Resident Evil: Resistance - Guida al sopravvissuto Samuel Jordan

Resident Evil: Resistance – Guida al sopravvissuto Samuel Jordan

Ecco come sfruttare al meglio Samuel Jackson, il sopravvissuto picchiatore presente nel nuovo Resident Evil Resistance.

  • Home
  • Games
  • Guide
  • Resident Evil: Resistance – Guida al sopravvissuto Samuel Jordan

Ad accompagnare l’uscita dell’attesissimo Resident Evil 3 Remake, è arrivato anche Resident Evil: Resistance, un titolo multiplayer online compreso nel pacchetto. Il gioco mette di fronte quattro sopravvissuti, vittime di un esperimento perverso, contro un unico mastermind, che scaglierà loro qualunque abominio, zombie o trappola per rallentare la loro avanzata. Infatti, lo scopo dei sopravvissuti sarà quello di fuggire dalla struttura in cui sono rinchiusi superando tre fasi, collaborando, e sfruttando ogni caratteristica del proprio personaggio.

Ognuno di essi dispone infatti di abilità personali e di capacità che possono rivelarsi utili – o addirittura fondamentali – in determinate occasioni durante l’esperimento in Resident Evil: Resistance. Creare una squadra equilibrata è quindi un passo importante, ma prima di esso è necessario preparare al meglio il proprio personaggio, con una build adatta alle sue caratteristiche per sfruttarne al massimo le capacità (chiaramente anche in combo con lo stile di gioco personale del giocatore).

In questa guida andremo ad analizzare uno dei 6 sopravvissuti disponibili dal lancio del titolo: Samuel “Sam” Jordan.

RESIDENT EVIL RESISTANCE

Sopravvissuto: Samuel Jordan (Sam)

Nome: Samuel Jordan

Età: 21 anni

Professione: pugile professionista

Stile: Offensivo – Mischia
Sam gode di una salute elevata, ed eccelle nel combattimento ravvicinato

Background:
Samuel è una stella nascente della boxe, un atleta capace di inanellare una serie di vittorie consecutive sul ring davvero pazzesca. Questo almeno fino a quando un grave infortunio durante un incontro ha messo la parola “fine” alla sue carriera da pugile. Tuttavia il ragazzo non si è dato per vinto, iniziando a cercare una cura che potesse riportarlo a combattere e sperando che la medicina moderna riesca a guarirlo e a farlo tornare sul ring.

Dopo aver accettato di fare da cavia per una medicina sperimentale, Samuel ha riacquistato tutte le capacità motorie che aveva perduto… ma trovandosi invischiato in qualcosa di molto più pericoloso, trovandosi a dover lottare per la sua sopravvivenza.

Abilità Speciale:

Pugni d’acciaio – Sam usa le sue abilità di boxer per mettere al tappeto i nemici. Quando questa abilità è in uso, può attaccare solo a mani nude.

Sarà possibile equipaggiare all’abilità speciale un effetto, a scelta tra:

  • Forza bruta: Aumenta notevolmente i danni inflitti da Pugni d’acciaio e i Colpi di grazia vengono eseguiti più facilmente. La durata dell’abilità speciale aumenta di 3 secondi per ogni creatura uccisa. Recupero di base 120 secondi.
  • Immortalità (disponibile al LV 23): Sam recupera salute quando l’abilità speciale è attiva. Recupera inoltre una piccola quantità di salute ogni volta che uccide una creatura. Recupero di base 120 secondi.

Abilità Attiva:

Pugno caricato – Sam effettua uno scatto in avanti e sferra un pugno al nemico più vicino. Premendo ripetutamente R2 dopo aver usato l’abilità, Sam sarà in grado di sferrare una raffica di pugni.

Sarà possibile equipaggiare all’abilità attiva un effetto, a scelta tra:

  • Implacabile: aumenta temporaneamente i danni inflitti alle creature e alle armi biologiche. Recupero 2 secondi.
  • Rigenerazione (disponibile al LV 11): cura le infezioni e rigenera temporaneamente la salute dopo aver colpito le creature e le armi biologiche. Recupero 2 secondi.

Abilità Passive:

Rissa – L’esperienza di boxer di Sam lo aiuta nel combattimento ravvicinato.

Effetti selezionabili:

  • Tensione: aumenta notevolmente i danni inflitti alle creature, armi biologiche, trappole e ai bio nuclei presenti nelle vicinanze
  • Impatto brutale: aumenta notevolmente i danni inflitti dalle armi da mischia, ma ne velocizza il consumo.

Adrenalina – Sam usa Adrenalina per attivare la sua abilità speciale più rapidamente.

Effetti selezionabili:

  • Afflusso: ogni uccisione riduce permanentemente il tempo di recupero di base di Pugni d’acciaio per 3 secondi, per un massimo di 30 secondi.
  • Euforia (disponibile al LV 17): riduce il tempo di recupero di Pugni d’acciaio quando Sam esegue un colpo di grazia.

