fbpx

The Legend of Zelda: Breath of The Wild – Guida al colosso sacro Naboris

Ecco la nostra guida di The Legend of Zelda: Breath of The Wild dedicata al colosso sacro di Naboris, maggiori dettagli all'interno

  • Home
  • Games
  • Guide
  • The Legend of Zelda: Breath of The Wild – Guida al colosso sacro Naboris

Questo colosso di The Legend of Zelda: Breath of The Wild ha l’aspetto di un dromedario. Partendo dal punto di teletrasporto andate verso il nanoguardiano, sconfiggetelo e salite in cima alla rampa, distruggete l’occhio per avere l’accesso alla sala principale. Andate fino in fondo e salite sulla rampa destra per accedere al terminale della mappa del colosso.

Dalla mappa sarà evidente che potrete controllare tre parti rotanti della sala principale che per chiarezza chiameremo anello frontale quello più vicino alla testa, anello di mezzo quello al centro e anello posteriore quello verso la coda. Aprite il menu e ruotate per tre volte l’anello frontale. Quando si fermerà andate momentaneamente nel corridoio verticale che si trova sulla destra, guardando la testa del colosso. Da questa posizione aprite il menu e ruotate l’anello frontale per far girare il corridoio in orizzontale così da trovarvi a pochi passi dal primo terminale che raggiungerete con un salto. Guardandovi intorno vedrete un occhio che dovete colpire per liberarvi del rancore. Dal punto in cui vi trovate ruotare l’anello di mezzo in modo che il primo scrigno sia alla vostra portata e che raggiungerete facilmente planando.

The Legend of Zelda Breath of the WildStando sul bordo della piattaforma dove sta il primo scrigno, ruotate l’anello di mezzo e camminate lungo il bordo della superficie mobile, facendo attenzione a non cadere. Poi calatevi dal lato opposto accanto al secondo scrigno. Andate verso la parte posteriore del colosso e vedrete uno scrigno appeso ad una corda. Bloccatelo con stacys, tagliate la corda e afferratelo con il kalamitron. Adesso ruotate i tre anelli in modo che i cavi di alimentazione siano allineati sulla parte superiore della struttura. Non potete confondervi perché i cavi ben posizionati saranno di colore verde, altrimenti saranno rossi. Quando saranno collegati girerà un disco verticale accanto all’anello frontale. Entrate in un’apertura qualsiasi del disco rotante e aprite il terzo scrigno. Quando la rotazione vi avrà portato in cima, c’è un’uscita sopra il collo del colosso. Dalla parte superiore del disco rotante planate nel condotto al centro del disco e arrivate in fondo, evitando rancore e raggi laser. Colpite l’occhio per arrivare allo scrigno e tornate sulla parte superiore del disco rotante. Andate sulla piattaforme dove c’è una leva a forma di croce e giratela in senso orario, in questo modo ruoterà il disco piccolo a destra. I due dischi hanno un elettrodo e devono essere posizionati in modo da creare un circuito, quindi girate la leva finché non avvierete il contatto che farà sollevare il collo del colosso, il quale a sua volta attiverà una piattaforma che porta verso l’alto. Salite su questa piattaforma e arrivate in cima per trovare il secondo terminale.

Tornate nella sala principale. Dalla parte posteriore del disco rotante, calatevi sulla piattaforma che passa attraverso il disco, quando il lato più lungo si trova sulla destra del colosso, guardando la testa. Dal bordo saltate sulla piattaforma centrale con il cristallo verde, poi procedete finche arriverete al condotto sul lato opposto della sala principale. Prima di interagire con i connettori di energia scorrevoli, scendete su un lato qualsiasi della coda del colosso. Planate verso il quinto scrigno che sta sotto di voi, poi planate ancora più in basso, precisamente il punto di partenza del labirinto, poi ritornate alla coda e ai connettori di energia. Usate il kalamitron per muovere i connettori di energia, due per parte, in modo da creare un circuito elettrico che sposterà in alto la coda del colosso. Ruotate un anello qualsiasi nella sala principale, in questo modo interromperete la corrente e la coda tornerà nella posizione originale. Andate dietro al pilastro sulla punta della coda, vicino a un elettrodo. Rimettete a posto l’anello che avevate ruotato per ripristinare la corrente.

