giocatori “umani” scelgono le proprie azioni posizionando dei cubetti sulle loro plance nascoste, mentre A.D.E.L.E. cerca di ostacolarli usando una combinazioni di token (con vari effetti negativi per i membri dell’equipaggio) e di carte (le quali indicano la stanza della nave su cui il token viene posizionato).

Anche per questo titolo, la nostra impressione purtroppo è negativa: avendolo giocato da “umani” abbiamo riscontrato nei nostri turni una carenza di decisioni da prendere, le nostre mosse sono state scontate sin dall’inizio (va detto che non abbiamo completato la partita, ritenendo i turni giocati sufficienti a farci un’idea del gioco). L’ambientazione è inoltre piuttosto inconsistente, per fare un paragone un po’ azzardato possiamo definire A.D.E.L.E. un pick-up and delivery con un giocatore che ci ostacola: lo scopo è quello di portare l’oggetto X nella stanza Y, cercando di non farci scoprire dall’I.A. e possibimente collaborando con gli altri umani nella nave. Un po’ poco, considerato le potenzialità che questo tema poteva offrire.

Voto: 4.5/10

Adele

Il bottino della giornata dello Spiel 2021

Nel darvi appuntamento a domani per il secondo report, vi mostriamo il bottino di questa giornata di Essen Spiel 2021(incluso anche un titolo preso usato, Red Rising). Vi ricordiamo che potete seguire la nostra pagina facebook per non perdervi i prossimi aggiornamenti. Ciao!

Essen Spiel 2021

Game Legends Stories

Login
Loading...
Sign Up

New membership are not allowed.

Loading...