Nintendo vince contro l'hacker Gary Bowser, applicata una multa enorme

Nintendo vince contro l’hacker Gary Bowser, applicata una multa enorme

L'Hacker Gary Bowser è stato condannato a pagare a Nintendo 10 milioni di dollari per aver venduto mod per le console Switch e 3DS.

  • Home
  • Games
  • News
  • Nintendo vince contro l’hacker Gary Bowser, applicata una multa enorme
  BREAKING
Hogwarts Legacy: nessun dubbio, arriva la conferma dell’anno d’uscita
Kingdom Hearts: uscita su Switch e 20° anniversario vicini, ecco le date
PlayStation Indies: Shuhei Yoshida sarà l’host del prossimo evento
PlayStation 5 è ora più facile da acquistare in Europa, ma non ancora in Italia
L’E3 2022 si farà online? Jeff Grubb parla della presunta cancellazione
“Xbox Game Pass” di Sony offrirà i giochi dal day one? Parla Phil Spencer
GTA 5: l’update next-gen potrebbe venire nuovamente rinviato
Cyberpunk 2077: la versione next-gen sembra essere vicina
Resident Evil Outrage sarebbe stato cancellato da Capcom
Sony consiglia oltre 20 giochi da tenere d’occhio nel 2022
Castlevania: Konami da record per la prima asta degli NFT
Hogwarts Legacy starebbe per essere rinviato di nuovo
Respawn starebbe lavorando ad un nuovo FPS, ma non a Titanfall 3
Silent Hill: fan realizzano il remake in Unreal Engine 5
Super Mario: in arrivo Odyssey 2 e un nuovo gioco a tema sportivo?
PS5: futura retrocompatibilità con PS3 confermata dal PS Store?
Redfall: il gioco di Arkane potrebbe venire presto rinviato
Starfield sarebbe in sviluppo da oltre 5 anni, spuntano nuove immagini
Morto Paul McLaughlin, artista che lavorò a Fable e Dungeon Keeper
Among Us si aggiorna, confermato il crossover con Scream
Next
Prev

Gary Bowser, membro di un gruppo di hacker chiamato Team-Xecuter, è stato condannato a pagare a Nintendo 10 milioni di dollari per la vendita di mod per Switch e 3DS.

La multa è stata il risultato di una causa civile tra Nintendo e Gary Bowser, ed è stata separata da un’altra causa federale in cui Bowser è stato anche multato 4,5 milioni di dollari.

Nel caso precedente, Bowser e un altro membro del Team-Xecuter, Max Louarn, sono stati accusati di undici reati, tra cui frode telematica e cospirazione per commettere riciclaggio di denaro. Se giudicati colpevoli anche per queste ultime due accuse potrebbero essere entrambi condannati persino a vent’anni di carcere.

Invece di affrontare il processo, Bowser si è dichiarato colpevole di due capi d’accusa: traffico di dispositivi di elusione e cospirazione per aggirare misure tecnologiche e traffico di dispositivi di elusione. Si è offerto, inoltre, di pagare a Nintendo 4,5 milioni di dollari, oltre ad aiutarli a trovare altri suoi complici.

nintendo switch online expansion pack

L’accusa ha accettato di rinunciare a tutte le altre accuse di conseguenza, ma il giudice ha avvertito che, nonostante il patteggiamento, Bowser potrebbe ancora affrontare il carcere per i due capi di imputazione per i quali si è dichiarato colpevole, ciascuno punibile con un massimo di cinque anni di carcere.

Bowser ha preso parte alle attività del Team-Xecuter da giugno 2013 fino al suo arresto nel settembre 2020. Il gruppo ha creato e venduto una serie di dispositivi di elusione illegale progettati per consentire agli utenti di riprodurre ROM illegali sulle loro console, tra cui Switch, 3DS, PlayStation Mini e SNES Mini.

Bowser è stato incaricato del sito Maxconsole.com, che fungeva da hub centrale per la commercializzazione dei dispositivi e l’assistenza clienti. Ha anche amministrato un sito contenente librerie ROM, dove venivano offerte copie illegali di 13.630 giochi.

Sebbene lo stesso Team-Xecuter sia stato l’obiettivo principale di questi casi particolari, Nintendo ha anche perseguito rivenditori di terze parti che hanno venduto i prodotti del gruppo.

Game Legends Stories

Trending
ISCRIVITI ALLA NOSTRA

Login
Loading...
Sign Up

New membership are not allowed.

Loading...