La coda tornerà in alto ma questa volta sarete sopra al pilastro che ora farà da ponte e vi permetterà di arrivare alla gobba del colosso. È inteso che ogni occhio che vedrete andrà distrutto, detto questo, dentro la gobba salite la scala che porta alla piattaforma sopra alla porta da dove siete entrati. Muovete la leva a forma di croce finché l’energia raggiunge l’elettrodo per attivare una piattaforma che conduce all’altra gobba, ma che per il momento non dovete andarci. Quindi prendete l’ascensore per scendere e fate attenzione a due piccole piattaforme a metà strada tra i piani perché su una di esse c’è il sesto scrigno da afferrare con il kalamitron, o fermare l’ascensore con stasys. Sull’altra piattaforma a metà tra i due piani c’è una sfera elettrica, usate stasys sull’ascensore e con il kalamitron prendete la sfera e fatela cadere al piano di sotto, in quanto tra un po’ vi servirà. Prendete l’ascensore per tornare alla stanza superiore e usate la piattaforma per andare nell’altra gobba.

Colpite l’occhio sotto la piattaforma e liberate il terzo terminale, poi riprendete l’ascensore e andate al piano di sopra. Saltate sulla piattaforma scorrevole, quella che avete usato per andare nella seconda gobba, per arrivare al settimo scrigno nella stanza con una leva a forma di croce, che non potevate raggiungere dal lato opposto a causa del rancore. Aprite lo scrigno, tornate nella stanza precedente, prendete la sfera elettrica e salite sull’ascensore per tornare al piano terra. Distruggete l’occhio nell’angolo della stanza, sollevate la sfera con il kalamitron e collegatelo all’elettrodo sopra il cancello chiuso. Quando si aprirà, entrate nella stanza. Prendete la sfera che vedete e mettetela su uno dei due piedistalli davanti al cancello grande chiuso, poi recuperate l’altra e mettetela sull’altro piedistallo. Il cancello si aprirà e arriverete al quarto terminale. Tornate nella stanza con l’ascensore che corrisponde alla gobba posteriore. Non salite sull’ascensore ma uscite dalla stanza, siete sulla parte posteriore del colosso, saltate alla vostra sinistra, guardando la testa del colosso sarebbe il fianco destro, e planate attorno alla zampa posteriore destra per atterrare sulla piattaforma posta tra la zampa posteriore e anteriore destra.

Camminate nella struttura della zampa posteriore destra e entrate nella stanza cubica. Il terminale sta sul muro di fronte ma per accedervi dovete girare l’anello posteriore una volta. Interagite con il terminale, ruotate tre volte l’anello posteriore e uscite dalla stanza cubica. Camminate sul lato sinistro dell’anello frontale, guardando la testa del colosso e arrampicatevi fino al corridoio. Dovreste vedere due aperture circolari ostruite da rocce frantumabili su entrambi i lati. Lanciate una bomba verso l’apertura di destra, sempre guardando la testa del colosso, saltate attraverso di essa per prendere l’ottavo scrigno, poi tornate nel corridoio di prima. Adesso fate saltare l’altro muro friabile, attraversatelo, seguite il percorso che va verso la coda del colosso, arrivate in una piccola stanza nella zampa posteriore e prendete il nono scrigno. Ruotate due volte l’anello di mezzo per allineare in posizione orizzontale l’unità di controllo principale, esaminatela e combattete con il boss Ira dei fulmini di Ganon.

 

ISCRIVITI ALLA NOSTRA

 

Login
Loading...
Sign Up

New membership are not allowed.

Loading...