fbpx

Ghostwire: Tokio – I combattimenti sono assistiti dal controller PS5 per assorbirti completamente

Ghostwire: Tokio cercherà di sfruttare al meglio tutte le potenzialità del nuovo controller Play Station 5. Riusciranno in questa impresa?

  • Home
  • Games
  • News
  • Ghostwire: Tokio – I combattimenti sono assistiti dal controller PS5 per assorbirti completamente

Insieme all’annuncio della nuova PS5, nel corso della conferenza sono stati annunciati diversi titoli che accompagneranno il lancio della console e Ghostwire: Tokio è uno di questi. Il titolo è in via di sviluppato dallo stesso produttore di The Evil Within, Tango Gameworks. La somiglianza con The Evil Within, però la ritroviamo forse nell’ambientazione dark e misteriosa, perché Ghostwire è un titolo che lascia le armi da fuoco a casa, prediligendo l’uso delle mani e delle arti mistiche.

Da quello che abbiamo potuto vedere, il titolo in prima persona, utilizzerà le abilità speciali, attivabili con dei gesti delle mani ispirate dal Kuji-kiri e il sistema di combattimento è stato progettato principalmente da Shinichiro Hara, colui che si cela dietro Glory Kill per DOOM. Gli sviluppatori hanno voluto precisare che i giocatori dovranno sentirsi dei veri e propri esorcisti durante l’esperienza di gioco:


“Vogliamo che il giocatore si senta un malvagio esorcista ninja high-tech, che lancia incantesimi e che sconfigge innumerevoli spiriti malvagi. Per raggiungere questo obiettivo, abbiamo scelto gesti intricati e deliberati come armi primarie, anziché semplici pistole. A differenza delle pistole, i nostri gesti ci consentono di mettere molto più movimento e personalità nell’azione del giocatore poiché le mani del giocatore sono estensioni organiche del personaggio.”

In pratica gli sviluppatori vogliono che i giocatori sentano l’azione scorrere nelle proprie mani grazie anche all’utilizzo del nuovo controller Dual Sense di PlayStation 5. Secondo l’editore, funzionalità come feedback tattile e trigger adattivi consentiranno ad ogni scontro ai giocatori di sentirsi realmente partecipi dell’azione. Ovviamente, le parole degli sviluppatori ci piacciano, ma solamente una volta che avremo sperimentato noi stessi potremo dire, se il nuovo controller della PS5, cambierà in meglio il nostro modo di giocare.

Se ancora non conoscete Ghostwire: Tokio, possiamo dirvi che il titolo ci porta all’interno di una Tokyo desolata e sinistra. Il caos dovuto da un evento catastrofico che ha colpito duramente la città la fa da padrone, provando la scomparsa del 99% della sua popolazione. Sulla scia di questa inspiegabile scomparsa, un gruppo oscuro e nefasto ha aperto negozi entro i suoi confini e gli spiriti vagano per le strade.Armato di misteriose ma potenti abilità soprannaturali, spetta a te sconfiggere gli spiriti, e risolvere il mistero dietro le sparizioni della popolazione di Tokyo.

Game Legends Stories

ISCRIVITI ALLA NOSTRA

Login
Loading...
Sign Up

New membership are not allowed.

Loading...