fbpx

Sony ha momentaneamente sospeso il PlayStation Store in Cina

Come segnalato dal noto analista Daniel Ahmad, Sony ha sospeso per il momento il PlayStation Store cinese per "upgrade di sicurezza".

  • Home
  • Games
  • News
  • Sony ha momentaneamente sospeso il PlayStation Store in Cina

Sony ha sospeso momentaneamente il PlayStation Store in Cina, senza alcuna garanzia su quando tornerà disponibile. Secondo l’account ufficiale Weibo dell’organizzazione, lo store sarebbe stato rimosso a causa di un “upgrade di sicurezza“. La notizia sarebbe stata prontamente segnalata dal noto analista Daniel Ahmad, che si è espresso in merito alla vicenda tramite un post sul proprio account Twitter. Vi riportiamo di seguito le sue parole:

Il PlayStation Store (PSN) è stato temporaneamente sospeso nella Cina continentale a partire dalle ore 7:00 del 10 maggio. Non è stata data né l’ora né la data per la ripresa dei servizi.

Il motivo ufficiale indicato è quello di eseguire aggiornamenti di sicurezza. Ma non è chiaro cosa significhi esattamente.

Inoltre, secondo alcuni utenti del social network cinese Weibo, sembrerebbe che il problema sia legato al fatto che molti videogiocatori utilizzino account “falsi” per potersi collegare agli store esteri di Sony e aggirare di conseguenza i blocchi regionali imposti dal governo in termini di contenuti, dato che tutti i giochi rilasciati ufficialmente sul territorio cinese sono approvati e verificati dai regolamenti locali. Al momento, sembrerebbe che il problema riguardi esclusivamente lo store cinese, vi terremo aggiornati non appena ci saranno comunicazioni ufficiali da parte di Sony.

 

 

ISCRIVITI ALLA NOSTRA

 

Login
Loading...
Sign Up

New membership are not allowed.

Loading...