PlayStation 5: rivelate nuove informazioni sul sistema di raffreddamento

PlayStation 5: rivelate nuove informazioni sul sistema di raffreddamento

Rivelati nuovi dettagli sul sistema di raffreddamento di PlayStation 5, la nuova console di Sony in arrivo il prossimo novembre.

  • Home
  • Games
  • News
  • PlayStation 5: rivelate nuove informazioni sul sistema di raffreddamento
  BREAKING
Call of Duty continuerà a uscire su PlayStation? Phil Spencer fa chiarezza
Life is Strange: Remastered Collection rinviato per Nintendo Switch
PlayStation: Wrap-Up, come vedere le statistiche del 2021
Ghostwire Tokyo: il PlayStation Store avrebbe svelato la data d’uscita
FIFA 22: rivelato il Team of the Year
Phil Spencer svela le IP a cui è interessato dopo l’acquisizione di Acrtivision Blizzard
Pokémon GO: scoperto un glitch degli scambi, Niantic prende provvedimenti
Future Games Show: rivelata la data ufficiale dello showcase
WWE 2K22 ritorna con Rey Misterio in copertina, trailer e data d’uscita
God of War per PC gira già su Steam Deck, arriva il primo screen
Activision Blizzard: parla Sony, fra accordi ed esclusive Xbox
Nintendo Switch: cosa cambia con l’aggiornamento 1.3.2.1
GTA Remastered Trilogy, il CEO di Take-Two minimizza i problemi tecnici
Pokémon diventa un FPS, fan realizzano un gioco brutale
The Wolf Among Us 2: prime foto, ecco come Telltale si è ripresa dal crollo
Fortnite: leak avrebbe rivelato le skin di Hawkeye
FIFA 22: cosa cambia l’aggiornamento 1.16 su FUT e sul gameplay
Activision Blizzard: il CEO pensò di acquistare dei siti di notizie videoludiche
Dying Light 2 rinviato su Nintendo Switch, è ufficiale
Horizon Forbidden West: nuovo trailer e dettagli sulla storia
Next
Prev

Fin dall’inizio di quest’anno sono iniziati a circolare in rete alcuni rapporti secondo cui PlayStation 5, la console di nuova generazione di Sony, avrebbe utilizzato un sistema di raffreddamento “insolitamente costoso”, e i recenti dettagli rilasciati dall’azienda stessa sull’hardware della console sono sicuramente stati in linea con queste prime indiscrezioni.  Infatti, Sony ha recentemente parlato di come il voler ridurre i costi sia stato uno dei motivi per cui ha deciso di utilizzare una sola grande ventola nella PlayStation 5 invece di due. Allo stesso modo, l’azienda ha tenuto conto degli effettivi costi anche quando ha preso alcune particolari decisioni anche in altre aree della piattaforma, come ad esempio il sistema di raffreddamento, come ha spiegato Yasuhiro Otori, capo del team di progettazione meccanica e termica di PlayStation5, in una recente intervista concessa a 4Gamer.

Il raffreddamento a metallo liquido della PlayStation 5, infatti, è stato scelto per la console per ridurre il costo complessivo del sistema di raffreddamento. Anche se preso singolarmente il materiale di interfaccia termica in metallo liquido è sicuramente una scelta costosa, questa si è dimostrata efficace al punto da consentire a Sony di utilizzare componenti più economiche altrove. Secondo le dichiarazioni rilasciate da Otori, il liquido di raffreddamento avrebbe portato ad alcune difficoltà nel processo di produzione della piattaforme, motivo per cui Sony avrebbe trascorso circa due anni per trovare la soluzione migliore per utilizzarlo, tenendo ovviamente in considerazione i numerosi rischi. Inoltre, nel corso della stessa intervista, Otori ha confermato che Sony ha intenzione di continuare a migliorare e ottimizzare la ventola e di PlayStation 5 anche dopo il lancio della console, attraverso alcuni aggiornamenti del firmware.

Il motivo principale per cui è stato scelto di utilizzare il metallo liquido all’interno di PlayStation 5 è il costo. In genere, l’ideale per la progettazione termica è quello di  spendere soldi vicino alla fonte di calore. Come analogia alla progettazione termica generale, supponiamo che tu abbia una struttura di raffreddamento del sistema che costa 10 yen per un TIM e 1000 yen per un dissipatore di calore. Se passi a un TIM di 100 yen qui, puoi ottenere lo stesso effetto di raffreddamento anche se utilizzi un dissipatore di calore da 500 yen. In altre parole, il costo totale può essere ridotto. Ho sempre desiderato utilizzare il metallo liquido, tuttavia è altamente corrosivo per l’alluminio utilizzato per parti come i dissipatori di calore. Per gestire tali materiali, è stato necessario adottare misure anche per la produzione di attrezzature. Ci sono voluti più di due anni per prepararci bene a risolvere questi problemi.

Game Legends Stories

Trending
ISCRIVITI ALLA NOSTRA

Login
Loading...
Sign Up

New membership are not allowed.

Loading...