The Legend of Zelda: Breath of The Wild - Guida ai Sacrari della Torre della piana

The Legend of Zelda: Breath of The Wild – Guida ai Sacrari della Torre della piana

In questa guida troverete tutte i luoghi dei Sacrari della Torre della piano di The Legend of Zelda: Breath of The Wild.

  • Home
  • Games
  • Guide
  • The Legend of Zelda: Breath of The Wild – Guida ai Sacrari della Torre della piana

SACRARIO DI RUYO TAU

Si trova sulla piccola altura che si affaccia sullo stallaggio della piana, leggermente a sud ovest. La prima cosa da fare è colpire il cristallo a destra, in questo modo apparirà una sfera e un sentiero a sinistra che conduce a uno scrigno. Ottenuta la chiave prendete la sfera e poggiatela davanti all’ingresso del sacrario. Colpite di nuovo il cristallo per riposizionare la struttura rotante alla sede originale. Aprite la porta con la chiave, prendete la sfera e lanciatela nel recinto a destra. Colpite nuovamente il cristallo con una freccia o con una bomba, in questo modo la sfera raggiungerà l’apposito spazio attivando il propulsore. Mettetevi sul propulsore per essere lanciati in aria, aprite la paravela per arrivare allo scrigno che sta su una sporgenza. Ritornate sul propulsore e fatevi nuovamente lanciare in aria. Quando sarete al massimo dell’altezza impugnate l’arco e mentre scendete colpite il cristallo che farà ruotare la struttura. In questo modo apparirà una piattaforma sotto ai vostri piedi che vi permetterà di arrivare all’altare.

SACRARIO DI YAKAH MATA

È localizzato a sud ovest della torre della piana. Con il kalamitron agganciate la sfera in alto su un sostegno in pendenza e spostatela dal lato opposto. In questo modo la sfera rotolerà per tornare in posizione e il masso attaccato ad essa dondolerà fino a colpire il portone davanti a voi che si aprirà. Nella stanza successiva dovete evitare di essere colpiti da grandi sfere chiodate che rotolando vi ostacolano il percorso ma potete bloccarle con stasys. Andate oltre e combattete contro i nanoguardiani, poi date alle fiamme le foglie rosse con la freccia di fuoco, o una normale incendiata con una torcia. In questo modo scenderà un grosso masso che rotolando aprirà la porta della stanza appresso. Prima di uscire prendete lo scrigno vicino all’edera e appena supererete la porta ce n’è un altro sulla sinistra. Salite le scale e seguite il percorso, combattete con i nanoguardiani, andate oltre, scendete la rampa a sinistra, bloccate il ponticello con stasys e proseguite, poi subito a destra c’è un’altra rampa. Salitela e interagite con il terminale. Da questa posizione vedrete un meccanismo composto da un martello gigante e sfere. Muovete il martello affinché colpisca la prima sfera di metallo. La sfera di metallo a sua volta colpirà la sfera di pietra che a sua volta romperà due cubi. Un’ultima martellata servirà alla sfera di pietra a scavalcare un piccolo dosso, dopodiché cadrà nel buco appresso fino a aprire un’altra porta. Saltate giù dalla vostra posizione e prima di uscire prendete lo scrigno lì vicino. Fate il corridoio fino a salire su una rampa di scale. Davanti a voi c’è una piattaforma rotante, saliteci sopra e come fatto in precedenza date fuoco all’edera che sta oltre il cancello, poi spostatevi dall’altra parte della piattaforma e dove sta l’interruttore. Da questo momento cadranno delle sfere giganti che dovranno essere direzionate per colpire il portone dalla parte opposta e farlo aprire. Quindi quello che dovete fare dovrà essere molto veloce. Con stasys bloccate la piattaforma da dove siete appena passati, poi mettetevi sopra l’interruttore quando la sfera sta quasi per cadere nella fossa davanti a voi. Questo interruttore farà alzare l’ultimo tratto del percorso, che in realtà è solo un’altra piattaforma, la quale alzandosi permetterà alla sfera di fare un balzo fino a farla cadere sull’altra piattaforma bloccata precedentemente, anziché nella fossa. Cadendo sulla piattaforma continuerà la corsa fino al portone che si aprirà. Adesso avete davanti un grande martello montato su un binario. Ma prima di agire sul martello voltatevi completamente, dietro di voi ci sono quattro blocchi di pietra, colpiteli con una bomba per scoprire il quarto scrigno. Adesso salite sull’interruttore per aprire la grata davanti, poi bloccate il martello con stasys e colpitelo con un’arma pesante fino a che accumuli sufficiente energia per scattare e aprire il portone successivo. Salite le scale e posizionatevi su una lastra quadrata sul pavimento. Davanti a voi dovete avere il cristallo e dietro di esso una gabbia con il quinto scrigno. Quindi con un freccia colpite il cristallo, la lastra si alzerà diventando una colonna che vi porterà all’altare ma, prima di procedere, da lì ributtatevi giù e planate in modo da andare dietro alla gabbia e prendete lo scrigno. Adesso andate vicino alla colonna e colpitela poi risaliteci sopra, lanciate una freccia nuovamente sul cristallo per andare definitivamente all’altare.

The Legend of Zelda Breath of The Wild

SACRARIO DI NIA NEA

È nascosto in una piccola grotta sull’isola a ovest del Castello di Hyrule. Liberatevi dei rovi che intralciano usando una freccia di fuoco e fate saltare re rocce davanti all’ingresso con una bomba o con una freccia bomba. Adesso combattete con un nanoguardiano 2.0.

SACRARIO DI DA KASOH

Si trova a ovest dell’altopiano delle origini, nascosto sotto al ponte sospeso Digdogg che collega Hyrule centrale alla regione delle terre selvagge. Anche qui avrete a che fare con un nanoguardiano 2.0.

SACRARIO DI WAGO KATA

Il sacrario è visibile poco a nord dello stallaggio del fiume. Salite sulla pila di tre cubi e aprite lo scrigno. Poi con il kalamitron spostate i cubi uno ad uno e rimpilateli vicino alla piattaforma opposta dove c’è una lastra di metallo. Sempre con il kalamitron prendete la lastra e poggiatela sul pavimento sottostante, scendete giù e riagganciate i cubi. Dovete metterli uno sull’altro nuovamente di fronte accanto alla sporgenza dalla parte opposta della stanza. Noterete che la pila di cubi è più bassa della sporgenza, quindi afferrate la lastra e mettetela sui cubi in maniera che formi uno scivolo che possa collegare la piattaforma con i cubi. Adesso salite sui cubi, poi sulla piattaforma, che in questo modo è diventata una passerella, e poi salite sulla sporgenza. Siete arrivati all’altare.

SACRARIO DI KATA CHUKI

Si trova a ovest delle rovine del borgo di Hyrule, vicino alla fortificazione. Qui affronterete un nanoguardiano 2.0.

SACRARIO DI NAMIKA OZU

Sta nascosto nel più grande dei cerchi naturali di pietra a est del Castello di Hyrule, a Colle Fez. Dovete combattere con un nanoguardiano 3.0.

SACRARIO DI SASU KOSA

È nascosto nel molo del Castello di Hyrule. Per arrivare al molo dovete andare all’entrata nord ovest del Castello di Hyrule. Quando sarete dentro salite le scale fino ad arrivare a un grande braciere spento e poi accendetelo con una torcia lì vicina o con una freccia di fuoco, così apparirà il sacrario. Qui dentro vi aspetta una dura lotta con un nanoguardiano 4.0.

Game Legends Stories

Login
Loading...
Sign Up

New membership are not allowed.

Loading...