fbpx

MCU e Spider-Verse: Sony vuole unire i due universi

Stando alle recenti parole di Sanford Panitch, Sony avrebbe già in mente un piano per collegare il suo Spider-Verse con l'MCU della Marvel.

  • Home
  • Movie
  • News
  • MCU e Spider-Verse: Sony vuole unire i due universi

Secondo quanto emerso in quest’ultime ore Sanford Panitch, dirigente di Sony, ha suggerito che la compagnia ha già un piano per collegare l’MCU con lo Spider-Verse, grazie proprio allo Spider-Man di Tom Holland.

Come ben sapranno i fan della Casa delle Idee, lo studio cinematografico californiano si è trovato costretto negli anni ’90 a vendere i diritti di molti suoi personaggi; gli X-Man alla 20th Century Studios, l’arrampicamuri mascherato (e i villain del suo universo) a Sony e Hulk a Universal Pictures.

Sebbene la recente acquisizione della casa cinematografica con sede a Century City abbia riportato tra le fila dei Marvel Studios il roster dei Mutanti, Sony e Universal possiedono ancora i diritti di Spider-Man e dell’Avenger più forte, anche se il destino dell’amichevole Spidey di quartiere potrebbe cambiare.

L’accordo siglato nel 2014 tra il colosso nipponico e la casa di Topolino (rivisionato poi nel 2019) non solo ha permesso a Peter Parker di entrare a tutti gli effetti all’interno del Marvel Cinematic Universe (debutto avvenuto in Captain America: Civil War), ma ha anche di creare un “Sony Pictures Universe of Marvel Characters“.

Spider-Man No Way Home foto

Nonostante già nel 2017 Amy Pascal avesse affermato che il film di Venom facesse a tutti gli effetti parte dell’MCU, oggi è arrivata la conferma ufficiale da parte di Sanford Panitch (presidente di Sony Pictures Motion Picture), affermando ai microfoni di Variety che hanno in mente un piano per unire i due universi cinematografici. Ecco le sue parole:

In realtà c’è un piano. Penso che adesso i fan abbiano più o meno intuito dove siamo diretti e penso che tutto diventerà ancora più chiaro quando uscirà Spider-Man: No Way Home. Lì verrà rivelato molto di più.

La cosa bella è che abbiamo un ottimo rapporto con Kevin. C’è un’incredibile sandbox con cui giocare. Vogliamo che i film dell’MCU siano assolutamente enormi.

È fantastico per noi e per i nostri personaggi Marvel, e penso che anche i Marvel Studios siano d’accordo. Ci sono molte opportunità, e penso che accadranno.

Sebbene al momento non ci sia stata alcuna conferma di un eventuale cameo di Tom Holland in Venom: La Furia di Carnage, le affermazioni di Panitch continuano ad alimentare le ipotesi avanzate dai fan negli ultimi mesi, ossia che l’unione tra l’MCU e lo Spider-Verse di Sony sia davvero fattibile, anche vista la presenza di Avvoltoio (interpretato da Michael Keaton) in Morbius.

In attesa di scoprire quali saranno i futuri piani di Sony e dei Marvel Studios, vi ricordiamo che Venom: La Furia di Carnage debutterà al cinema il prossimo autunno, mentre l’attesissimo Spider-Man: No Way Home sarà disponibile in sala il prossimo 17 dicembre 2021.

Infine, vi segnaliamo che nelle scorse ore la nota casa di produzione e distribuzione cinematografica e di produzione televisiva statunitense (facente parte del colosso giapponese), ha annunciato un film interamente dedicato a Kraven il cacciatore, che vedrà Aaron Taylor-Johnson nei panni del villain Marvel. L’uscita è prevista nelle sale il 13 gennaio 2023.

Fonte:

 

ISCRIVITI ALLA NOSTRA

 

Login
Loading...
Sign Up

New membership are not allowed.

Loading...