fbpx

Tstand 2 – Recensione dello stand comodo e versatile

Abbiamo avuto modo di provare con mano il Tstand 2, un gadget davvero rivoluzionario e versatile, ecco la nostra recensione del prodotto.


Anche se a volte la questione può passare inosservata, spesso non ci rendiamo conto di quanto potremmo aumentare la comodità delle nostre sessioni con i vari dispositivi mobile semplicemente tenendoli in mano, e spostandoli a nostro piacimento. Ovviamente, si tratta di una pratica impossibile da attuare, in quanto scomoda, per non parlare della necessità di spostare un qualunque schermo mentre si sta lavorando a dei contenuti sullo stesso. Arriva tuttavia in nostro aiuto un gadget che si è evoluto per incontrare le esigenze del pubblico, ovvero il Tstand 2, di cui vogliamo parlarvi proprio in questa recensione.

Un amico in aiuto

Iniziamo questa recensione rendendovi semplice il concetto del Tstand 2; possiamo riassumervi il tutto dicendovi che si tratta di due vere e proprie braccia aggiuntive, pronte a reggere qualunque schermo voi abbiate la necessità di guardare. Che si tratti di lavorare a un disegno, scrivere un testo, guardare un film o, perché no, giocare con il Nintendo Switch, è pressoché impossibile trovare una posizione perfetta che vi permetta di posizionare al meglio l’apparecchio portatile, specialmente per chi vuole godersi una tranquilla sessione di relax comodamente disteso sul letto.

Tstand 2

Che lo poggiate su un tavolo, su una superficie piana, o addirittura sul vostro petto, il Tstand 2 vi permette d’inserire nell’apposito vano un qualunque schermo, e di regolarlo e tenerlo ben saldo grazie alle apposite molle, le quali eviteranno che gli oggetti elettronici si stacchino e cadano, finendo eventualmente per danneggiarsi. Il progetto recentemente approdato su Kickstarter sta riscuotendo un ottimo successo, in quanto a un prezzo alquanto basso (parliamo di 60 o 70 dollari) è infatti possibile pre-ordinare l’articolo per riceverlo entro quest’anno, e migliorare notevolmente le proprie sezioni con un setup davvero veloce, nonché con comodità e versatilità.

Il prodotto è davvero ergonomico, nonché leggero e resistente allo stesso tempo, grazie alla gomma morbida utilizzata in fase di costruzione. Specifichiamo che questa è perfetta anche per la sua funzione “anti-scivolo”, il che può fornire ulteriore stabilità alle vostre postazioni. Le molle risultano davvero resistenti, e anche volendo è difficile riuscire a far cadere un qualunque oggetto senza sollevarle, ulteriore segno della sicurezza garantita durante una qualunque sessione, durante la quale non dovrete preoccuparvi dell’eventuale danneggiamento di dispositivi – potenzialmente – molto costosi a causa di cadute e graffi. Migliorando questo aspetto, il prodotto è pensato anche per la piena portabilità, che si tratti di spostarlo in vari luoghi della casa o di inserirlo in uno zaino e sfruttarlo ovunque. Volendo trovare un difetto, dobbiamo specificare che l’altezza è regolabile solo in parte, ma si tratta ovviamente di un “male necessario” per un articolo così intuitivo per l’utilizzo e adattabile per ogni esigenza.

Per ogni dispositivo e utente

Come già accennato in apertura, le molle disponibili possono essere adattate a pressoché qualunque tablet, telefono, Kindle, Nintendo Switch, e chi più ne ha più ne metta, purché non si parli di schermi da meno di 7 pollici e questi non superino la dimensione di 12,9 pollici. È possibile utilizzare lo stand per gli usi più disparati, migliorando ad esempio postazioni veloci per le riunioni o sollevando un dispositivo a cui si vuole prestare attenzione mentre si cucina, regolando il tutto con davvero poche limitazioni. Il Tstand 2 è pronto infatti per proiettarsi in posizione verticale od obliqua, e la sua base è ribaltabile fino a 310°, per permettervi di rigirare completamente la base e inserirla in nuovi spazi insoliti.

Tstand 2

La versatilità del prodotto sta anche nella possibilità di poterlo regolare senza dover rimuovere il vostro schermo dalle apposite molle, in quanto la base può essere sistemata e ribaltata a piacimento senza alcun rischio. L’ultima ciliegina sulla torta risiede nell’apposito sostegno per i cavi, i quali possono essere con facilità attorcigliati e messi in ordine durante l’utilizzo. Vien da sé che per utilizzi può essere necessario impiegare delle cuffie, o magari mettere sotto carica un dispositivo che si sta scaricando, ed è qui che questa funzione da’ il meglio di sé, evitando che finiate per trascinare la vostra postazione e che i cavi si attorciglino creando fastidi indesiderati.

Recensione
  • Tstand 2
    9.7Voto Finale

    Il Tstand 2 è un gadget must have che pressoché tutti gli utenti dovrebbero considerare, che si tratti di chi lavora con degli schermi, degli appassionati di lettura o di chi vuole svagarsi con il proprio Nintendo Switch disteso su un letto. Il prodotto è pressoché esente da difetti, rivelandosi solido dal punto di vista costruttivo e caratterizzato da moltissime qualità legate alle versatilità che possono assecondare un po' tutte le esigenze, con anche molta intuitività per quel che concerne la necessità di creare setup veloci.

    ISCRIVITI ALLA NOSTRA

    Login
    Loading...
    Sign Up

    New membership are not allowed.

    Loading...