Over Game: sul videogioco, oltre il videogioco.

Over Game: sul videogioco, oltre il videogioco.

CreativeMornings è un iniziativa di livello globale che vede alternarsi sui suoi palchi, diversi professionisti nel proprio settore per esporre e...


CreativeMornings è un iniziativa di livello globale che vede alternarsi sui suoi palchi, diversi professionisti nel proprio settore per esporre e dialogare attorno ad un loro progetto, inerente ad uno specifico argomento che cambia tematica di mese in mese. Ieri mattina ad esempio, abbiamo preso l’iniziativa e presenziato al raduno romano del convegno, vista la particolare connotazione a tema gaming di questo mese. In questa occasione abbiamo assistito alla presentazione tenuta da Giuseppe Mancini di Yonder, piccolo studio indipendente autore del noto Red Rope: Don’t Fall Behind, uscito oramai qualche anno fa su Steam.

Il game designer ha raccontato dei retroscena e del lavoro svolto dietro questo primo titolo, che ha permesso loro di affacciarsi al mercato videoludico come distributori, ma soprattutto come professionisti del settore. Corsi di programmazioni condivisi e una particolare jam session, hanno riunito il team di lavoro sotto un unico tetto, portando a questa conclusione nata quasi per caso. Nonostante il frenetico esordio a scapito di altri progetti molto più studiati, il videogioco si è rivelato essere ancora più profondo di come era stato progettato inizialmente. Partendo da idee base piuttosto generiche, si è arrivati a portare diverse meccaniche innovative e stimolanti all’utente finale. Unendo il background culturale di ogni elemento del team in un singolo progetto, si offre così un esperienza unica che trascende il gioco e che permane nello spettatore una volta terminato il tutto.

Concluso il discorso dietro al simbolismo e alla realizzazione di Red Rope, il rappresentante di Yonder ha introdotto al pubblico il prossimo lavoro dietro al quale sta attualmente lavorando team di sviluppo. Circle Of Sumo sarà infatti il nome del prossimo titolo in arrivo su console firmato dallo studio indipendente e mirato ancora più al multigiocatore. Un opera relativamente più semplice e goliardica che vedrà la luce entro questo stesso anno. In anteprima è stato anche rivelato che in cantiere è presente un ulteriore gioco intitolato: Hell is Other People. Purtroppo riguardo quest’ultimo non abbiamo ancora ulteriori informazioni al riguardo. Un esperienza interessante e costruttiva che siamo certi ispiri chiunque voglia lavorare nel settore videoludico e fare di questi la sua professione.

Se avete in mente di recuperare l’intervista, qui di seguito potete trovare l’intera diretta dell’evento postata sulla pagina facebook di CreativeMorningsRome:

https://www.facebook.com/CreativeMorningsRome/videos/1774834166157311/

Game Legends Stories

Login
Loading...
Sign Up

New membership are not allowed.

Loading...