fbpx

The Last of Us Parte 2: James Gunn difende l’operato della compagnia

Il regista cinematografico James Gunn si schiera a difesa di The Last of Us Parte 2 additando i presunti fan che generano odio sul web criticando

  • Home
  • Games
  • News
  • The Last of Us Parte 2: James Gunn difende l’operato della compagnia

Il clamore che The Last of Us Parte 2 sta portando dietro di sé (oltre all’indubbia qualità della produzione videoludica che fa notizia a sé) è qualcosa che poche volte ci siamo trovati ad affrontare. Nulla di nuovo ovviamente, ma più le tue aspettative sono elevate e più è facile “cadere”. Sebbene non sia propriamente questo il caso, quando sei il gioco del momento, sicuramente quello dell’anno e, probabilmente, il migliore della generazione, qualche nemico te lo fai a prescindere. Tra le review bombing (qui la nostra) su Metacritic e le accuse di morte all’attrice che interpreta uno dei personaggi di gioco, il segno che qualcosa nelle persone andrebbe cambiato è decisamente evidente.

A difendere la compagnia ci ha pensato anche un volto dell’universo Marvel, James Gunn (regista de Guardiani della Galassia) schierandosi a favore della compagnia, dell’attrice Laura Bailey e di Neil Druckmann. Secondo James, l’odio che circola intorno a questo gioco è totalmente ingiustificato e non fa altro che danneggiare ulteriormente il settore videoludico. Queste le sue parole dichiarate attraverso un tweet:


Capisco come vi sentiate quando una storia con dei protagonisti e dei personaggi che amate prende una direzione che non vi piace, ma questo tipo di reazioni sono un problema serio. Dovete capire che c’è una distinzione tra realtà e fantasia. Crescete!. L’odio online è un problema molto serio, molto più della presunta bassa qualità di un prodotto. Il fatto che molti di voi non lo capiscano è davvero preoccupante.

Nulla di sbagliato nelle parole del regista, tuttavia alcuni fan hanno replicato chiedendogli dov’era quando accadevano le stesse cose agli attori di Game of Thrones generando una discussione interessante che potete leggere qui.

Game Legends Stories

ISCRIVITI ALLA NOSTRA

Login
Loading...
Sign Up

New membership are not allowed.

Loading...