Halo Infinite: lo sviluppo stava portando il gioco in un vicolo cieco

Halo Infinite: lo sviluppo stava portando il gioco in un vicolo cieco

Dopo diversi anni, Halo Infinite è finalmente arrivato ma la strada è stata tutt'altro che lineare e lo sviluppo ha rasentato il disastro.

  • Home
  • Games
  • News
  • Halo Infinite: lo sviluppo stava portando il gioco in un vicolo cieco
  BREAKING
Star Wars: in arrivo un FPS, uno strategico e il sequel di Jedi: Fallen Order
Genshin Impact: leak della versione 2.6 anticipa un atteso rerun
God of War spinge gli utenti PC a comprare una PlayStation 5
Gran Turismo 7 verrà rinviato? Sony avrebbe cancellato un evento
Star Wars: Knights of the Old Republic, nuovo gioco in sviluppo senza EA?
Abandoned: un file audio nascosto rivela la verità sul progetto?
Fable e Gears of War: delle remastered sarebbero in sviluppo
Zelda 64: il porting su PC di un fan sarebbe quasi completo
Warcraft 3: un modder sta realizzando la remaster della campagna
FIFA 22: ecco i centrocampisti TOTY disponibili nei pacchetti
Dark Souls: i server creavano vulnerabilità ai PC, FromSoftware al lavoro
Elden Ring: FromSoftware svela la durata della campagna principale
Assassin’s Creed: Desmond sarebbe potuto finire nello spazio
Elden Ring non subirà rinvii, arriva un nuovo video gameplay
League of Legends copiato? Riot Games fa causa a uno sviluppatore
Apple assumerebbe ingegneri di Xbox, in arrivo una nuova console?
Battlefield 2042 starebbe per diventare gratis, arriva un report
Pokimane contro Ninja, battaglia legale in arrivo per gli streamer di Twitch?
Battlefield 2042: la modalità zombie “rompeva” il gioco con XP gratis
Nintendo si scaglia contro l’FPS dei Pokémon
Next
Prev

Halo Infinite è finalmente tra noi, ma ad appena poche ore di distanza dal lancio del gioco sono emersi nuovi dettagli dietro allo sviluppo, che a quanto pare è stato tutt’altro che semplice, rasentando la crisi.

Sin da quando a luglio 2020 Microsoft ha mostrato il primo filmato di 8 minuti, la reazione del pubblico è stata piuttosto divisoria, tra chi ha apprezzato nuovo materiale da poter finalmente guardare e chi invece ha criticato molte scelte di design. Stando a quanto testimonia Bloomberg, la major era al corrente dello status incompleto del gioco e mostrare un trailer di una demo pronta a metà sarebbe stato un grosso sbaglio.

La crisi però era già iniziata: nell’estate 2019 Halo Infinite era alle strette. Lo studio decise di tagliare almeno due terzi dell’intero gioco, lasciando la situazione in mano solo a pochi elementi del team. Divenne chiaro al team che il gioco non sarebbe mai stato pronto per l’uscita a novembre 2020.

Lo stesso Phil Spancer ha affermato in una recente intervista con British QR che il filmato è stato mostrato nella speranza di ricevere supporto, ma «la speranza non è una grande strategia di sviluppo». Un mese dopo, Joseph Staten (sceneggiatore dei primi tre Halo), si è riunito al franchise dopo essersene andato nel 2009.

Halo Infinite

La prima cosa che fece per far tornare su di morale il team è stato mostrare alcuni video di sviluppo del primo capitolo, che all’epoca preoccupò non poco Microsoft. Staten ha poi convinto la major a dare più tempo possibile per aggiustare le cose. Halo è un titolo di punta e proprio per questo pubblicare una versione buggata avrebbe amareggiato i giocatori (come fu  per il multiplayer di Halo: The Master Chief Collection).

La rischiosa decisione di rallentare lo sviluppo di Halo Infinite ha trasformato un potenziale disastro in un vero successo. A novembre, 343 Industries ha sorpreso i fan pubblicando gratuitamente la modalità multiplayer di Halo Infinite, nel giorno del 20° anniversario del primo capitolo.

Prima di lasciarvi vi rimandiamo alla nostra recensione di Halo Infinite, che troverete cliccando su questo link.

Fonte:

Game Legends Stories

Trending
ISCRIVITI ALLA NOSTRA

Login
Loading...
Sign Up

New membership are not allowed.

Loading...