fbpx

RTX 3080 Ti e RTX 3070 Ti svelate ufficialmente da NVIDIA

NVIDIA ha appena rivelato le nuove punte di diamante per il gaming su PC: ecco le nuove schede GPU GeForce RTX 3080 Ti ed RTX 3070 Ti.

  • Home
  • Tech
  • News
  • RTX 3080 Ti e RTX 3070 Ti svelate ufficialmente da NVIDIA

Oggi NVIDIA ha svelato le sue nuove schede video, ovvero le GeForce RTX 3080 Ti ed RTX 3070 Ti. Basandosi sull’ultima architettura Ampere, la prima delle due farà da successore alla RTX 3080 regolare promettendo il 150% delle prestazioni della precedente generazione, la scheda RTX 2080 Ti.

La molto attesa RTX 3080 Ti sarà disponibile in tutto il mondo a partire da dopodomani, 3 giugno, alla cifra di 1.199 dollari. Il design e le porte sono identiche, ma con una differenza radicale nella potenza e nella VRAM. In quest’ultimo caso, rispetto alla RTX 3080 di base abbiamo 12GB di GDDR6X in totale.


La nuova GPU di RTX 3080 Ti è quanto di più vicino ci sia ad una scheda NVIDIA RTX 3090, ma con metà della VRAM. Il prezzo di 1200 dollari corrisponde a quanto il manifattore ha richiesto per le schede RTX 2080 Founders Edition, costando 300 dollari in meno della colossale RTX 3090.

Chiaramente si vanno a perdere 12 gigabyte di VRAM optando per RTX 3080 Ti al posto della 3090, nonché quel piccolo aumento di prestazioni per una differenza di 300 dollari. Tuttavia, la 3090 deve le sue dimensioni alle ventole più grandi, e la RTX 3080 Ti ha lo stesso design di hardware della 3080 standard.

Questo potrebbe destare preoccupazioni in merito a quanto la RTX 3080 si possa scaldare, ma dovremo attendere delle recensioni per capire se la cosa sia davvero problematica. NVIDIA ha altresì incluso un blocco alle criptovalute sulla RTX 3080 Ti, in modo analogo alle nuove RTX 3080 ed RTX 3070.

NVIDIA preferisce optare per un processore separato per le criptovalute (Cryptocurrency Mining Processor, CMP). Le schede CMP includono le prestazioni migliori in tal senso, ma non sono state concepite per funzionare efficientemente in un contesto videoludico.

Altrove, la RTX 3080 Ti ha gli stessi requisiti della 3090 in fatto di alimentazione. Vi servirà una riserva da 750 watt, e la scheda può arrivare a richiederne 350. La situazione è dunque la stessa della RTX 3090, ma la RTX 3080 ne richiede meno fermandosi a 320.

Per questo, richiederà il nuovo connettore di NVIDIA a 12 piedini. Il manifattore intende anche includere un adattatore compatibile con i cavi ad otto piedini. Tuttavia, non è solo questo che l’azienda ha da offrire agli amanti del gaming su PC: c’è anche un’altra scheda grafica in arrivo.

NVIDIA

Alludiamo alla RTX 3070 Ti, una seconda GPU in arrivo settimana prossima. La scheda sarà disponibile il 10 giugno per 599 dollari, ed intende offrire il 150% delle prestazioni della precedente RTX 3070 Super. Includerà altresì 8 gigabyte di memoria GDDR6X.

Entrambe le nuove schede supporteranno tutta la tecnologia del Ray Tracing, DLSS e Reflex di NVIDIA. Più di 50 giochi ora supportano il Deep Learning Super Sampling (di cui DLSS è l’acronimo), che si traduce in un boost alla performance della IA nei giochi.

Sebbene entrambe le nuove GPU saranno disponibili questo mese, la loro reperibilità e il loro prezzo potrebbero essere soggetti a variazioni. Tutti hanno avuto problemi ad ottenere le nuove GPU della serie RTX 30, e la presenza di RTX 3080 Ti ed RTX 3070 Ti non sarà di aiuto.

La carenza di scorte che ha contagiato PS5 ha coinvolto anche i chip, e le richieste continuano ad essere incredibilmente alte nonostante questi limiti. NVIDIA ha già avvertito i consumatori circa la situazione, che continuerà anche quest’anno. Sarà difficile per tutti riuscire a mettere mano ai nuovi prodotti.

Fonte:

Game Legends Stories

ISCRIVITI ALLA NOSTRA

Login
Loading...
Sign Up

New membership are not allowed.

Loading...