Rainbow Six Siege: Ubisoft costretta a rimuovere nuovamente l'operatore Clash

Rainbow Six Siege: Ubisoft costretta a rimuovere nuovamente l’operatore Clash

Un glitch in Rainbow Six Siege ha di nuovo costretto Ubisoft a rimuovere l'operatore Clash, che tornerà una volta risolto il problema.

  • Home
  • Games
  • News
  • Rainbow Six Siege: Ubisoft costretta a rimuovere nuovamente l’operatore Clash

Dopo le esclusioni avvenute a maggio 2019 e durante lo scorso gennaio, l’operatore Clash di Rainbow Six Siege è nuovamente protagonista di un ulteriore problema. È stato infatti rilevato un particolare glitch che permette agli altri compagni del team di attraversare il suo scudo e difendersi dagli attacchi nemici, nonché sparare senza problemi e indisturbati.

Ubisoft è quindi intervenuta per una terza volta e ha rimosso temporaneamente Clash dai personaggi selezionabili. La compagnia non ha annunciato però una data precisa per il rientro dell’operatore, che tornerà comunque ad essere disponibile una volta che il glitch sarà risolto. Restiamo quindi in attesa di notizie da Ubisoft per sapere come si evolverà la situazione.

Game Legends Stories

Login
Loading...
Sign Up

New membership are not allowed.

Loading...