Guilty Gear: Strive è stato rinviato a causa del coronavirus

Guilty Gear: Strive è stato rinviato a causa del coronavirus

Guilty Gear: Strive, nuovo picchiaduro di Arc System Work, è stato posticipato al 2021 a causa della pandemia di COVID-19.

  • Home
  • Games
  • News
  • Guilty Gear: Strive è stato rinviato a causa del coronavirus

Nelle scorse ore, il team di Arc System Works ha comunicato tramite il proprio account Twitter che Guilty Gear: Strive è stato rinviato a causa dell’emergenza sanitaria provocata dal coronavirus. Inizialmente il nuovo picchiaduro del team di sviluppo giapponese era previsto per la fine del 2020, ma adesso, stando alla parole di Takeshi Yamanaka, producer del titolo, è stato posticipato ad inizio 2021. Vi riportiamo di seguito quanto comunicato:

Vi ringraziamo per l’interesse mostrato per Guilty Gear: Strive. In precedenza abbiamo annunciato il rilascio del gioco per la fine del 2020, tuttavia abbiamo deciso di modificare i nostri piano e rilasciarlo all’inizio del 2021.

Mentre il personale della nostra azienda e i nostri partner commerciali si stanno impegnando per affrontare i cambiamenti dovuti alla diffusione del COVID-19, ogni aspetto del nostro programma di sviluppo ha dovuto affrontare diversi ritardi. Inoltre, abbiamo deciso di impostare un programma per migliorare ulteriormente la qualità del gioco, in risposta alle diverse segnalazioni e feedback ottenuti dalla recente closed beta.

Ci scusiamo sinceramente con tutti coloro che hanno atteso l’uscita con tantissimo entusiasmo. Noi stessi, siamo impegnati ad offrirvi un nuovo titolo dedicato alla serie di Guilty Gear, in grado di soddisfare tutti i nostri fan. Vi assicuriamo che faremo buon uso del tempo extra a nostra disposizione per farlo.

Grazie per la vostra comprensione.

Game Legends Stories

Login
Loading...
Sign Up

New membership are not allowed.

Loading...