The Last of Us Parte 2: i leak proverrebbero da un dipendente furioso

The Last of Us Parte 2: i leak proverrebbero da un dipendente furioso

L'enorme fuga di notizie in merito a The Last of Us Parte 2 sembrerebbe essere stata causata da un dipendente furioso con la software house

  • Home
  • Games
  • News
  • The Last of Us Parte 2: i leak proverrebbero da un dipendente furioso

Nel corso della serata di ieri abbiamo assistito a quella che, a tutti gli effetti, potrebbe rivelarsi come la più grande fuga di notizie di questa generazione. Vuoi perché da un lato parliamo del titolo probabilmente più atteso da tutti –The Last of Us Parte 2– che si contenderà lo scettro per miglior gioco dell’anno (e della generazione), ma anche perché i motivi dietro a questa fuoriuscita sembrano essere leggermente più seri di un semplice errore.

Stando al Tweet riportato in basso, il video pubblicato in rete sarebbe stato caricato da un dipendente di Naughty Dog che, furioso per dei mancati pagamenti, avrebbe provveduto a farsi “giustizia” da solo. Sembra che la software house si sia rifiutata di dare il giusto compenso al dipendente per un lavoro svolto e che lui ritiene debba essere remunerato maggiormente. Purtroppo non è la prima volta che Naughty Dog è al centro di discussioni per quanto riguarda il trattamento dei propri dipendenti. Più volte vi abbiamo scritto di episodi di Crunch all’interno della compagnia quasi come se fosse la normalità. A questi episodi adesso si aggiunge quest’altro caso di “ritorsione” a causa di pagamenti non concessi.

I contenuti pubblicati sembrano essere delle fasi molto avanzate, motivo per cui vi sconsigliamo caldamente la visione del video se non volete rovinarvi l’esperienza finale.

Game Legends Stories

Login
Loading...
Sign Up

New membership are not allowed.

Loading...