Resident Evil Resistance

Le migliori build per Samuel

Nota: la gran parte degli oggetti disponibili in Resident Evil: Resistance è disponibile in vari livelli, e di conseguenza l’efficacia di ogni oggetto equipaggiato dipenderà anche dal livello di quello specifico oggetto in vostro possesso.

Ogni personaggio ha a disposizione 4 slot dove inserire equipaggiamenti, slot che sbloccherete man mano che salirete di livello. Attenzione, perché ogni oggetto richiederà anche una specifica quantità di punti (da un minimo di 1 a un massimo di 7) per essere equipaggiato, e di conseguenza bisogna creare una build che richieda massimo il punteggio indicato. I punti aumenteranno anch’essi col vostro livello.

Nel caso particolare di Sam, vi proponiamo due ottime build possibili: la prima dedicata alla sua natura da picchiatore, mentre la seconda che può sfruttare al meglio le sue qualità di sopravvivenza (ricordiamo comunque che NON si tratta di un tank, ma che in mancanza di esso può risultare un personaggio utile a sostituirlo).

Bulldozer:

Pugni d’acciaio = Forza bruta
Pugno caricato = Implacabile
Rissa = Tensione (o Impatto brutale se volete concentrarvi sui bionuclei)
Adrenalina = Afflusso

Equipaggiamento = Chiodi d’acciaio, Manico di cuoio, Giubbotto anti proiettile, Solvente per metalli

Incassatore:

Pugni d’acciaio = Immortalità
Pugno caricato = Rigenerazione
Rissa = Tensione
Adrenalina = Euforia

Equipaggiamento = Kit di pronto soccorso, Dispositivo AED, Giubbotto antiproiettile, Chiodi d’acciaio

 

Descrizione

Samuel di Resident Evil: Resistance è un personaggio con cui probabilmente sarà facile prendere familiarità nelle prime partite che affronterete nel gioco, soprattutto perché può sfruttare dinamiche sia votate alla resistenza e alla rigenerazione (e quindi sopravvivenza), sia all’attacco e alla forza bruta. Come avete potuto leggere anche dalla descrizione delle abilità in suo possesso, sarà facile combinarle, una volta sbloccate, per avere una potente macchina da guerra a vostra disposizione (soprattutto contro i nemici che potrete affrontare più facilmente corpo a corpo), oppure per avere un “tank sostitutivo” all’interno del team: un personaggio perfetto per svolgere il “lavoro sporco” mentre altri membri del team si occupano degli obiettivi. Tuttavia questa dinamica si modifica in parte, qualunque build adottiate, nella terza area delle varie mappe, dove Sam sarà molto utile per distruggere con attacchi in mischia i vari nuclei. Quindi in quelle occasioni si consiglia di portare anche armi e potenziamenti per infliggere un danno maggiore (e quindi risparmiare tempo prezioso).

Chiaramente è un personaggio per cui vale la regola di non girare troppo da solo per la mappa, soprattutto perché essendo dotato maggiormente di skill da contatto, è molto esposto agli attacchi nemici, soprattutto non trattandosi di un tank puro. Quindi sarà ottimale avere sempre in vostra compagnia un compagno di supporto, possibilmente un curatore o qualcuno ben armato che possa fornire copertura con attacchi a distanza. Data la portata limitata dei colpi, è anche opportuno non affrontare troppi nemici contemporaneamente, salvo durante l’attivazione di Pugni d’acciaio.

Attenzione alle trappole disseminate a terra e agli zombie esplosivi. Sam non eccelle nell’apertura delle porte, ma non è neanche pessimo. In caso di spostamento in gruppo lasciate tale lavoro a Tyrone; l’unico modo per migliorare tale abilità è equipaggiando l’oggetto “spallina”, sito tra le competenze, ma dato lo stile del personaggio è uno slot più consono da occupare col “Kit di pronto soccorso”.

Consigli utili

  • Uno dei pregi e difetti di Sam, è che si tratta di un personaggio le cui skill agiscono solamente su sé stesso, non avendo una grande utilità all’atto pratico sui compagni di squadra, tuttavia può essere sfruttato per infliggere grandi quantità di danno e utilizzato per supportare i compagni. Un personaggio adatto per fare da carry nell’early game.
  • Nella fase dei dei bionuclei, portate sempre con voi un martello e una pianta gialla (o spray di potenziamento) per ottimizzare danni e tempistiche. Buona combo possibile con l’abilità “istinto di sopravvivenza” di Valerie.
  • Essendo spesso in mischia, Sam è esposto a colpi a sorpresa: non risparmiate sulle piantine verdi ed equipaggiate il Kit di pronto soccorso per curarvi automaticamente.
  • I kit di riparazione saranno utili a voi più che ad altri, ma utilizzateli solamente quando avrete trovato un’arma decente.
  • Sam è un personaggio che può soccorrere i compagni rapidamente, sfruttatelo nei casi di pericolo.
  • Granate e flashbang saranno vostre fidate amiche nei casi di sovraffollamento (o Tyrant).

Game Legends Stories

Login
Loading...
Sign Up

New membership are not allowed.

Loading...