fbpx

First Playable: informazioni sull’edizione dell’anno 2020

A poco meno di un mese dal suo svolgimento, finalmente scopriamo dettagliatamente le informazione sull'edizione 2020 del First Playable.

  • Home
  • Games
  • News
  • First Playable: informazioni sull’edizione dell’anno 2020

IIDEA ha annunciato le prime informazioni sulla seconda edizione del First Playable, l’evento B2B internazionale che si svolge dal 15 al 16 luglio. Realizzato in collaborazione con la Toscana Film Commission, il sostegno dell’Assessorato alla Cultura, Ricerca e Università della Regione Toscana e la partnership con l’Unreal Engine in qualità di Platinum Sponsor, l’appuntamento vede la presenza di oltre quaranta tra i publisher più importanti al mondo. Attualmente non conosciamo tutte le aziende che hanno intenzione di effettuare pitching session con gli sviluppatori italiani, ma sono già confermati nomi dal calibro di come Electronic Arts, Frontier Developments, Nintendo of Europe, SEGA, Sony Interactive Entertainment, Square Enix Collective, Ubisoft e Xbox. Inoltre, è confermata la presenza 70 studi di sviluppo italiani, con meeting che si effettuano grazie alla piattaforma MeetToMatch. Un altro evento importante dell’evento è certamente il talk post-mortem su alcuni dei più recenti videogiochi made in Italy rilasciati nell’ultimo anno realizzati da 34BigThings, GhostShark Games, Invader Studios, MixedBag, Open Lab, Strelka Games, Storm in a TeacupXplored.

Infine, ai First Playable 2020 hanno intenzione di presentare anche gli Italian Video Game Awards 2020, dedicati esclusivamente ai videogiochi realizzati in Italia. La cerimonia di premiazione si tiene mercoledì 15 luglio a partire dalle 21.00 in diretta streaming sui canali Facebook e YouTube degli Italian Video Game Awards, di First Playable e di IIDEA. I conduttori previsti della premiazione sono Julia Hardy e Aoife Wilso, che hanno vogliano informaci dei vincitori dei cinque ambiti premi previsti. Ovviamente, tutti i titoli in gara sono stati accuratamente selezionati da una giuria internazionale.  Di seguito, elenchiamo i prodotti selezionati nelle loro tre categorie che hanno svelato al pubblico:


Best Italian Debut Game

  • Daymare: 1998 di Invader Studios
  • Football Drama di Open Lab
  • Dry Drowning di Studio V

Best Innovation

  • Football Drama di Open Lab
  • MotoGP19 di Milestone
  • Pride Run di IV Productions
  • Secret Oops! di MixedBag
  • Still There di GhostShark Games

Best Italian Game

  • Assetto Corsa Competizione di Kunos Simulazioni
  • Close to the Sun di Storm in a Teacup
  • Daymare: 1998 di Invader Studios
  • Super Cane Magic ZERO di Studio Evil
  • The Suicide of Rachel Foster di One O One Games

Per concludere, è prevista perfino la possibilità d’incontrare virtualmente cinque professionisti italiani del settore che si sono messi a disposizione dei partecipanti per fornire feedback e suggerimenti riguardo ai prototipi e ai pitch realizzati dagli sviluppatori. Le coaching session sono già aperte e i professionisti disponibili sono Antonio Farina (CEO di Reludo e di Rortos), Gian Paolo Vernocchi (CEO & Creative Director di DESTINYbit), Lorenzo Grimaldi (Developer Relations di Nvidia), Marco Colombo (Head of Development di Pixion Games) e Mauro Fanelli (CEO & Creative Director di MixedBag).

Game Legends Stories

ISCRIVITI ALLA NOSTRA

Login
Loading...
Sign Up

New membership are not allowed.

Loading...