fbpx

GameStop: licenziati oltre 120 dipendenti

GameStop ha cominciato la propria fase di rinnovo, purtroppo attraverso il licenziamento di 120 membri del proprio staff.

Che GameStop stia attraversando una crisi non è un segreto, né che stia tentando di rinnovarsi per fronteggiare i cambiamenti del mercato. Parte di questo rinnovamento sta cominciando a concretizzarsi, purtroppo nel licenziamento di buona parte del personale di GameStop, coinvolgendo anche la rivista Game Informer, nel tentativo di ottimizzare il bilancio dell’azienda. I licenziamenti ammontano a più di 120 dipendenti, circa il 14% della forza lavoro totale della compagnia.

GameStop ha rilasciato una dichiarazione a riguardo nella giornata di ieri, spiegando le ragioni dietro ai licenziamenti.


Come parte dell’iniziativa precedentemente annunciata, GameStop Reboot, di trasformare il nostro business per il futuro e per migliorare le nostre performance finanziarie, possiamo confermare una riduzione della forza lavoro realizzata nel coinvolgimento di più di 120 membri dello staff, rappresentanti approssimativamente il 14% della nostra base di associati alla sede principale della compagnia, così come in altri uffici. Nonostante questi cambiamenti siano difficili, erano necessari per ridurre i costi per meglio allineare l’organizzazione con i nostri sforzi di ottimizzare il business così da raggiungere i nostri futuri obiettivi e fattori di successo. Apprezziamo la loro dedizione e il servizio reso a Gamestop e siamo impegnati nel fornirgli supporto durante questo periodo di transizione.

 

Game Legends Stories

ISCRIVITI ALLA NOSTRA

Login
Loading...
Sign Up

New membership are not allowed.

Loading...